seminare zizzania tra Cina e Russia

per seminare zizzania tra Cina e Russia [una congiura Occidentale, Usa UE Bildenberg, sotto egida Onu, che, dimostra come il Golpe, realizzato in Ucraina, era stato pianificato da lungo tempo! ] Petr Iskenderov. 9 febbraio, 16:44. la Cina mira alla Crimea e spinge l'Ucraina verso la UE? Foto: "La Voce della Russia". Un serio scandalo si sta ingrandendo nel triangolo l'Unione Europea-Ucraina-Cina. L'ambasciatore della Cina in Ucraina Zhang Sizhung ha smentito pubblicamente la dichiarazione del ministro degli Esteri della Polonia Radosław Sikorski che Pechino chiede a Kiev di firmare il Trattato di associazione con l'UE.

 si moltiplicano gli atti aggressivi, bullismo, disinformazione, e di ostilità ,contro, la Russia, per minare le sue capacità difensive! Rothschild Spa, Fmi-Nwo, deve morire e non vuole perdersi lo spettacolo di diventare il padrone del mondo! 322 Bush senior, gli ha detto: "noi vinceremo! " ] Il Canada ritira l'ambasciatore dalla Russia per la crisi ucraina. il Canada ha richiamato il suo ambasciatore in Russia per consultazioni in relazione alla crisi in corso in Ucraina. Allo stesso modo, dopo gli Stati Uniti, il Canada sospende i preparativi per il G8 che si svolgerà a Sochi il prossimo giugno. In precedenza gli Stati Uniti, il Canada e la Francia avevano fatto sapere che avrebbero coordinato le loro azioni in merito agli eventi in Ucraina.
La situazione in Ucraina
20:54
Il comandante della Marina ucraina giura fedeltà alla Crimea
20:45
Il ministero della Difesa dell'Ucraina definisce una disinformazione dei servizi segreti stranieri la notizia secondo cui la flotta ucraina avrebbe lasciato la Crimea e la maggior parte delle truppe di stanza nella zona sarebbe fedele alle autorità della regione autonoma.
La Romania ha condannato la politica linguistica di Kiev
A Bucarest l'euforia per la vittoria di "eurointegratori" a Kiev è passata presto. L'abolizione della legge sulle lingue regionali ha colpito interessi delle minoranze linguistiche e i politici romeni ora chiedono a Kiev di rispettare gli standard linguistici europei. Non è difficile indovinare che gli standard linguistici non interessano in linea di principio i nazionalisti ucraini. Per gli europei che hanno sostenuto "Euromaidan" è stato uno shock.

27 febbraio, 12:11
Ucraina, le ultime da Crimea
Codice inserimento

    21:22
    "A favore del referendum hanno votato 61 deputati ed erano presenti nella sala riunioni 64 deputati." Ha detto il servizio stampa del Consiglio Supremo della Crimea.
    21:22
    Il Consiglio Supremo, cioè il Parlamento regionale della Crimea, ha votato per stabilire per il 25 maggio la data in cui si dovrà tenere il referendum sull'ampliamento dei poteri dell'autonomia con il quesito referendario: "favorevole allo stato di autodeterminazione della Crimea dall'Ucraina sulla base di trattati e accordi internazionali?"
    21:21
    Il Referendum sull' estensione dell'autonomia della Crimea si terrà il 25 maggio
    17:24
    Hanno votato a favore dell'elezione 371 deputati, il quorum minimo richiesto è di 226 voti.
    17:24
    La Verkhovna Rada, il Parlamento dell'Ucraina, giovedì ha eletto il leader del partito "Patria" Yatsenyuk come nuovo primo ministro.
    17:23
    Yatseniuk è il nuovo primo ministro dell'Ucraina
    17:13
    I dimostranti riuniti cantano: "Russia", "Noi per la Crimea". La maggior parte dei manifestanti sono maschi sia giovani che di mezza età. Molti di loro sui vestiti hanno applicati i nastrini di San Giorgio che vengono utilizzati come un marchio di identificazione nazionale.
    17:12
    Le persone continuano ad affluire davanti all'edificio del Parlamento di Crimea, chiedendo al Consiglio Supremo di tenere una riunione sulla piazza antistante al Palazzo del Parlamento dove sono presenti un numero di persone non inferiore a 1.500.
    17:12
    Davanti al Parlamento della Crimea ci sono ormai più di 1.500 persone
    16:37
    Intorno alle 4:00 del mattino del 27 febbraio Il Palazzo del Parlamento e il Governo della Crimea sono stati occupati da uomini armati. I negoziati con gli occupanti hanno finora fallito.
    16:37
    L'Ufficio di presidenza ha chiesto ai deputati del Parlamento di Crimea di "sacrificare le ambizioni personali per il bene pubblic e di prendere decisioni atte ad evitare conseguenze fatali a tutti gli abitanti della penisola."
    16:36
    Il Parlamento della Repubblica Autonoma di Crimea (ARC) ha annunciato un referendum sulla possibile futura autonomia che possa riguardare tutta la Regione. Il Parlamento della ARC considererà attuato il ritorno alla Costituzione del 1992.
    16:36
    Parlamento di Crimea presenterà referendum sull'autonomia della regione
    16:32
    L'arredamento del Parlamento di Crimea scatena forti emozini. Si avvicina ora una moltitudine di persone. I manifestanti si riuniscono e in coro producono applausi e ovazioni.
    16:18
    Yatsenyuk ha esortato gli Stati Uniti , il Regno Unito e la Russia di garantire l'integrità territoriale dell'Ucraina.
    14:02
    La procura ucraina ha avvitato un'inchiesta per violazione dell'articolo di legge che riguarda atti di terrorismo in relazione con l'occupazione degli edifici del Consiglio dei ministri di Crimea e del Consiglio supremo.
    14:02
    Il Premier di Crimea Anatolij Moghilev ha tentato di avviare le trattative con le persone che hanno occupato gli edifici del Consiglio dei ministri di Crimea e del Consiglio supremo dell'autonomia. Tuttavia il tentativo è fallito.
    14:02
    Secondo le sue parole, i manifestanti sono armati con arme automatiche e mitragliatrici.
    14:01
    Le truppe interne e la polizia sono messe in stato di allerta in relazione all'occupazione dell'edificio del Parlamento e del governo di Crimea, ha scritto giovedì sulla sua pagina di Facebook il facente funzione del ministro degli Interni dell'Ucraina Arsen Avakov.
    14:01
    Crimea, militari e polizia in stato d'allerta.
    13:42
    "Mi appello alla leadership della Flotta del Mar Nero della Russia. Tutte le forze armate devono essere nei territori definiti dagli accordi. Qualsiasi movimento dei militari oltre i confini di questo territorio sarà considerato come un'aggressione militare " ha detto dalla tribuna parlamentare giovedì
    13:36
    Il Presidente dell'Ucraina Oleksandr Turchynov sollecita la Flotta del Mar Nero della Russia che si trova in Crimea a non lasciare le zone di confine definite dai rispettivi accordi.
    13:35
    Ogni azione dei militari russi in Ucraina verrà considerata un'aggressione.
    12:25
    Dagli edifici sono poi state installate bandiere russe. L' intera penisola ha spontaneamente costituito gruppi di vigilantes legati a Simferopoli.
    12:25
    Giovedì mattina il Palazzo del Parlamento e del Consiglio dei ministri di Crimea sono stati occupati da uomini armati.
    12:25
    Contemporaneamente hanno gridato: andatevene oppure spariamo! All'interno del Parlamento è posizionato almeno un cecchino" ha detto il giornalista della televisione ucraina.
    12:25
    "Un gruppo di giornalisti ha cercato di entrare nel Parlamento. Gli occupanti hanno fatto esplodere una granata.
    12:25
    Il Parlamento di Crimea, occupato da uomini armati, ha fatto esplodere una granata, il rumore ha valicato le mura dell'edificio quando giornalisti ucraini, russi, turchi e provenienti da altre Nazioni hanno cercato di entrare nella stanza.
    12:24
    Gli occupanti il Parlamento di Crimea gettano granate
    12:24
    Vicino al Consiglio dei ministri di Crimea vi è anche un gran numero di agenti delle forze dell'ordine. La polizia permette alla gente di avvicinarsi agli edifici occupati. Da entrambi gli edifici svettano bandiere russe
    12:24
    Prima di entrare nel palazzo del parlamento hanno eretto una barricata di oggetti di uso quotidiano (pallet di legno, bidoni della spazzatura, ecc.). Il Parlamento è ora transennato dalla polizia.
    12:23
    Secondo il centro stampa ufficiale del Parlamento di Crimea degli sconosciuti hanno fatto irruzione nell'edificio, rimosso la guardia e poi sono penetrati all'interno.
    12:23
    Giovedi mattina in Crimea uomini armati sono entrati nel palazzo del Parlamento e del Governo locale e l'hanno occupato.
    12:23
    Occupati da sconosciuti il Parlamento e la sede del Governo di Crimea
    12:23
    Circa un centinaio di persone sono ancora davanti al Consiglio Supremo di Crimea. Essi vogliono essere come un plebiscito vivente sul futuro destino della penisola di Crimea. Si sono accesi falò e si sono costruite barricate.
    12:22
    Come risultato del confronto vi è stata una escalation di violenza mista a caos, in cui sono rimaste inizialmente ferite 30 persone.
    12:22
    Davanti al palazzo del Consiglio Supremo si erano riunite circa 20.000 persone. I manifestanti di lingua russa si sono opposti al cambio di potere nel paese, i rappresentanti dei tartari della Crimea hanno invece supportato il Maidan.
    12:22
    Tre persone sono morte a causa degli scontri nella manifestazione svoltasi a Simferopoli e in cui erano impegnate le principali etnie della Crimea.
    12:22
    Negli scontri delle dimostrazioni fra etnie a Simferopoli tre vittime

[ i padroni del mondo bildenberg, Spa, OGM NWO 322 Fmi, hanno deciso di castrare la Russia, e lui non si deve neanche permettere di reagire! Questa è la verità, i farisei anglo-americani hanno disperato bisogno della guerra mondiale, per risollevare il mercato finanziario, depresso, e per distruggere Israele ] 1 marzo 2014, 20:08. Caso Ucraina, "le parole di Obama sono una minaccia diretta alla Russia" Сon le sue affermazioni, secondo cui Mosca "pagherà cara la sua politica", il presidente degli Stati Uniti Barack Obama "ha superato la linea rossa e insultato il popolo russo", ha dichiarato il vice presidente del Consiglio della Federazione (camera alta del Parlamento russo) Yury Vorobiev. Ha descritto le parole del presidente USA come una "minaccia diretta". Secondo Vorobiev, è necessario richiamare l'ambasciatore russo degli Stati Uniti. Il vice presidente del Senato russo aveva ricordato che ieri Obama aveva affermato che Mosca "avrebbe pagato a caro prezzo le sue politiche in Ucraina".