FINTA AMICIZIA DI OBAMA

la FINTA AMICIZIA DI OBAMA, finisce prima di incominciare.. ma, non era meglio, di fare della UCRAINA, una nazione neutrale? e non costringere due popoli diversi, ad una forzosa convivenza? ECCO PERCHé, BISOGNA ASSOLUTAMENTE DISTRUGGERE IL FONDO MONETARIO SPA ROTHSCHILD, E RIVENDICARE PER TUTTI I POPOLI LA SOVRANITà MONETARIA! ] [ Ucraina e Stati Uniti eseguiranno esercitazioni militari congiunte, nella seconda metà dell'anno sul territorio ucraino, lo ha riferito oggi dalla Verkhovna Rada il facente funzione da ministro della difesa Mikhail Koval. Secondo lui, il parlamento ucraino ha approvato esercitazioni multinazionali e i fondi sono stati già stati assegnati per essi. Si tratta, in particolare, sulle manovre ucraino-americano Rapid Trident 2014 e il 2014 Sea Breeze. MA, SE NON HANNO I SOLDI, PER PAGARE IL GAS! DOVE ARRIVANO I SATANISTI DELLA CIA? QUEL POPOLO è ROVINATO PER SEMPRE!

Rogoff ha affermato che non utilizzando più carta moneta aumenterà il controllo sul flusso delle transazioni, eliminando il "sommerso" nel mercato finanziario, risolvendo anche il problema dell'evasione fiscale. Verrà inoltre eliminato ogni pagamento anonimo in contanti e il fatturato di cassa per le attività criminali, tra cui il traffico di droga. MA PROPRIO PERCHé, NON C'è IL LAVORO, CHE, ESISTE LA DROGA, E LA CRIMINALITà ORGANIZZATA.. SE, VOI DATE IL LAVORO A TUTTI I DETENUTI? VOI POTETE SVUOTARE LE CARCERI!

NON CI SAREBBERO TASSE, SE, LO STATO NON FOSSE COSTRETTO A PAGARE IL DENARO VIRTUALE AD INTERESSE A ROTHSCHILD!

MANDATE UN KILLER AD UCCIDERLO! SOLTANTO, IL SOMMERSO PUò PERMETTERE DI SOPRAVVIVERE, AL 40% DI DISOCCUPAZIONE DEL SUD! NON SI PUò GENERARE LA POVERTà, CON LA PREDAZIONE DELLA SOVRANITà MONETARIA, E POI DIRE QUESTE COSE! UCCIDETELO SUBITO! ] Economista britannico propone di abolire contanti. L'iniziativa di eliminare dalle transazioni economiche globali la carta moneta è stata fatta da un professore alla Harvard University, uno dei più grandi economisti mondiali, Kenneth Rogoff, che ha proposto di sostituirla con la moneta elettronica. Rogoff ha affermato che non utilizzando più carta moneta aumenterà il controllo sul flusso delle transazioni, eliminando il "sommerso" nel mercato finanziario, risolvendo anche il problema dell'evasione fiscale. Verrà inoltre eliminato ogni pagamento anonimo in contanti e il fatturato di cassa per le attività criminali, tra cui il traffico di droga, sottolinea l'economista. ma proprio voi massoni avete creato la criminalità organizzata, DALLA FONDAZIONE DELLA ROTHSCHILD BANCA DI INGHILTERRA, IL MONDO è NELLE VOSTRE MANI DA 400 ANNI. http://italian.ruvr.ru/news/2014_06_04/Economista-britannico-propone-di-abolire-contanti-5740/

OBAMA 322 GENDER -- TU FAI PIù PAURA, QUANDO FINGI DI ESSERE UN AMICO! MI SENTO PIù SERENO SOTTO LE TUE MINACCIE!

IN NESSUN MODO, VOI POTETE SOFFOCARE LE ASPIRAZIONI DI LIBERTà E DI AUTONOMIA DEI POPOLI, QUINDI, VOI AVETE DECISO DI DILANIARE I POPOLI, ATTRAVERO IL SOPPRUSO ED IL TERRORIMO PER IL VOSTRO IMPERIALISMO E PER LA VOSTRA SETE DI POTERE! .. VOI NON POTRETE RESISTERE AL TERRORISMO, ECCO PERCHé, AVETE FRETTA DI REALIZZARE LA GUERRA MONDIALE! I ministri della difesa, dei paesi membri della NATO, sostengono l'operazione militare ordinata dalle autorità ucraine nell'est del paese, lo ha detto il facente funzione da ministro della difesa Mikhail Koval al termine della riunione ministeriale della commissione Nato-Ucraina. [ QUINDI, PER LA SOCIETà MASSONICA IL DESTINO DI UN POPOLO, è INSIGNIFICANTE! ] Le proteste anti-governative di massa iniziarono nelle regioni sud-orientali dell'Ucraina alla fine di febbraio 2014. Erano una risposta dei residenti locali al cambiamento violento del potere nel paese.
Rispondi
 ·
LorenzoJHWH Unius REI
34 minuti fa

NESSUNO SI PUò FIDARE DELLA PAROLA DI UN FARISEO ILLUMINATO FMI BILDENBERG, ECCO PERCHé IL MONDO è STATO COSTRETTO A RIEMPIRSI DI ARMI! ] [ I ministri della difesa della NATO supportano le operazioni militari nella parte orientale dell'Ucraina [ QUINDI HANNO TRADITO I POPOLI E LA DEMOCRAZIA! HANNO REALIZZATO UN REGIME MASSONICO BANCARIO, CHE, SOFFOCHERà PRIMA O POI, OGNI COSA! come la speranza di ISRAELE POTREBBE SUSSISTERE? ] I ministri della difesa dei paesi membri della NATO sostengono l'operazione militare ordinata dalle autorità ucraine nell'est del paese, lo ha detto il facente funzione da ministro della difesa Mikhail Koval al termine della riunione ministeriale della commissione Nato-Ucraina. Le proteste anti-governative di massa iniziarono nelle regioni sud-orientali dell'Ucraina alla fine di febbraio 2014. Erano una risposta dei residenti locali al cambiamento violento del potere nel paese.

LorenzoJHWH Unius REI

è INDISPENSABILE DISTRUGGERE L'ATTUALE SISTEMA MONETARIO O I POPOLI ANDRANNO PERDUTI! ] Obama sollecita la Russia a convincere le milizie a non attaccare l'esercito ucraino. Il CRIMINALE Presidente degli Stati Uniti Barack Obama martedì ha lanciato un appello alla Russia, perchè, influenzi gli avversari armati dell'esercito di NAZI FASCISTI Kiev, convincendoli a non attaccare le truppe ucraine DI OCCUPAZIONE E REPRESSIONE DEL POPOLO SOVRANO. In una conferenza stampa a Varsavia, Obama ha detto che la Russia dovrebbe usare la sua influenza "per fermare il flusso di armi e combattenti nell'est dell'Ucraina." Inoltre, IL BUGIARDO Obama, DOPO AVERE PUGNALATO ALLE SPALE LA RUSSIA IN TUTTI I MODI: ha detto, che, ha sempre avuto "ottimi rapporti di lavoro con Vladimir Putin" aggiungendo che gli Stati Uniti in nessun modo cercano di minacciare la Russia... IN REALTà CERCANO LA GUERRA MONDIALE AL PIù PRESTO, PERCHé IL SISTEMA PARASSITARIO ROTHSCHILD, COLLASSERà STRITOLANDO TUTTI I POPOLI!

LorenzoJHWH Unius REI

NON è CREDIBILE CHI HA RUBATO LA NOSTRA SOVRANITà MONETARIA, PER LE SOCIETà SEGRETE MASSONICHE, I VOSTRI VALORI SONO IL SATANISMO, LE NOSTRE STRADE SI SONO DIVISE! I leader partecipanti alla riunione del G7 di Bruxelles, che si svolgerà il 4 e il 5 giugno, in una delle sessioni potrebbero discutere del ritorno della Russia fra gli "otto Grandi" Paesi, lo ha detto martedì una fonte diplomatica europea a condizione di anonimato. "Per restituire la Russia al G8 si prevede di avviare una corretta cooperazione con l'Ucraina contribuiendo a ridurre la tensione nel Paese" ha detto la fonte ai giornalisti a Bruxelles. Sempre secondo la fonte "la Russia si è autoesclusa da questo gruppo portando sè stessa ad un isolamento. La Russia dovrebbe invece comportarsi in conformità con il diritto internazionale ( VOI SIETE LA NEGAZIONE DEL DIRITTO E DELLA SOVRANITà DEI POPOLI, VOI SIETE UN REGIME ROTHSCHILD ) e nel quadro dei valori condivisi dai membri del G7" I VOSTRI VALORI SONO LA SOCIETà MASSONICA IL SATANISMO! NOI ABBIAMO DECISO DI COMBATTERE!
Rispondi
 ·
LorenzoJHWH Unius REI
54 minuti fa

Rothschild FARISEO -- perché hai fatto di te stesso un demone? le tue strutture giuridiche mondiali, sono utili a fare soffocare, e fare impazzire, i nostri figli! tu hai distrutto la società umanistica, tu hai distrutto la speranza di Israele ( SHOAH ), tu hai fondato il satanismo della società massonica paralizzante e devitalizzante! tu hai portato gli uomini alla iniquità! ti rimprovera lo SPIRITO SANTO, tu hai riversato contro di noi l'INFERNO CHE è DENTRO DI TE!

LorenzoJHWH Unius REI
7 ore fa

I combattenti di Aleppo riconoscono di aver bersagliato i civili inermi con i loro bombe e razzi. Lo riferisce "Halab today TV", una emittente vicina ai terroristi, asserendo che poco importa quanto sangue di civili viene e verrà versato fi... Altro...
مسلحو حلب يعترفون باستهداف المدنيين! | موقع الحدث نيوز الاخباري
www.alhadathnews.net
مسلحو حلب يعترفون باستهداف المدنيين! في الحدث السوري2 يونيو, 201410:30 مساءً 12 زيارةأوردت “قناة حلب اليوم” بياناً صادراً عن مسلحي “القوى الثورية المدنية في حلب” يتضمن اعترافاً صريحاً بالمسؤولية عن استهداف المدنيين في الأحياء السكنية الخاضعة لسيطرة الجيش...

LorenzoJHWH Unius REI
7 ore fa

#Siria, #Homs, Al voto, il cantante più noto nel mondo Arabo, l'Artista, George Wassouf, sono qui per celebrare la vittoria della Siria di #Assad
http://youtu.be/0CrCDa4vSsA #Siria, #Homs, Attivisti americani insieme al popolo siriano per le presidenziali, https://www.facebook.com/photo.php?v=582917091821802
نشطاء أجانب لدعم الشعب السوري .
نشطاء أجانب أتوا من دول عدة لدعم الشعب السوري و نقل مشاهداتهم في الإنتخابات الرئاسية السورية .
#سورية_تنتخب سورية تنتصر .
#عاجل_المؤيدة #سوريا #Syria #حمص
#Siria, Il Presidente al-Assad e la first lady si sono recati alle urne elettorali a compiere il proprio dovere presso il seggio del martire Naeim Maesrani, nel quartiere Maliki, a Damasco
http://youtu.be/02tMy_GFHJ0 #Siria,

LorenzoJHWH Unius REI

GENOCIDE: ISIL’s foreign terrorists mercenaries have kidnaped 200 Kurds in north Syria and massacred 15 civilians in Ras al-Ain, 11 children and women. 01 Sunday Jun 2014. ONGOING ETHNIC CLEANSING AND GENOCIDE… …BY THE HANDS OF THE MERCENARY GANGS ARMED BY U.S. REGIME… Ongoing battles between units of YPG Kurds resistent fighters  and foreign jihadist mercenary of ISIL: ISIL’s terrorists massacred 15 Kurds in Ras al-Ain, most of them are children and women.Obama’s cannibals of the terroristic organization called ISIL (Islamic State of Iraq and the Levant) have massacred 15 civilians, including 7 children and 4 women, in al-Talilah village, southeast of Ras al-Ain city, in Hasaka province. ISIL gangsters published photos on social neTworks showing their trophies, unarmed civilian victims, who were killed in the village that is inhabited by Syrian Kurds. This massacre came after an attack launched by these criminals on the village of Ras al-Ain, in north Syria. Ras al-Ain city is witness of the ongoing battles between units of YPG resistent fighters  and jihadist mercenary militias of ISIL, in which the YPG attempt to regain control over the western areas of the city, occupied by foreign terrorist gangs (The People’s Protection Units – YPG: in Kurds: Yekîneyên Parastina Gel – YPG: in Arabic: وحدات حماية الشعب Wihdat Himayah ash-Sha’ab). YPG Kurds Resistent Fighters. ISIL foreign terrorist mercenaries kidnaped 200 Kurds in north Syria. click on map to enlarge. Ordinary criminals from the terrorist group so called Islamic State of Iraq and the Levant (ISIL) have kidnapped nearly 200 Kurdish civilians from an area in Syria’s northwestern province of Aleppo. Last Friday, ISIL members abducted at least 193 Kurdish civilians, aged from 17 to 70 years, from the town of Qabasin. The real reasons behind their kidnapping are simply ethnic cleansing and genocide, to permanently control the area, and this kind of acts takes place repeatedly in areas under ISIL control. In early December, al-Qaeda-affiliated ISIL terrorists kidnapped at least 51 Kurds in the towns of Minbij and Jerablus in Aleppo province. Among the hostages were nine children and a woman, and still there are no informations on where they had been taken, and do not even know if they are still alive, even if everyone thinks that, given the genocidal ISIL’s policy, they are now all dead. On December 13-2013, ISIL militants invaded the village of Ihras, situated 20 kilometers south of the town of Azaz, in Aleppo province, and captured the villagers, including at least six women, and took them to an unknown location.
In July 2013, ISIL kidnapped some 200 Kurdish civilians from the towns of Tell Aran and Tal Hasel, also in Aleppo province. Only a few of those hostages have reportedly been released. In all cases, women are used as sex slaves, all the others, men and children, are killed, younger children trained as suicide bombers.
Syria has been gripped by deadly foreign aggression since March 2011. According to some sources, over 160,000 people have been killed and millions displaced due to the violence fueled by the foreign-backed militias.
According to reports, Western powers and their regional allies, especially the shameful regimes of Qatar, Saudi Arabia and Turkey, are supporting the terroristic mercenary gangs operating inside Syria, inside Libya, Sudan…and all over the world.

LorenzoJHWH Unius REI

Documents Indicate Turkey Connection to Syrian Bishops’ Kidnappers. MA ISLAMICI HANNO SEMPRE FATTO IL GENOCIDIO DEI CRISTIANI! 21 Wednesday May 2014 .
When police arrested Magomed Abdurrahmanov in Turkey about a year ago, word spread quickly that the suspected kidnapper of two prominent Syrian bishops had been caught. Syriac Orthodox Archbishop Youhanna Ibrahim and Greek Orthodox Archbishop Paul Yazigi The Turkish government, however, said the man they had arrested, and his companions, were nothing to worry about. Officials said they were foreigners with improper documents, and had been deported. They continue to say nothing further about the incident. A document provided to World Watch Monitor, however, provides evidence that Turkey’s internal security network already knew Abdurrahmanov was suspected of the April 2013 kidnapping of the two high-profile Christian clerics, Syriac Orthodox Archbishop Youhanna Ibrahim, and Greek Orthodox Archbishop Paul Yazigi. Erkan Metin, an Assyrian lawyer who began investigating Turkey’s potential connections to Magomed Abdurrahmanov when the government said little about his arrest (photo: World Watch Monitor).
Their disappearance has shaken the already traumatized and diminishing Chrstian community that remains in Syria amid its brutal civil war, and their fate remains unknown. The document, crafted by the intelligence unit of Turkish foreign office and sent to security agencies across Turkey, says that as early as four days after the kidnappings, “information indicates” that men belonging to Ketibet-ül Muhajirin, a group acting as part of the al-Nusra Front, the Syrian wing of al-Qaida, had commandeered the car carrying the two bishops outside Aleppo, Syria’s largest city, then disappeared. The leader of Ketibet-ül Muhajirin is Abu Banat, a name used by Abdurrahmanov, a native of Dagestan in Russia’s Caucasus region. The al-Nusra elements active in Syria include foreign fighters from across the Middle East, Europe and North Africa. In the weeks after the kidnappings, an internet video had surfaced, showing Abdurrahmanov cutting the head off one of three men identified as Christians. The Turkish intelligence document references the gruesome video, notes the presence of Chechen jihadists, and identifies Abdurrahmanov as the “possible” executioner. The document was created July 3, the day before Abdurrahmanov and another Russian citizen were, according to a separate police interrogation document, arrested in an apartment in Istanbul’s Bagcilar district.
The claim that the Turkish government supports the rebels in the civil war against the Syrian government of Bashar al-Assad is widely and openly speculated in the region. The July 2013 police record of its interrogation of Abdurrahmanov has been publicly available since December. In February, the Assyrian International News Agency reported that Abdurrahmanov told his police interrogators that he was the man who executed one of the three “men of religion” in the video. The agency also reported that Abdurrahmanov told the police that “a man I believed to be a Turkish secret agent” had supplied him with the two-way radios found in his possession at the time of his arrest. As early as September 2013, a young Turkish lawyer, Erkan Metin, an Assyrian Christian who found the government’s official story about Abdurrahmanov to be lacking, reported on an Assyrian research website that Istanbul police confirmed they had been holding Abdurrahmanov in a prison cell since his arrest. A murkiness fills the gap between the government’s version of events — that a few wayward foreigners with improper documents were apprehended not in July, but in April and then kicked out of the country — and the contradictory details that have been pieced together by Metin and others about Abdurrahmanov, his continued detention in Turkey, and his connection to anti-Christian jihadist violence.
In this undated image taken from a video posted in 2013, a man whom Turkish intelligence identified as Magomed Abdurrahmanov, foreground, is seen speaking to a crowd moments before he decapitates one of three men identified as Christians (image from Live Leaks video).
Even a member of Turkey’s parliament, an Assyrian Christian named Erol Dora, has asked Prime Minister Recep Erdogan to explain Turkey’s connection to the man suspected of the kidnappings and the beheadings. To date, there has been no response. The July 2013 document, which Metin provided to World Watch Monitor and several non-English news agencies, sheds light on what the Turkish intelligence apparatus knew about Magomed Abdurrahmanov when police laid hands on him July 4, 2013. “This shows that Turkey knew, four days after the kidnapping, which organisation had taken them,” Metin said. “Thereafter the alleged kidnapper arrives in Turkey and during interrogation he tells them he was given the equipment to coordinate the actions by the Turkish intelligence agency.”
“I think Turkey is trying to silence the situation because they are in support of the opposition and groups such as Abu Banat’s. It is a massive scandal if two archbishops have been kidnapped and killed by a group who have been provided with equipment from the Turkish intelligence agency,” he said.
It’s not clear that the bishops have been killed. In March, Lebanon’s director-general of security, Maj. Gen. Abbas Ibrahim, told the Al-Raya Qatari newspaper that “all efforts are being exerted to resolve this humanitarian case.”
The Istanbul police interrogation documents indicate Abdurrahmanov was picked up on suspicion of violating weapons and terrorism laws. It indicates binoculars, cartridge belts, four walkie-talkies and three black shawls were found in the apartment where he was arrested. The questioning, however, does not probe deeply his claimed connection to Turkish intelligence.

LorenzoJHWH Unius REI
7 ore fa

Erdogan & ISIL, terroristic alliance against Kurds: Iraqi Kurdish village shelled by Turkish army. 03 Tuesday Jun 2014. The Turkish army has shelled a village in Iraq’s semi-autonomous Kurdistan region, security officials and witnesses say.
Local Kurdish security forces and residents, who declined to be named, said that Turkish mortar shells landed on Nezduri village near the town of Zakho, in the northern province of Dohuk on Monday. The target of the shelling, which did not cause any casualties, was not immediately clear. Turkish forces in the past have targeted the Kurdistan Workers’ Party (PKK) militant group in northern Iraq.
The PKK launched an insurgency in southeastern Turkey in 1984 to claim self-rule in the region. The related violence has killed thousands of people from both sides.
In March 2013, the jailed PKK leader, Abdullah Ocalan, declared a historic ceasefire after months of negotiations with the Turkish government. Later in September, however, the PKK put on hold their withdrawal from the Turkish soil and the peace process stopped. They accused the Turkish government of failing to deliver on promised reforms. Ankara had formally submitted a package of reforms to parliament in December 2013 in an attempt to enhance the rights of the Kurdish community. The package was rejected by the Kurds. They demanded the release of Kurdish prisoners and political activists, the lifting of restrictions on Kurdish-language education in state schools and reducing the ten-percent election threshold required to secure seats in the 550-seat parliament.
Ocalan issued a statement in April 2014 warning of a possible return to violence.

LorenzoJHWH Unius REI
7 ore fa

my JHWH -- Rothschild è l'unico ebreo massone, al mondo, che, lui non vuole che, io debba pensare sempre a lui! lol.

Le autorità di Kiev hanno presentato ricorso alla Corte europea dei diritti dell'uomo [ di quale satanista usuraio uomo rothschild, si cercano i diritti 322? lui non abita in Crimea, anche se, lui crede già di essere il padrone del mondo! ma, questo è il suo problema, lui il fariseo talmud, non è ancora venuto alle mani, contro, UNIUS REI!  ], Corte EDU, contro la Russia a causa della Crimea, secondo il sito web del Gabinetto dei ministri dell'Ucraina. Va osservato che il ricorso si fonda su possibili giacimenti di gas presenti in Crimea. La prima serie di documenti del contenzioso tra Ucraina e Russia è stato consegnato alla Corte EDU da parte ucraina nel mese di aprile. La Crimea è entrata a far parte della Federazione Russa nel mese di marzo, a seguito di un referendum in cui oltre il 96% è stato favorevole all'adesione della penisola di Crimea alla Russia.

666 CANNIBALI CIA -  perché vi scaldate? io non ho neanche commentato!

Vladmir Putin: il regime di Kiev sta degenerando. Se le autorità di Kiev non cessano le rappresaglie contro il proprio popolo nell’Est del paese, la Russia sarà costretta a convocare d’urgenza il Consiglio di sicurezza dell’ONU. Lo ha dichiarato il rappresentante della Russia all’ONU Vitaly Churkin, intervistato dalla televisione russa. Churkin ha anche avvertito che il ruolo che gli USA stanno svolgendo nella crisi ucraina potrebbe portare all’ulteriore deterioramento dei rapporti con Mosca.
Per il momento i diplomatici della Russia dicono che non tutto è stato ancora perso e che è possibile ritornare agli accordi di Ginevra del 17 aprile. Washington deve soltanto smettere di aizzare i suoi pupilli di Kiev e obbligarli a rispettare tutte le clausole degli accordi. Le più importanti sono quelle che prevedono la cessazione della violenza e l’amnistia di tutti i detenuti politici. Il ministro degli Esteri della Russia, Sergej Lavrov, ha dichiarato che i primi a mettersi sulla strada del regolamento devono essere le autorità di Kiev e i loro protettori americani, con la condiscindenza e il sostegno dei quali in Ucraina sono stati e continuano ad essere perpetrati numerosi soprusi. Lavrov non ha più dubbi su chi ha diretto lo “show” sin dall’inizio. http://www.mid.ru/brp_4.nsf/0/5C46B51E351860EC44257CC400448CC7
L’operazione controterroristica è stata iniziata subito dopo la visita segreta a Kiev, il 13 aprile, del direttore della CIA John Brennan. La pausa, proclamata da Kiev in occasione delle festività pasquali, è stata interrotta subito dopo la visita del vice presidente degli USA Joe Biden del 22 aprile, che ha svolto il suo incontro con i dirigenti ucraini come “un capo di stato che convoca una riunione interna”: lui a capo tavolo e i rappresentanti ucraini ai fianchi. Il presidente Putin ha dichiarato che la rappresaglia voluta dalle autorità di Kiev, per la quale vengono usati l’esercito, carri armati e aerei, ha dimostrato definitivamente che al potere a Kiev è venuta una “cricca”. Persino il presidente Yanukovich, legittimamente eletto, non usava l’esercito contro i manifesanti del maidan.
http://news.kremlin.ru/video/1764
Se queste persone sono passate alla cosiddetta fase acuta – ma in realtà non è una fase acuta, è semplicemente un’operazione punitiva – ciò, senza dubbio, avrà delle conseguenze per le persone che prendono tali decisioni. Ciò riguarda anche i nostri rapporti interstatali. Come evolverà la situazione? Lo vedremo. E faremo le nostre conclusioni sulla base dei fatti reali che vedremo nel paese.
Scrivendo delle operazioni di Kiev contro le città insorte del Sud-Est dell’Ucraina, i media della Russia già usano un termine assai significativo: “operazioni ucraino-americane”. Sebbene ufficialmente Mosca continui a sperare negli accordi di Ginevra, in privato i diplomatici russi riconoscono che la probabilità è quasi zero. Difficilmente gli USA vorranno rinunciare alle misure punitive da loro stessi progettate, dirette e finanziate. A Mosca molti esperti dicono che l’inizio della guerra contro il popolo della regione di Donetsk ha praticamente cancellato quel che restava degli accordi di Ginevra. Sullo sfondo delle operazioni militari, sempre più fatti dimostrano che per gli USA e le autorità di Kiev gli accordi di Ginevra erano solo una mossa per guadagnare tempo e prepararsi alle rappresaglie.
In un certo senso quel che avviene attorno all’Ucraina dimostra che il sistema mondiale, nato nel periodo post-sovietico, sta crollando. Gli USA non possono più imporre a chiunque la propria volontà, ma non sono ancora in grado di rassegnarsi e di adottare un altro modello di comportamento, dice il rappresentante della Russia all’ONU Vitaly Churkin. Воскресный вечер 24.04.2014 Виталий Чуркин
Ho l’impressione che l’America sia al bivio. Gli USA hanno già capito che non possono comandare tutti nel mondo, ma non riescono a tradurre questa comprensione in un diverso modello di comportamento. Si sentono a disagio, quando vedono altri poli della forza. Tali sono, in particolare, la Russia e la Cina. Per loro è una cosa molto insolita. In privato i diplomatici russi dicono che in molti anni del loro lavoro hanno visto di tutto, ma mai come adesso c’erano state tante menzogne da parte degl USA e dei paesi occidentali. “Non è neanche una guerra mediatica”. La guerra significa manipolazione dei fatti, semiverità, travisamenti, mentre i metodi del governo di Kiev e dei suoi “tutor” occidentali fanno pensare a una specie di patologia, alla “sindrome di Pinocchio”. L’ultima trovata del Dipartimento di stato americano è stata commentata il 24 aprile dal ministero degli Esteri della Federazione Russa. La parte americana ha più volte sollevato il tema del “rispetto dei diritti e degli interessi commerciali dei cittadini statunitensi residenti in Crimea”. Più volte il ministero russo ha chiesto di informarlo su chi, dove e in che modo ha attentato alla sicurezza o agli interessi degli americani in Crimea, ma il Dipartimento di stato non ha comunicato né nomi, né fatti concreti. La caccia alla “pista russa”, ha dichiarato il ministero degli Esteri, assume forme assurde, le accuse sono: “i miliziani dell’autodifesa usano i Kalashnikov” e “parlano russo durante le comunicazioni”. Nella regione di Donetsk quasi TUTTI gli abitanti parlano in russo. http://italian.ruvr.ru/2014_04_25/Vladmir-Putin-il-regime-di-Kiev-sta-degenerando-1320/


L'esercito ucraino, di occupazione invasione, martedì avrebbe completamente sconfitto le milizie poste a nord della regione di Donetsk e presso i posti di blocco organizzati a nord e ad est della regione di Lugansk, ha dichiarato Kiev. Nella regione di Donetsk durante il giorno è ripresa l'azione dei soldati ucraini con dei raid. Il vincitore delle elezioni presidenziali, Poroshenko, secondo alcune indiscrezioni dei media, sotto forma di un ultimatum avrebbe chiesto che le forze di sicurezza "conducano una" pulizia "nelle regioni di Donetsk e Lugansk prima del suo insediamento."  [] PIACE AI VAMPIRI PREDATORI IL SANGUE DEL POPOLO SCHIAVO SENZA SOVRANITà MONETARIA! ] La posizione degli Stati Uniti e della Polonia sulla situazione in Ucraina coincidono, lo ha detto martedì il Primo Ministro Donald Tusk in una conferenza stampa congiunta con il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama dopo la conclusione dell'incontro bilaterale. Il Leader americano martedì è andato in Polonia per partecipare alla commemorazione del 25° anniversario delle prime elezioni parzialmente libere in Polonia avvenute nel 1989.


COME L'EUROPA PUò PENSARE DI SORGERE, SE RAGIONA CON LA IDENTITà DI ROTHSCHILD? LUI UCCIDE TUTTE LE DOMOCRAZIE MASSONICHE CON IL SIGNORAGGIO BANCARIO RUBATO! POI, ARRIVA LA NAZI TROIKA, IL CANE MASTINO, E SOFFOCA I POPOLI! LA MERKEL HA DIMENTICATO COME, PRIMA DELLA ASCESA DI HITER, LA GERMANIA MORIVA DI FAME, PER COLPA DI ROTHSCHILD!  ]  3 giugno 2014, La Bulgaria ha risposto all'Unione europea sulle questioni riguardanti il South Stream. L'attuazione del progetto South Stream e i Paesi dell'Unione europea non devono diventare ostaggio del conflitto fra Russia e Ucraina, ha dichiarato il Ministro dell'Economia e dell'Energia della Bulgaria Dragomir Stoïnev. "Dobbiamo avere la garanzia della fornitura del nostro gas naturale. Questo progetto non è bulgaro ma europeo. Siamo in costante dialogo con la Commissione Europea e il 13 giugno i suoi rappresentanti arriveranno in Bulgaria per discutere le contraddizioni riguardanti il ​​gasdotto offshore per risolverle" ha detto il Ministro. In precedenza martedì, l'UE aveva inviato una lettera di diffida alle autorità bulgare, esortandoli a sospendere l'attuazione del progetto South Stream.

Abdel Fatah Al-Sisi --- NOI DUE DOBBIAMO FARE UN ACCORDO, CIRCA LA SHARIA! 3 giugno 2014, Alle elezioni presidenziali in Egitto vince l'ex-Ministro della Difesa. L'ex-Ministro della Difesa egiziano Abdel Fatah Al-Sisi ha vinto le elezioni presidenziali nel suo Paese, secondo la Commissione elettorale centrale d'Egitto.
Si segnala che per lui hanno votato il 96,91% degli elettori. Il suo concorrente più vicino, Hamdin Sabbahi ha ottenuto il 3,09% dei voti.
La commissione elettorale ha anche dichiarato che l'affluenza alle urne è stata circa del 47%, secondo le stime preliminari e l'affluenza alle urne ha visto la partecipazione di circa 25 milioni di persone.

3 giugno 2014, [ è NORMALE: GLI ASSASSINI SONO ANCHE BUGIARDI, HANNO MENTITO PER UCCIDERE, E DOPO AVERE UCCISO CERCANO DI NASCONDERE I LORO DELITTI, CON LE MENZOGNE! è vero Satana OBAMA ROTHSCHILD, 322 è bugiardo e menzognero dal principio! ] OSCE: il palazzo dell'amministrazione di Lugansk venne colpita da missili provenienti da aerei da caccia. L'Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa ha riconosciuto che l'edificio dell'amministrazione pubblica di Lugansk ha subito un attacco aereo da parte dell'esercito ucraino che ha esploso contro di essa missili provenienti da aerei da guerra. Intanto a Kiev negano di avere ordinato attacchi aerei, affermando che l'esplosione è avvenuta per colpa delle milizie. Nella regione di Lugansk sono stati dichiarati tre giorni di lutto per le otto vittime dell'attacco aereo effettuato dalle forze armate ucraine.

NON SOLTANTO I FRANCESI SONO PERSONE SERIE, MA, SONO ANCHE INTELLIGENTI, perché, L'UNICO PERICOLO PER L'EUROPA, e per il mondo, SONO GLI USA! ] 3 giugno 2014,  Ministero degli Esteri di Francia: il contratto della "Mistral" deve essere rispettato. Le autorità francesi ritengono necessario adempiere agli obblighi contrattuali per la costruzione delle navi di classe Mistral, le portaelicotteri d'assalto, lo ha dichiarato il portavoce del Ministero degli Esteri di Francia Romain Nadal. In precedenza, il Ministro degli Esteri francese Laurent Fabius aveva detto che il contratto verrà rispettato e che si è deciso di spedire le navi entro il mese di ottobre 2014, a seconda della situazione. l'Europa non HA UNA GUERRA DA COMBATTERE, CONTRO QUALCUNO, PERCHé, CONTRO LA LEGA ARABA SONO SUFFICIENTE, IO DA SOLO!

Turkish Prime Minister Recep Tayyip Erdogan Accuses Foreign Reporters of 'Spying' Turkey's prime minister accuses news outlets of stirring unrest in the country. [ è LA STESSA ACCUSA, CHE DICONO TUTTI I NAZISTI DITTATORI INFAMI! INFATTI, ANCHE IN UCRAINA MERKEL TROIKA NAZI FASCISTA KIEV, SPARA SUI GIORNALISTI, USA ARMI CHIMICHE, E LANCIA BOMBE A GRAPPOLO!! ] Erdogan has frequently accused foreign media of dishonesty in covering the three weeks of unrest that left at least eight people dead and thousands injured. He has also accused social media of stirring up trouble in his country, doing so last year at the height of the protests, when he said that sites like Twitter were “the worst menace to society.” Most recently, Erdogan moved to block access to Twitter in his country after the site had been used to spread a torrent of anonymous leaks implicating his inner circle in corruption. However, Turkey’s Constitutional Court ruled on April 2 that the country’s ban on Twitter violated people’s right to freedom of expression and demanded access be restored.

GLI ISLAMICI HANNO AVUTO IL PERMESSO DA OBAMA GENDER, DI UCCIDERE CHIUNQUE! QUESTI SONO I NUOVI DIRITTI UMANI ONU SHARIA ] GAZA CITY (AFP) [ PERCHé NESSUN GOVERNO RIESCE A CONDANNARE LA SHARIA ANCORA? LA SHARIA è UN CHIARO PROGETTO IMPERIALISMO E GENOCIDIO, CONTRO IL GENERE UMANO! SOLTANTO, UN GRANDE ODIO DI ROTHSCHILD, CONTRO JHWH, POTEVA REALIZZARE TUTTO QUESTO MALE ISLAMICO, NEL MONDO! ] Isolated in the region and facing a major economic crisis in Gaza, Hamas ceded power to gain breathing space and recuperate, and will remain in the background politically, analysts told AFP Tuesday. Terrorist Tries to Stab Soldier Near Beit El. Security forces apprehend a Palestinian Arab terrorist who tried to stab a soldier near the town of Beit El. By Elad Benari, Canada. First Publish: 6/3/2014, Terrorist with knife. Security forces on Tuesday evening apprehended a Palestinian Arab terrorist who tried to stab a soldier at an IDF base near the town of Beit El in the Binyamin region. According to the IDF, the terrorist was caught as he was moving towards the entrance of the base while holding a knife, a PLO flag and shouting “Allahu Akbar”. The soldier was not harmed. The terrorist has been taken for questioning. The stabbing attempt comes hours after an Arab terrorist opened fire towards Border Police soldiers who were stationed at the Tapuah Junction in Samaria, near the city of Ariel. The soldiers returned fire and killed the terrorist. One soldier was lightly wounded in the incident and was treated at the scene by army medics. That incident came three days after security forces apprehended an Arab terrorist wearing a bomb belt at the same location. On Tuesday morning, dozens of Arab terrorists threw rocks at Israeli cars and burned tires on the road by the Arab town of Hawara, nearthe  Tapuah Junction. Two Israeli citizens were lightly injured and two vehicles were damaged. In protest of the increase in terror attacks in Judea and Samaria, roughly 200 residents of Samaria demonstrated on Tuesday afternoon at the Har Bracha Junction, located just south of Shechem (Nablus).

Matteo Renzi vuole "costruire gli Stati Uniti d'Europa al più presto", ma lui "è uno come tutti gli altri" CIOè è DEL SISTEMA MASSONICO, CHE HA RUBATO LA SOVRANITà MONETARIA E POLITICA AI POPOLI, PERCHé, SENZA SOVRANITà, NON CI PUò ESSERE IDENTITà, COSCIENZA, MEMORIA, DIGNITà, PER NESSUN POPOLO! . Lo dice il leader del Ukip - il partito inglese degli euroscettici fresco di successo elettorale per le Europee - Nigel Farage in un'intervista all'ANSA in cui afferma tra l'altro che "l'Europa è nelle mani dell'establishment europeo" e "sta diventando un mostro". Aggiunge: "Ho paura che Renzi faccia parte di questo processo". Farage parla anche dell'ex premier Berlusconi, dicendo: "Pensavo che il tempo di Berlusconi in politica stesse finendo". "Non capisco come mai un giorno sia a favore del progetto Ue ed il giorno dopo dica che l'Italia dovrebbe uscire dall'Euro. Per me è molto difficile capire da che parte sta davvero".
Sul suo partito dice, rispondendo indirettamente a Travaglio e Scanzi, che è un "un partito non razzista e non settario", che ha presentato "le liste più composite" e che ha eletto tra gli altri "sette donne", "un gay dichiarato" e "un uomo d'affari musulmano". L'Ukip caccia chi fa dichiarazioni sbagliate, ma è vittima di "una caccia alle streghe" per via del suo successo, spiega Farage.
"Come Grillo sono stato ingiustamente demonizzato da media ostili. Disprezzo il razzismo. Siamo un partito non razzista, non settario. Non siamo per nulla omofobi. Uno dei nostri europarlamentari, lo scozzese David Coburn, è dichiaratamente gay. Abbiamo anche tra gli europarlamentari un musulmano pachistano dello Yorkshire, un meticcio dal Nord-Ovest. Esercitiamo la diversità, non ne parliamo solo" ha sottolineato Farage, avvertendo: "Col dovuto rispetto credo che i parlamentari del M5S dovrebbero smettere di ascoltare le informazioni sbagliate sull'Ukip diffuse dai loro nemici politici. Ai grandi banchieri e ai burocrati a Bruxelles piacerebbe vederci divisi perché in un gruppo insieme possiamo creare molti problemi".

gli sprechi della BOLDRINI! ] [ "Gli italiani stanno soffrendo e le istituzioni devono dunque dare l'esempio. Chi vive fuori dai palazzi della politica deve tornare a credere nella politica e le misure approvate finora sono un primo segnale in questa direzione". Chi l'ha detto? Laura Boldrini.
Come fa la Boldrini a parlare e dire che gli italiani soffrono e le istituzioni devono dare il primo esempio? Ma come, proprio lei? Ma se appena arrivata ha infarcito il suo staff di politici trombati (Leggi QUI) e di figli di (Leggi QUI).
Anche L'Espresso lo aveva denunciato. Leggiamo:
Uno staff di comunicazione quadruplicato, alla faccia della sobrietà. Il presidente della Camera Laura Boldrini, innovando la tradizione per cui ogni nuovo capo di Montecitorio arriva col proprio portavoce (e solo con quello) e si appoggia per il resto all'ufficio stampa del Palazzo (che conta già sei giornalisti), ha preso a lavorare con sé altri quattro giornalisti "esterni".
Ma non finisce qui. Come avevamo denunciato in un precedente articolo, Laura Boldrini ha messo in piedi alla Camera una struttura di comunicazione che solo gruppi multinazionali possono vantare. Adesso cerca anche un fotografo nuovo che pagherà 150 mila euro l'anno.
Poi c'è la scorta. Oltre un milione e centomila euro l'anno per garantire l'incolumità della presidente della Camera. E 27 uomini in servizio permanente: è la scorta più imponente d'Europa.
Infine, come dimostra questa infografica, le spese alla Camera sono aumentate proprio con la Boldrini presidente. Se questo è dare il buon esempio...