tribulations OCCULTI SHARIA TALMUD ODIANO ISRAELE

la MORTE DI ISRAELE ] SHARIA PIANIFICA GENOCIDIO GENERE UMANO [ FARISEI SpA FED NWO, hanno fatto il delitto più grave, di tutta la storia del genere umano: "hanno rubato la sovranità monetaria ai popoli schiavizzati dalla massoneria" quindi, la coscienza e la percezione del VALORE nei popoli è stata: plagiata orientata corrotta! Ecco perché, oggi è possibile la abominazione di dare: ad una perversione sessuale il valore di matrimonio, ed ecco perché: in tutto il mondo, tutti sono contro ISRAELE e sono a favore del più pericoloso assassino e criminale nazismo violatore di diritti umani sharia della LEGA ARABA! E SE ISLAMICI TACCIONO, contro il GENDER e contro il livello abnorme di perversione della nostra società regime Bildenberg, è PERCHé HANNO PENSATO BENE DI SOFFOCARCI E STERMINARCI TUTTI:  che è quello che stanno facendo, con la complicità degli USA!

tutte le Nazioni che hanno utilizzato i terroristi islamici, per invadere la Siria, devono essere tutte cancellate, dalle cartine geografiche, altro che andare, a combattere truffa i loro terroristi che loro hanno finanziato per anni! IL LORO OBIETTIVO DI INVASIONE? NON è MAI CAMBIATO! LA COMUNITà INTERNAZIONALE è UN DELITTO!

ECCO PERCHé ISRAELE è DIVENTATO INCOMPRENSIBILE! ] [ il MATRIMONIO è un negozio giuridico, in realtà, il suo principale scopo: non è quello di avere un valore sentimentale emotivo, quindi (C'è ANCHE IL MATRIMONIO PER PROCURA: I MIEI GENITORI UN MESE PRIMA DI SPOSARSI? NON SI CONOSCEVANO! ), il contratto giuridico è QUINDI il costitutivo della essenza del matrimoio, ed è anche un contratto sociale, per la realizzazione di una nuova generazione di esseri umani, quindi, è nel matrimonio, che la società si perpetua! ECCO PERCHé, IL DIVORZIO E L'ABORTO, DA ESSERE UNA CONCESSIONE IN CASI RARI, HANNO APERTO LA STRADA ALLA NORMALITà SOCIALE, ED ORA LA NOSTRA SOCIETà STA COLLASSANDO NELLA IMMORALITà E NELLA ANARCHIA! Queste eccezioni giuriche sono diventate la norma, ed hanno APERTO LA STRADA alla legalizzazione di una perversione sessuale che è ABOMINAZIONE CONTRO NATURA: distorsione di tutti i significati semantici, PERCHé, in ogni perversione sessuale: avviene sempre UNA REGRESSIONE SPIRITUALE E MORALE, infatti, PIUTTOSTO CHE EDIFICARE LA SOCIETà UNO PENSA EGOISTICAMENTE A SE STESSO, DIMENTICANDOSI, così DEL VALORE UNIVERSALE E SOCIALE DELL'AMORE: CHE è UNA RESPONSABILITà VERSO TUTTI: la costruzione del SE collettivo! Non sono i gay in se il problema, ma, la pretesa ideologica delle loro potenti lobby, che è tutta una congiura del NUOVO ORDINE MONDIALE DI FARISEI MASSONI, per predare e rovinare definitivamente la nostra civiltà ebraico cristiana, che le Monarchie Cristiane, oggi ridotte ad orpelli di tradizione rappresentavano sommamente! si è QUINDI DISTRUTTA LA CIVILTà EBRAICO CRISTIANA IN FAVORE DI UN RELATIVISMO ANARCHICO.. ECCO PERCHé ISRAELE è DIVENTATO INCOMPRENSIBILE!

Hitler è stato soltanto l'esecutore materiale, la Kabbalah ed il Talmud SpA FED, Spa Banche Centrali, ne sono stati i mandanti!

ecco perché, CIA e SAUDITI hanno inventato il terrorismo islamico: ] Isis: 20 raid aerei Usa in Afghanistan [ per legalizzare il nazismo della LEGA ARABA, ed addirittura anche Talebani ed al-Nursa sono stati finanziati e legalizzati da USA: con la legalizzazione dei loro delitti islamici di turcomanni genocidio Erdogan in Siria! ORMAI ABBIAMO LEGITTIMATO IL DELITTO SHARIA IN ONU... ed io mi chiedo: "PERCHé, ISRAELE NON è ANCORA MORTO? "

qualcuno mi sa dire perché quella troia di blogger mi chiude le cosce, e io sono costretto a navigare come una lumaca?
CIA NSA 666 ] voi mi affogate la rete ed il computer con i cookie!
DIVORZIO, eutanasia, poligamia, pedofilia, aborto, è la nuova frontiera GENDER LOBBY NWO SPA FED, [ della planned parenthood ] è IMPORTANTE ESSERE UNA FAMIGLIA MODERNA!
================
condoglianze INDIA! SONO VERAMENTE DISPIACIUTO! io ho tanto sperato in questo miracolo! India, è morto il soldato trovato vivo sotto la neve, Unico superstite di valanga su ghiacciaio di Siachen
=====
Quando ERDOGAN mandò in EGITTO una nave carica di armi per i suoi "fratelli musulmani" e così fare scoppiare la guerra civile anche in Egitto come in SIRIA? Nessuno disse niente: per la NATO andava bene così! Ecco perché Egitto è stato costretto a vendersi alla ARABIA SAUDITA, ed ora tutto il mondo deve tremare!
un islamico sharia, mi disse: "puoi gridare quanto vuoi, tanto non servirà a niente!"
anche i sacerdoti di satana della CIA nel Nuovo Ordine Mondiale mi hanno detto la stessa frase: "tu puoi gridare quanto ti pare, tanto non servirà a niente"
===============
L'UNICA COSA CERTA PER GLI USA è CHE HANNO ABBANDONATO TUTTI I CRISTIANI DEL MONDO AL MASSACRO DEGLI ISLAMICI: LORO SONO I SATANISTI SPA FARISEI MASSONI BANCHE CENTRALI! LA SHARIA NON è UN BUON POSTO PER VIVERE SE NON SEI PEDOFILO E POLIGAMO! [[[ Gli USA sognano i Fratelli Musulmani 2, ma l'Egitto non ci sta ]]]. 11.02.2016. DUBITO CHE QUALCUNO OGGI POTRà TROVARE L'EGITTO CERCANDOLO, OGGI C'è LA ARABIA SAUDITA SOLTANTO NELLA PIRAMIDE ISLAMICA! I SERVIZZI SEGRETI SAUDITI GUIDANO LA LEGA ARABA, COSì COME LA CIA GUIDA LA NATO! L'Egitto ha da poco "festeggiato" il quinto anniversario della Rivoluzione del 2011. Questa data si porta dietro memorie contrastanti, alcune gioiose, altre dense di terrore. Ai sogni costruttivi fecero da contraltare pensieri distruttivi. http://it.sputniknews.com/mondo/20160211/2075662/egitto-fratelli-musulmani.html#ixzz3zsKj5VMJ
=======
NESSUNO PUò IMPORRE UNA no-fly zone ALLA RUSSIA SENZA SCATENARE LA GUERRA MONDIALE! Erdogan è il vero protagonista e regista saudita del terrorismo mondiale, di questa immane tragedia siriana, lui è diventato un grosso problema per tutta la comunità internazionale! ] QUELLI CHE FUGGONO OGGI? SONO GLI STESSI CHE HANNO UCCISO E FATTO FUGGIRE TUTTI GLI ALTRI! GIRATE LA TESTA E NON GUARDATE, POCHI DI LORO, NON SAREBBERO CONDANNATI A MORTE DA UN TRIBUNALE PENALE INTERNAZIONALE! [ serve una no-fly zone per fermare flusso rifugiati. E' l'unico modo per fermare il flusso di rifugiati in fuga verso la Turchia dai raid del regime di Bashar al Assad e dei suoi alleati.
=================
Mattarella, Isis negazione del diritto, terrorismo minaccia globale ] [ e quale certezza del diritto c'è nella LEGA ARABA sharia, che è un nazismo di minaccia globale, per tutti gli schiavi dhimmi, che non possono neanche bere acqua in Pakistan con i musulmani?
==========
LGBT GENDER ] [ VOI STATE COSPRARGENDO DI LACRIME E SANGUE IL FUTURO DEI NOSTRI FIGLI! SE, SATANA ESISTESSE E SE LUI AVESSE UNA AGENDA? QUALLA PROPRIO SAREBBE LA SUA AGENDA: LA VOSTRA! nessuno STATO può dire: "io propongo una perversione sessuale, come valore sessuale e universale dell'amore coniugale!" ecco perché, il matrimonio GAY mina alle basi il concetto stesso di Virtù, e stravolge l'impianto Costituzionale distruggendolo! 10.02.2016, Italia. Basta parole, il ddl Cirinnà al voto del SenatoOggi si voterà al Senato per il ddl Cirinnà sulle unioni civili e poi il disegno di legge passerà alla Camera dei Deputati. Il voto di Palazzo Madama assomiglia una roulette russa. Prevederne il risultato è quasi impossibile dato che i partiti politici sono divisi e ognuno ha le sue motivazioni: http://it.sputniknews.com/#ixzz3zrxBoqkH realmente, C'è UNA MALEFICA IDEOLOGIA GENDER CHE PORTERà IL FUOCO DELL'IRA DI DIO SU SODOMA CHE NOI SIAMO DIVENTATI! [ con una indebita strumentalizzazione ideologica della TV di Stato per scopi settoriali! ] Arisa, Noemi, Enrico Ruggeri e poi anche Irene Fornaciari, sono saliti sul palco del festival di Sanremo con un richiamo arcobaleno a sostegno delle unioni civili.
===============
IL BENE DEI NAZISTI MERKEL PRAVY SECTOR è IL MALE PER NOI! Germania: bene Russia su forniture di gas attraverso l’Ucraina: http://it.sputniknews.com/mondo/20160211/2073558/nord-stream-2-die-zeit.html#ixzz3zsNCCS8g
=====
perché, ITALIA non protestò, quando ERDOGAN inviò una nave carica di armi ai: SUOI TERRORISTI: "fratelli musulmani" in Egitto? adesso per il caso: Giulio Regeni ucciso dai servizi segreti sauditi, che farà iTALIA? FORSE DICHIARERà DA SOLA LA GUERRA A TUTTA LA LEGA ARABA SHARIA? Perché è questo che quella troia di un massone dovrebbe fare per coerenza!
================
SOLTANTO DICHIARANDO GUERRA ALLA ARABIA SAUDITA E ALL'EGITTO, SOLTANTO IN QUESTO MODO Giulio Regeni POTREBBE OTTENERE GIUSTIZIA! TUTTA LA LEGA ARABA STA FACENDO IL DOPPIO GIOCO TRA I TERRORISTI E NOI: INFATTI HANNO UNA SOLA SHARIA NAZISTA IN COMUNE!! (11.02.2016) Secondo quanto reso noto da un gruppo di attivisti egiziani l'investigatore capo del caso di Giulio Regeni sarebbe stato condannato in passato per torture. Khaled Shalaby, l'ufficiale egiziano a cui è stata affidata l'inchiesta sulla misteriosa morte del ricercatore italiano Giulio Regeni, sarebbe stato condannato da una corte di Alessandria nel 2003, insieme ad altri due funzionari di polizia, con l'accusa di avere torturato a morte un uomo. E' quanto apparso oggi sulla bacheca Facebook di una nota attivista egiziana, Mona Seif. La rivelazione della Seif arriva nelle ore in cui il mistero sulla morte del ricercatore italiano, scomparso lo scorso 25 gennaio e trovato pochi giorni dopo senza vita nel deserto di Giza, si arricchisce di ulteriori controversi elementi: http://it.sputniknews.com/italia/20160211/2074519/giulio-regeni-omicidio-egitto.html#ixzz3zsNnArRo

LA SHARIA NON PUò DISTRUGGERE LA SOVRANITà CHE NON è MAI ESISTITA! PER FORTUNA QUESTO TITOLO [ Le leggi della sharia presto anche in Svezia ] è SOLTANTO ALLUSIVO, PERCHé SI TRATTA DI UN CASO DI DIVORZIO TRA UNA COPPIA DI MUSULMANI! MA, SE LA SHARIA COME LEGGE FOSSE ACCETTATA IN OCCIDENTE, SAREBBE LA MORTE IMMEDIATA DELLA DEMOCRAZIA E DEI DIRITTI UMANI! MA, NON SAREBBE LA MORTE DELLA SOVRANITà, POICHé SE ESISTE LA MASSONERIA E LA USURA DELLE BANCHE CENTRALI POI, NON POTREBBE MAI ESISTERE NESSUNA, VERA SOVRANITà NAZIONALE! Le leggi della sharia presto anche in Svezia 11.02.2016 Leggi tutto: http://it.sputniknews.com/mondo/20160211/2074578/leggi-sharia-svezia.html#ixzz3zsOyMa2R

COME AL SOLITO, I VERI PROBLEMI (il rispetto dei diritti umani fondamentali), NON SONO MAI EVIDENZIATI! I SATANISTI MASSONI DARWIN GENDER: loro TEMONO DI ESSERE UCCISI DAI COMUNISTI DARWIN scimmioni, E VICEVERSA! Pyongyang contro Seul per sospensione Kaesong, 11.02.2016( La Corea del Nord accusa: interruzione attività nell'area industriale comune è un atto di guerra. http://it.sputniknews.com/mondo/20160211/2074897/nordcorea-sudcorea-kaesong-industria.html#ixzz3zsQov2Xa

quello delle FOIBE è uno dei tanti orrori della 2° Guerra mondiale (NEGATO PER 50 ANNI: DALLA CATTIVA COSCIENZA DEI FARISEI ANGLO AMERICANI), ma, oggi gli orrori della LEGA ARABA Sharia, vengono nascosti da Onu, e dalla comunità internazionale! ECCO PERCHé ISRAELE NON CAPISCE COSA STA SUCCEDENDO, contro di lui! VOI STATE CARICANDO IL RISENTIMENTO GLI EBREI, I PADRONI SOA FED DEL MONDO CHE, LORO HANNO CREATO LA VOSTRA MALVAGITà ATTRAVERSO LA KABBALAH! MA, NON è GIUSTO, CHE, TANTI POPOLI INNOCENTI, DEBBANO ESSERE MASSACRATI PER QUESTO! ] [ Il 10 febbraio 2016, giornata in cui si ricorda la tragedia delle migliaia di italiani uccisi dalle persecuzioni titine alla fine della Seconda Guerra Mondiale, la speaker radiofonica di RTL 102.5 Jennifer Pressman fa dubbia ironia chiedendosi: "Foibe? Dal nome sembra una marca di pentole!". E aggiunge: "Dai, era carina come battuta". Il 10 febbraio 2016, giornata in cui si ricorda la tragedia delle migliaia di italiani uccisi dalle persecuzioni titine alla fine della Seconda Guerra Mondiale, la speaker radiofonica di RTL 102.5 Jennifer Pressman fa dubbia ironia chiedendosi: "Foibe? Dal nome sembra una marca di pentole!". E dopo il gelo calato in studio aggiunge: "Dai, era carina come battuta". La conduttrice non si scusa, ma soprattutto l'emittente va avanti a oltranza con le trasmissioni e i post sui social come se niente fosse. Piovono critiche su Facebook e nasce l'hashtag #BoicottaRTL, ma RTL non se ne preoccupa. A questo punto la palla passa agli ascoltatori: boicottiamo RTL 102.5.
==================
TUTTI FECCIA FARISEI MASSONI SATANISTI GENDER DARWIN L'ANTICRISTO! #zika No despierte el pánico por razones ideológicas, Att. Dra. Margaret Chan: Le escribo en relación a la "alerta mundial" sobre el virus zika. Quisiera saber por qué su organización ha pasado de la preocupación a la “alarma extraordinariamente alta” en apenas unos días. Si no está probada la relación entre el virus y la microcefalia de los bebés lo razonable es no sembrar la alarma. Como sabe, el lobby abortista y algunos gobiernos están promoviendo reformas en sus legislaciones para desproteger la vida intrauterina. Aún en el caso de que los vínculos fueran ciertos, acabar con la vida de esos bebés sólo nos convertiría en eugenésicos. Ante una epidemia de un virus de impacto moderado lo que corresponde es respuesta equilibrada y ponderada: faciliten fumigadores a los gobiernos, distribuyan repelentes entre las poblaciones potencialmente afectadas y hagan una campaña de comunicación para combatir el virus. Espero que nadie quiera aprovechar el virus del zika para su campaña ideológica en contra del derecho a la vida antes de nacer.
=================
SOVVERSIVA IDEOLOGIA TEOSOFIA SATANICA, E violazione criminale dell'ordine sociale ] Sanremo sceglie la linea “gay friendly”: da Elton John a Hozler [ PER OLTRE UN DECENNIO, nella mia carriera di wb master solitario, IO HO SEMPRE SCRITTO IN FAVORE DI TUTTI I DIRITTI CIVILI IN FAVORE DEI GAY, ma, ora mi sto spaventando, perché la ideologia del GENDER assolutamente falsa, come è falsa la teoria DARWIN, mina il fondamento costitutivo della nostra società, che è, fondata sulla LEGGE NATURALE, già perché matrimonio ed adozioni sono la LEGGE NATURALE! Quindi io sto perceperndo i GAY come una SOVVERSIVA violazione criminale dell'ordine sociale ] L'artista inglese arriva al Festival nei giorni decisivi per il ddl Cirinnà. Ma non è il solo a far discutere. Scelte ben calcolate per far aumentare l’attenzione attorno al festival “più amato dagli italiani”.
DA CONCITA A ELTON
Se l’anno scorso, il dibattito politico era incentrato sulla cosiddetta “teoria del gender” e Carlo Conti invitò a cantare Conchita Wurst, un travestito che si esibisce in abito da donna pur mantenendo una folta barba, la presenza della star britannica Elton John – in occasione della serata inaugurale del festival il 9 febbraio – coincide non a caso con la discussione in Senato sul riconoscimento delle unioni civili e sull’introduzione della stepchild adoption.
SIMBOLO DELL’OMOSESSUALITA’
Elton John attualmente è un simbolo della lotta sui matrimoni omosessuali e sulla possibilità di adozione da parte di coppie dello stesso sesso (anche se fino al 1988 è stato sposato con la musicista, Renate Blauel). Sarà a Sanremo con il compagno, David Furnish che probabilmente si siederà nella prima fila del teatro Ariston per ascoltare la performance di Elton.
LA MADRE SURROGATA
Vent’anni di relazione, Elton e David si sono sposati nel 2014 e “hanno avuto” due bambini dalla stessa madre surrogata: Zachary Jackson Levon, nato a dicembre 2010 e Elijah Joseph Daniel, nato nel 2013. Con il primo bambino si è raccontato che sir Elton mandava un aereo tutte le mattine da Londra negli States per prelevare il latte materno e portarlo al piccolo (Il Giornale.it, 6 febbraio). «Sarà straziante per lui accorgersi che non avrà una mamma. Ma è così felice. Non ho mai visto un bambino più contento», disse durante la trasmissione “Today” dell’emittente Nbc (gay.tv, luglio 2012)
“DECIDERA’ LUI”
Non si sa se la star parlerà con la stampa in occasione della trasferta sanremese o farà qualche accenno alla sua vita privata dal palco. Interpellato a margine del tradizionale gala di benvenuto al Casinò di Sanremo, Carlo Conti ha tagliato corto: «Elton John è un ospite canoro del festival», ha detto il conduttore di Sanremo 2016 prima di lasciare il party.  Lo stesso Conti al Corriere della Sera (9 febbraio), ha precisato: «Unioni Civili? E’ a Sanremo per cantare ma può dire ciò’ che vuole ».
GANDOLFINI AVVERTE
Alla polemica si è aggiunta anche la voce di Massimo Gandolfini, presidente del ‘Family day’ 2016, che sull’argomento ha detto: «Chiediamo che ci si limiti alla sua performance canora, evitando che si trasformi in un comizio a favore dell’omogenitorialità. Il servizio pubblico – conclude Gandolfini – non può essere strumento di parte» (Il Messaggero, 8 febbraio).
PRECEDENTE INQUIETANTE
Certo, i precedenti di Elton John a Sanremo lasciano presagire “nubi”. La star manca a Sanremo dal 1994, quando si esibì con RuPaul, il più noto travestito della musica di allora. «Non c’è bisogno che faccia un comizio sul palco. La sua storia parla già molto chiaramente e parla di amore e di normalità forse per questo fa così paura già solo la sua presenza», azzarda Marilena Grassadonia, presidente delle Famiglie Arcobaleno.
STAR DAL PASSATO BURRASCOSO
Nel 1976 Elton John dichiara la sua omosessualità, qualche anno dopo si sposa con una donna, alla fine degli Ottanta ammette di essere stato tossicodipendente, alcolista e bulimico e infine inizia una storia col suo attuale compagno.
VIOLENZA E BACI
Ma non è solo la sua presenza a far discutere. Ci sono altre esibizioni destinate a far rumore, come quella di Hozier (probabilmente venerdì), il cantante irlandese conosciuto per il brano di successo mondiale “Take Me To Church” che denuncia le discriminazioni contro gli omosessuali: il video della canzone ha suscitato polemiche per alcune immagini violente e per una sequenza di baci tra uomini.
AMORE COME MORTE
Il suo brano lo stesso autore lo ha spiegato in maniera piuttosto inquietante: «Ho trovato l’esperienza di innamorarsi o essere innamorati simile ad una morte, la morte di tutto. Ti guardi mentre muori in un modo meraviglioso, e sperimenti per un momento brevissimo – se ti guardi per un momento attraverso i loro occhi – che tutto ciò che pensavi di te se ne va. In un senso di morte e resurrezione».
Insomma, sir Elton John e Hozier potrebbero trasformarsi in due potenti spot pro legge Cirinnà (Libero quotidiano, 9 febbraio).
DA PAUSINI A RENATO ZERO
Sul palco ci sarà anche Laura Pausini, che si è spesa in più di un’occasione a favore delle unioni civili. E a un festival tacciato da alcuni di essere ‘gay friendly’ si preparano a partecipare anche icone ‘trasversali’ come Patty Pravo e Renato Zero. E persino il co-conduttore  Gabriel Garko è entrato nell’occhio del ciclone.
GARKO PRO UNIONI GAY
«Sono consapevole di essere un sex symbol – ha detto Garko (Ansa.it, 9 febbraio) anche se la gente che mi conosce sa come sono. So che devo essere sognato e desiderato da più persone: se devo essere desiderato da un uomo che, per desiderarmi, ha bisogno di pensare che sono gay, va benissimo. Lo stesso vale se vuole sognarmi una signora di 60 anni». L’attore è favorevole anche alle unioni civili: «Penso che se due persone sono maggiorenni e consenzienti sono libere di fare quello che vogliono, non sono in grado di giudicare nessuno. L’importante è che non diano fastidio alle persone che non devono essere infastidite».
#IOBOICOTTOSANREMO
La comunità dei lettori de La Croce, il quotidiano diretto da Mario Adinolfi, ha anche lanciato un hashtag su Twitter: #ioboicottosanremo, a cui segue l’invito a spegnere la televisione durante l’esibizione della superstar britannica. «È un insulto per tutti coloro che pagano il canone Rai – spiegano gli organizzatori della protesta –  vedere la sfrontatezza con cui ancora una volta si usi la kermesse musicale per fare propaganda all’utero in affitto».
==================
ADULTERIO COSA è L'ADULTERIO? ] è UNA BOLLA DIMENSIONALE EMOTIVA, MAI L'ADULTERIO è REALE! [ Why Happy Couples Cheat | Esther Perel | TED Talks  ] https://www.youtube.com/watch?v=P2AUat93a8Q  Pubblicato il 21 mag 2015. Infidelity is the ultimate betrayal. But does it have to be? Relationship therapist Esther Perel examines why people cheat, and unpacks why affairs are so traumatic: because they threaten our emotional security. In infidelity, she sees something unexpected — an expression of longing and loss. A must-watch for anyone who has ever cheated or been cheated on, or who simply wants a new framework for understanding relationships. TEDTalks is a daily video podcast of the best talks and performances from the TED Conference, where the world's leading thinkers and doers give the talk of their lives in 18 minutes (or less). Look for talks on Technology, Entertainment and Design -- plus science, business, global issues, the arts and much more.
Find closed captions and translated subtitles in many languages at http://www.ted.com/translate Follow TED news on Twitter: http://www.twitter.com/tednews Like TED on Facebook: https://www.facebook.com/TED
ADULTERIO .. ONESTAMENTE, CHI HA UNA SPIRITUALITà, COME RELAZIONE CON IL DIVINO, RIUSCIRà A NON FARSI DEL MALE CON IL PECCATO! MA, CHI HA PECCATO DEVE RISORGERE A NUOVA VITA: ED ANCHE QUESTO è UN MIRACOLO DI DIO! PERCHé LA DISTRUZIONE DEL VINCOLO CONIUGALE (DIVORZIO) è UN DANNO TROPPO GRANDE ANCHE PER LA SOCIETà! L’infedeltà è presente fin dall’inizio dei tempi. Come ha detto Esther, anche nei 10 comandamenti è menzionata due volte: nel sesto, “Non commettere atti impuri” e nel nono, “Non avere pensieri impuri”. Dio, conoscendo la natura del peccato ci avverte del rischio di cadere su questa cosa per ben due volte. E ci avverte sia sull’azione ma anche sul solo pensiero. Entrambe le cose sono brutali ed entrambe causano dolore. È importante tenerne conto, non è una casualità.7. Il tuo matrimonio è finito. Iniziane uno nuovo… con la stessa persona. Sopravvivere all’infedeltà apre la porta al parlare di tutto ciò che non si aveva mai osato dire: “Non ero felice”, “Nemmeno a me è piaciuto questo o quello…” sono quei dialoghi che vanno a dare vita ad una nuova realtà in cui possa parlare con libertà che non si ha mai avuto il coraggio di affrontare. Esther Perel dice che l’infedeltà è come il cancro: può uccidere ma, se vi si sopravvive, la vita assume un nuovo significato. La sfida di combattere per sopravvivere all’infedeltà può portare a ricostruire un nuovo matrimonio, a formare nuovi accordi, a parlare a fondo dei problemi che toccano entrambi e, infine, a risolvere le questioni personali. Ricordiamo che il sacramento del matrimonio ci da la grazia di far fronte alle difficoltà che ci accadono. Non siamo soli, Dio non ci lascia mai soli: “Cristo è la fonte di questa grazia. ‘Come un tempo Dio venne incontro al suo popolo con un Patto di amore e di fedeltà, così ora il Salvatore degli uomini e Sposo della Chiesa viene incontro ai coniugi cristiani attraverso il sacramento del Matrimonio’ (GS 48,2). Egli rimane con loro, dà loro la forza di seguirlo prendendo su di sé la propria croce, di rialzarsi dopo le loro cadute, di perdonarsi vicendevolmente, di portare gli uni i pesi degli altri, (cfr Ga 6,2), di essere ‘sottomessi gli uni agli altri nel timore di Cristo’ (Ef 5,21) e di amarsi di un amore soprannaturale, tenero e fecondo”. Catechismo della Chiesa Cattolica, 1642
http://it.aleteia.org/2016/02/09/infedelta-matrimoniale-7-cose-da-sapere/?utm_campaign=NL_it&utm_source=daily_newsletter&utm_medium=mail&utm_content=NL_it-Feb%2009,%202016%2004:08%20pm

MAI L'ADULTERIO è REALE! PERCHé MAI IL PECCATO è REALE! SOLTANTO DIO (o il valore trascendente) è REALE! MA, NON SONO MOLTE LE PERSONE OGGI CHE SONO MATURE SPIRITUALMENTE, E QUINDI NON SONO FORTI PSICOLOGICAMENTE! PERTANTO PULSIONI DESIDERI ISTINTI VANNO EDUCATI E NON SEMPRE ASSECONDATI: pertanto la gerarchia dei valori non può funzionare oggi perché oggi noi siamo il relativismo!

ho notato che, adesso, gli aerei russi volano a 8 km di altitudine, perché i TuRCHI hanno dato missili terra aria, ad ISIS sharia, che possono superare i 5 km.
============
di fronte alla inerzia ED ALLA COMPLICITà della comunità internazionale CON IL NAZISMO ISLAMICO DELLA LEGA ARABA.. CREDO CHE UN SENTIMENTO DI RISENTIMENTO DEBBA NASCERE SPONTANEO NEGLI EBREI PER QUESTA LEGITTIMAZIONE DEL TERRORISMO ISLAMICO CHE NASCE DALLA SHARIA IN ONU! Arab terrorist ambush on Israeli jogger, תיעוד הדקירה בנווה דניאל CCTV footage catches Arab terrorist ambush on Israeli jogger. Click here to watch: CCTV footage catches Arab terrorist ambush on Israeli jogger .. IN QUESTO MODO SI METTONO LE BASI ALL'ODIO CHE è NECESSARIO PER REALIZZARE LA GUERRA MONDIALE! https://youtu.be/a4MBAnZFbIM Police have released footage showing the moment an Arab terrorist stabbed and seriously wounded an Israeli jogger in Gush Etzion, and then fled from the scene. His victim, a Jewish man in his 30s, had been running outside the town of Neve Daniel when he was stabbed and seriously injured. He managed to reach the gate of the town, where security guards called an ambulance and initiated a manhunt.
Watch Here.. Following the attack, security forces closed off the Arab village of Nahalin, where the attacker is believed to have come from and fled to, as part of efforts to track him down. In the video, the jogger can be seen dressed in red, unaware that his attacker - seen dressed in black - is rapidly closing in on him. The terrorist then stabs his victim from behind, and following a short struggle sprints away on foot in the direction of Nahalin
Source: Arutz Sheva
====================
Trump Rips Obama’s Treatment of Israel. Donald Trump expresses his view of the callous and disinterested attitude of the U.S. president towards Israel. Watch the pictures. Trump is right. Israel has a real need to defend itself and the U.S. is making that morally and physically harder and harder to do. Obama has given real legitimacy to a nation to express and act on a desire to wipe out another nation. Is Trump the only one who’s noticed that? Donald Trump esprime la sua visione l'atteggiamento insensibile e disinteressata del presidente degli Stati Uniti nei confronti di Israele. Guarda le immagini. Trump ha ragione. Israele ha una reale necessità di difendersi e gli Stati Uniti sta facendo che moralmente e fisicamente più difficile da fare. Obama ha dato vera legittimità ad una nazione di esprimere e agire su un desiderio di annientare un'altra nazione. Trump è l'unico che ha notato che?
http://www.israelvideonetwork.com/trump-rips-obamas-treatment-of-israel/

When Oxford declared Islam a ‘religion of peace’, she knew just how to respond. Anne-Marie Waters is a council member of the National Secular Society and a spokesperson for the One Law For All campaign, which argues Sharia law is incompatible with Western liberalism. http://www.israelvideonetwork.com/when-oxford-declared-islam-a-religion-of-peace-she-knew-just-how-to-respond

Alan Dershowitz just revealed the undeniable truth Israel-haters will never admit. Allan Dershowitz, well known lawyer and Harvard law professor, explains the incredible bias of he UN and many organizations such as the BDS towards Israel. If Israel is the only country in the world to be constantly accused of human rights violations, the absolute opposite is true. The U.N. is not applying double standards, it has no standards. Anyone who is outraged by the “moral capital punishment” that is being dealt to Israel for protecting its Jewish, Muslim and Christian citizens, needs to stand up and tell the world that the emporor is wearing no clothes. http://www.israelvideonetwork.com/alan-dershowitz-just-revealed-the-undeniable-truth-israel-haters-will-never-admit/

Giorni decisivi per il voto del ddl Cirinnà al Senato: condividi la nostra petizione ad Alfano con i tuoi contatti

Ciao, lorenzoJHWH. Innanzitutto, grazie ancora per aver firmato, nei giorni scorsi, la petizione sul nostro sito diretta ad Angelino Alfano e ad NCD, dove chiediamo di difendere a tutti i costi la famiglia naturale e il diritto di ogni bambino a mamma e papà. Come sai, il voto in Senato sul disegno di legge in materia di unioni civili è iniziato ieri. Siamo nei momenti decisivi per la discussione in aula e per le decisioni dei partiti, quindi è necessario fare il massimo per far sentire la nostra voce attraverso le nostre petizioni. Ecco perché ti chiedo di fare qualcosa in più: condividi la petizione ad Alfano con i tuoi contatti email:
==============
El Comité de Derechos de los Niños de la ONU acaba de exhortar a Irlanda a aprobar el aborto sin restricciones. Su informe ha sido acogido favorablemente en el Gobierno irlandés –¿adivinas por qué organismo?– por el Ministerio para la Infancia. Ni George Orwell habría imaginado un símbolo mejor de la inversión del lenguaje. El Ministerio de la Verdad en su novela 1984 difícilmente puede tener en el mundo real una réplica más exacta que un Comité de Derechos de los Niños que postula el aborto y un Ministerio para la Infancia que aplaude la recomendación y le da curso político. El aborto debe ser despenalizado en Irlanda “en todas las circunstancias”, dice el informe del Comité de Derechos de los Niños, con base en Ginebra, al que ha tenido acceso el diario The Irish Times.
Actualmente, el aborto en este país es legal en situaciones de “riesgo real y sustancial” para la salud de la madre. La ONU recomienda al Gobierno a reformar la ley para asegurar que las mujeres tienen “acceso al aborto seguro y a cuidados después de la intervención”.
La ONU examina a Irlanda en el cumplimiento de la Convención de Derechos del Niño. El informe expresa la preocupación por lo que el Comité califica como “discriminación contra los niños no cristianos en las escuelas”. Alerta, además, sobre el aumento de la pobreza infantil y la falta de servicios específicos para los niños de familias de refugiados.
El ministro irlandés para la Infancia, James Reilly, dio la bienvenida al memorando. Se ha comprometido a trasladarlo a todo el Gobierno para que los departamentos interpelados apliquen las recomendaciones. La aprobación del aborto a demanda es una de las prioridades del actual Gobierno del Taoiseach –primer ministro– Enda Kenny, después de haber sacado adelante la reforma que reconoce el llamado matrimonio homosexual.
Tanto el informe como su efusiva recepción responden a la cultura anti natalista hegemónica en los organismos supranacionales y gobiernos en el lado del mundo supuestamente desarrollado. Ninguna novedad en el hecho de que la ONU se afane en la diplomacia del aborto, siendo como es la principal embajadora de su industria.
Lo sarcástico es que sea un Comité de Derechos de los Niños el que preconice eliminar niños en serie, y que un Ministerio para la Infancia se emplee a fondo, actuando contra la infancia. Todo un alarde de cinismo, vale, pero también una muestra de hasta qué punto las sociedades europeas y occidentales se han acostumbrado a la violencia disfrazada como un derecho.– V. Gago [Con información de The Irish Times y Agenda Europe, en inglés]
Qué está pasando, Empieza la votación de la ley italiana de uniones civiles. Este martes ha comenzado la deliberación en el Senado, punto por punto, de la llamada Ley Cirinnà. Una propuesta para devolver el proyecto a la Comisión fue rechazada por 195 votos contra 101. El punto más polémico e incierto de la votación es la adopción de niños por parejas del mismo sexo. [ElDiario.es, Efe] Pasa a la acción: Hay una petición del Movimento per la Vita Italiano activada en CitizenGO.org, para pedir a los senadores que voten “no” a la Ley Cirinnà. Puedes unirte aquí. 
Portugal aprueba las adopciones por parejas del mismo sexo. El Parlamento aprobó este miércoles sin enmiendas dos leyes del proyecto ideológico de la izquierda, el aborto a demanda y las adopciones de niños por parejas del mismo sexo, que el anterior presidente de la República, Aníbal Cavaco Silva, se negó a ratificar. [Actuall]
Más de 35.000 firmas por el cese de Mayer. Las peticiones fueron registradas este miércoles en el Ayuntamiento de Madrid por el autor de la iniciativa, Pablo Santana, que reunió las firmas a través de HazteOir.org. Los firmantes piden la destitución de la concejal de Cultura por el caso de la función de marionetas en horario infantil, con escenas violentas como la violación de una monja o el ahorcamiento de un juez, y un “viva” a ETA en medio del espectáculo. La alcaldesa Manuela Carmena no quiso recibir al promotor de la petición. [Actuall] Hoy jueves atentos a… Venezuela en estado de emergencia. La Asamblea Nacional aprobará previsiblemente este jueves una declaración de estado de emergencia sanitaria en Venezuela por la escasez de alimentos, medicinas y otros productos básicos, anunció Julio Borges, diputado de la opositora Mesa de Unidad Democrática. [Actuall]
Los imprescindibles de Actuall. Habla un combatiente español contra el Estado Islámico. Simón es uno de los guerrilleros occidentales que luchan contra los yihadistas en Iraq. Tamara García Yuste ha hablado con él y esta es su historia.
Carta del Diablo a Pablo Iglesias. “No me gusta nada tu nombre porque me recuerda a aquel que llamaban el apóstol: un gran tipo que mataba en nombre del Otro”. Esto es lo que el diablo le sugiere al líder de Podemos. Un artículo de Francisco Segarra.
Kim Davis no tendrá que oficiar matrimonios del mismo sexo. Una juez federal reconoce su derecho a la objeción de conciencia y rechaza obligar a esta funcionaria a emitir licencias de matrimonio a parejas del mismo sexo. Una información de Joana Ortiz Fernández.
================
NEWS FROM PERSECUTED CHURCH ] [ Two suicide bombers carry out attacks in Cameroon
Two suicide bombers carried out attacks in Cameroon – injuring at least three Christians.
03-02-2016 Syria Islamic State releases more Christian hostages
Islamic State released 22 Assyrian hostages – mainly Christian women and children – in Syria over ... 13-01-2016 Persecution Rises Worldwide in a Lawless Year
The most oppressive regime in contemporary times, North Korea, tops this year’s Open Doors World ...
02-12-2015 Bangladesh Bangladesh: Pastors Receive Death Threats
Ten Christian pastors in northern Bangladesh received death threats on 25 November.
26-11-2015 Mali Mali: 20 Hostages Die in the Attack on the Radisson Blu Hotel
At least 20 of 170 people taken hostage last week during an attack on the Radisson Blu Hotel in ... 18-11-2015 Central African Republic
Central African Republic: Religious Conflict Claims 30 Lives
According to Reuters armed men killed at least 22 people in a string of raids on villages in the ... 11-11-2015 Myanmar Myanmar: "Freest" Elections in 25 Years
Myanmar’s “freest” elections in 25 years took place on Sunday, 8 November and while the world waits ... https://www.opendoors.org.za/eng/persecuted_christians/news_persecuted_church/
============
Padre Pio è stato il santo che ha DETTO: “Terribile è la giustizia di Dio (DOPO La tua morte). Ma non scordiamo che anche la sua misericordia è infinita (per te oggi )”.  E QUESTA DA PARTE MIA è UNA MINACCIA!
=====================
TUTTO QUELLO CHE SI FA IN YOUTUBE E GOOGLE: IN QUESTI ULTIMI 5 ANNI, è STATO FATTO SOLTANTO PER NASCONDERE I MIEI COMMENTI!
===============
I SATANISTI FARISEI MASSONI SODOMA DARWIN GENDER REGIME MERKEL BILDENBERG, TUTTO HANNO RUBATO ALLA CIVILTà EBRAICO CRISTIANA, PRENDIAMO IL TRIANGOLO CON L'OCCHIO ONNIVEGGENTE DI DIO, CHE è DIVENTATO L'OCCHIO DI LUCIDERO SULLA PIRAMIDE MASSONICA, ECC... Ma quello arcobaleno è un simbolo cristiano (cooptato poi dal mondo Lgbt) Chris Maxwell, Unione Cristiani Cattolici Razionali, 10 febbraio 2016. MI DISPIACE CHE CON LA IDEOLOGIA DEL GENDER MOLTI OMOSESSUALI SIANO PASSATI AL SATANISMO IDEOLOGIA! Ieri è andata in onda la prima serata del Festival di Sanremo, ci si aspettava il solito spot Lgbt (come accadduto l’anno scorso) ed invece le proteste preventive hanno funzionato. Ovviamente l’egemonia omosex che domina, questo ed altri Paesi occidentali, non poteva rinunciare completamente ad un’occasione così ghiotta per imporsi con prepotenza, sono così apparsi i nastri arcobaleno legati al microfono dei cantanti.
combo Sanremo Ruggeri, Noemi e Arisa. Una manifestazione, sicuramente puerile, ma comunque accettabile se pensiamo che il concreto rischio era la promozione plateale dell’utero in affitto da parte di Elton John, noto per aver egoisticamente privato due bambini dell’amore materno.
Eppure, pochi sanno che l’arcobaleno è da sempre un simbolo cristiano. Lo ha spiegato recentemente padre John Paul Wauck, professore dell’Università Santa Croce di Roma, commentando la scelta della Santa Sede di colorare con l’arcobaleno l’alberto di Natale in piazza San Pietro: i colori dell’arcobaleno hanno «un significato biblico: è il segno dell’alleanza di Dio con l’umanità e con tutto il creato». Soltanto negli anni ’90 venne cooptato dal mondo Lgbt, ma è sempre stato importante nel mondo giudaico-cristiano con collegamenti sopratutto per la festa di Natale: «Come segno celeste dell’amore di Dio per l’umanità, l’arcobaleno è un precursore della stella di Betlemme, che annuncia la nascita di Gesù Cristo, il Messia, che è venuto a portare la pace sulla terra. Dal tempo di Noè, Dio aveva preparato un’alleanza di pace e ogni arcobaleno era un promemoria continuo di essa, che si sarebbe compiuta e realizzata in Gesù».
E’ stato spiegato che il brano biblico più famoso in cui si fa riferimento all’arcobaleno è il capitolo 9 del libro della Genesi, a conclusione della narrazione del diluvio. A partire dal v. 8 si descrive la stipulazione di un’alleanza tra Dio, da una parte, e Noè, i suoi figli, i loro discendenti (quindi l’umanità intera nella prospettiva del racconto biblico) e tutti gli animali, dall’altra: «Io stabilisco la mia alleanza con voi: non sarà più distrutta alcuna carne (cioè ogni essere vivente, uomo o animale) dalle acque del diluvio, né il diluvio devasterà più la terra» (Gen 9,11). Nei successivi vv. 12-16 si insiste sul «segno» di quest’alleanza che è l’«arco sulle nubi», ovvero l’arcobaleno. E’ possibile, comunque, che la descrizione dell’arcobaleno come «segno dell’alleanza» riprenda tradizioni o racconti o convinzioni popolari al riguardo.
Un simbolo di pace e di promessa per la cultura cristiana, cooptato prima dai movimenti pacifisti degli anni ’60 e poi dal movimento gay. Non è la prima volta che accade, anche il tema dell’ecologia è un antico valore prettamente cristiano, sensibilità nata nel Medioevo e poi ideologizzata da radicali, malthusiani e neo-ambientalisti.
Così come quello della povertà, valore prettamente cristiano poi “saccheggiato” dal marxismo, che sopra vi ha costruito una demagogica e mortifera ideologia. Lo ha spiegato Papa Francesco: «Ho sentito, due mesi fa, che una persona ha detto, per questo parlare dei poveri, per questa preferenza: “Questo Papa è comunista”. No! Questa è una bandiera del Vangelo, non del comunismo: del Vangelo! Ma la povertà senza ideologia, la povertà». E ancora: «Io dico solo che i comunisti ci hanno derubato la bandiera. La bandiera dei poveri è cristiana. La povertà è al centro del Vangelo. I poveri sono al centro del Vangelo. I comunisti dicono che tutto questo è comunista. Sì, come no, venti secoli dopo. Allora quando parlano si potrebbe dire loro: ma voi siete cristiani». http://it.aleteia.org/2016/02/10/ma-quello-arcobaleno-e-un-simbolo-cristiano-cooptato-poi-dal-mondo-lgbt/

SI LO DOVREBBE DIRE AI 3,2MILIONI DI CRISTIANI CHE LUI HA STERMINATO TRA IRAQ E SIRIA! Obama ANTICRISTO DEMONIO, NE HO SENTITI DI SATANISTI FINGERE COME LUI! : “Gesù è la grande cura contro la paura”. Alla Colazione Nazionale di Preghiera, il Presidente degli USA sottolinea il valore della fede

ONU è il male sharia assoluto, PERCHé PONE GLI AGGRESSORI PRAVY SECTOR MERKEL KIEV, E GLI AGGREDITI nel DONBASS, SULLO STESSO PIANO! MOSCA, 11 FEB - Sono centinaia le scuole distrutte o danneggiate nel conflitto del Donbass scoppiato nell'aprile di due anni fa: e' quanto emerge da un rapporto di Human Rights Watch (Hrw) che denuncia, tra l'altro, come sia le truppe ucraine sia i miliziani separatisti usino gli edifici scolastici a scopi militari.

gli USA hanno creato il Terrorismo islamico (nessuno lo dubita), e la logica vuole che mai la LEGA ARABA avrebbe osato creare la galassia jihadista senza il loro permesso! ed ora lo Stato ci deve armare tutti come al Far West: perché la legittima difesa prevale sul diritto civile! ] [ PARIGI, 11 FEB - "Forse sarei morto, ma l'avrei sfoderata...": al periodico di orientamento di destra, Valeurs Actuelles, il candidato repubblicano alle primarie Usa Donald Trump spiega cosa avrebbe fatto la sera del 13 novembre al Bataclan trovandosi di fronte i terroristi.     Lui, che ha con sé sempre un'arma, non ci avrebbe pensato due volte: "in Francia - dice - avete leggi estremamente severe sul porto d'armi. So che è praticamente impossibile averne per un cittadino francese qualsiasi. Ottimo. Ma al Bataclan i soli ad essere armati erano gli assassini". Così, aggiunge, "diventa open bar per il massacro, un tiro al piccione". "Ma pensate veramente - aggiunge - che se nel pubblico ci fossero state delle persone armate e addestrate sarebbe andata nello stesso modo? Io non credo. Avrebbero ucciso i terroristi". Se ci fosse stato lui, le cose - dice - sarebbero state diverse: "tengo sempre un'arma con me. Posso dirvi che se fossi stato al Bataclan o in uno dei bistrot, avrei sparato. Forse sarei morto, ma l'avrei sfoderata." 

LO HA DETTO LA RUSSIA? FATELO! PERCHé LA RUSSIA HA UNA ALTA MORALITà, NON è COME I NOSTRI TRADITORI DEPRAVATI E MENZOGNERI MASSONI! MOSCA, 11 FEB - La Russia ha avanzato delle "proposte specifiche" per un cessate il fuoco in Siria e aspetta una risposta da parte degli Usa "prima di presentarle al Gruppo di sostegno sulla Siria": lo ha detto il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov, prima di incontrare il segretario di Stato Usa, John Kerry, a Monaco. Lo riferisce la Tass.

E PERCHé DOBBIAMO TEMERE DI VEDERE I TURCHI SHARIA, di FARSI AVANTI CON L'ELMETTO Merkel IN TESTA, PER DIFENDERE IL LORO ISIS sharia CREATURA AL NURSA sharia, e tutta la Saudita galassia jihadista sharia? SI SONO PREPARATI ED è BENE CHE SI SFOGHINO ALTRIMENTI AD ERDOGAN GLI RIMANE TUTTO DENTRO! Siria: Gentiloni, cessate fuoco immediato.. "Il tempo rischia di lavorare per una escalation militare"

EPPURE SE Kim Jong-un LEGALIZZA I CRISTIANI CINESI EVANGELIZZATORI? E RICONOSCE LA LIBERTà DI RELIGIONE IN GENERE, O IN QUALCHE MODO? LUI DIVENTA IL BUONO, E I SUOI NEMICI MASSONI USURAI ROTHSCHILD DIVENTANO I CATTIVI! ED IO MI MERAVIGLIO CHE, UNA PERSONA INTELLIGENTE COME LUI, NON ASCOLTA IL MIO CONSIGLIO! MA FORSE SE FOSSE INTELLIGENTE? NON PERSEGUITEREBBE I CRISTIANI! PAJU (COREA DEL SUD), 11 FEB - La Corea del Nord ha ordinato l'occupazione militare del complesso industriale di Kaesong, considerato l'ultimo grande simbolo di cooperazione con il Sud. Al tempo stesso, dopo la decisione di Seul di interrompere le attività nel parco industriale co-gestito, il regime di Kim Jong-un ha reso noto la sua intenzione di espellere centinaia di dipendenti sudcoreani impiegati nel complesso (oltre a far rientrare quelli nordcoreani) e di congelare tutti i beni sudcoreani.
==================
IL PORNO è ASSIMILABILE AL PECCATO DI ADULTERIO! è UN PECCATO MORTALE, E METTERE LA PROPRIA VITA ED IL PROPRIO CERVELLO ALLA MERCé DEI DEMONI .. adesso FATE VOI! Vuoi salvare le balene? Guarda un film porno. Sito Pornhub dona un centesimo di dollaro ogni 2mila video visti
===================
Gli USA bombardano Aleppo e accusano la Russia, 11.02.2016 ( QUANTE DI QUESTE PERSONE CHE FUGGONO ADESSO, SONO STATI INFILTRATI DALLA ARABIA SAUDITA, proprio come già: FURONO INFILTRATI I PALESTINESI, E NON SONO MAI STATI SIRIANI, ma hanno sostituito i siriani che hanno ucciso? Certo pochi di loro, sfuggirebbero alla pena di morte, di un qualsiasi tribunale penale internazionale! LA LEGA ARABA è SPECILIZZATA A FARE GENOCIDI E A SPOSTARE LE PERSONE: per rimpiazzare il genocidio pulizia etnica da loro sharia pianificato e da loro sharia realizzato! ) Secondo una nota del ministero della Difesa russo, ieri i bombardieri americani hanno bombardato Aleppo e poi hanno accusato la Russia. "Come promesso ai nostri partner americani, non nascoderemo l'informazione. Ieri alle 13:55 (orario di Mosca) dal territorio della Turchia si sono levati in volo diretti ad Aleppo due bombardieri A-10 della USAF per colpire gli obiettivi in città" ha detto il portavoce del ministero della Difesa russo Igor' Konashenkov citato da RT. Inoltre ha anche ricordato che il portavoce ufficiale del Pentagono Steve Warren, trovandosi in Iraq, ha dichiarato che gli aerei russi presumibilmente hanno bombardato due ospedali militari ad Aleppo. Secondo l'esercito americano, circa 50 mila siriani sono stati privati dei servizi di prima necessità. "Più di questo non è stato possibile sapere nient'altro dall portavoce ufficiale. Ne il tempo, ne le coordinate di questi ospedali da campo, ne le fonti di queste informazioni. Semplicemente nulla!" ha fatto notare Konashenkov. Il Generale Maggiore ha dichiarato che il ministero della Difesa russo non ha intenzione di cambiare la strategia delle operazioni contro i terroristi in Siria dientro consiglio del Pentagono e ha sottolineato che tutte le questioni politiche devono essere risolte dagli stessi siriani: http://it.sputniknews.com/mondo/20160211/2076090/usa-aleppo-russia.html#ixzz3ztMyn8gE

e come fa la ARABIA SAudita a combattere i suoi jihadisti assassini genocidio Allah Akbar, in Siria, se ancora oggi paga a loro lo stipendio? 11.02.2016. QUINDI LA COSIDDETTA COMUNITà INTERNAZIONALE VA SOLTANTO PER UCCIDERE ASSAD, A PREDARE LA SIRIA DELLA SUA SOVRANITà, TUTTO QUELLO CHE NON è RIUSCITO A SOCCOMBERE ALLE LORO SCHIERE DI TERRORISTI ISLAMICI? LORO LO VOGLIONO COMPLETARE!! Il consigliere del ministro della Difesa Ahmed Asiri ha dichiarato che l’Arabia Saudita non ha intenzione di rivedere la decisione sull’attuazione di un’operazione terrestre in Siria: http://it.sputniknews.com/mondo/20160211/2078002/arabia-decisione-siria.html#ixzz3ztPysW2H

LA LEGA ARABA è UN NAZISMO IMPOSSIBILE, UNA MINACCIA GLOBALE, TUTTI DEVONO ESSERE STERMINATI! Christian leaders kept in Sudan since December uncharged, but incommunicado
Published: Feb. 10, 2016, Pastors Telal Rata (left) and Hassan Taour have been detained incommunicado and without charge. Pastors Telal Rata (left) and Hassan Taour have been detained incommunicado and without charge. World Watch Monitor, Sudanese authorities have been keeping two Christian pastors in an unknown location since mid-December, with no official charges yet filed against them. On 12. Dec., members of Sudan’s National Intelligence and Security Service (NISS) visited the family home of Telahoon Nogosi Kassa Rata, a leader of the Fellowship of University Christian Students and a leader of Khartoum North Evangelical Church, sources close to the detainees said.
Telahoon (also known as Telal) Rata was told to “report” to the local NISS office north of the Sudanese capital, Khartoum. “He went to the NISS office behind the airport at al-Mashtel the next day, and he has been detained ever since,” the sources, requesting anonymity, said.
Meanwhile, two pastors from the Sudan Church of Christ, a denomination whose members originate predominantly from the Nuba Mountains in Sudan, were arrested by the NISS on 18 December. The latest cases are representative of a much larger campaign by Sudan’s government to eradicate Christianity. Rev. Kuwa Shamal, (the head of a church committee) was taken from his home in the district of Bahri, north of Khartoum, while Rev. Hassan Abduraheem Kodi Taour (the church’s vice-moderator) was detained while at home in Omdurman, a city across the Nile, west of the capital. Shamal was released three days later, but was required to continue to report daily to the NISS until this formal requirement was cancelled on 16 Jan. Both Rata and Taour remain in custody in an unknown location, with no access for either family or lawyers. Rev. Rata’s parents were allowed to visit him only once, five days after his arrest, family said. They met with him in Khartoum’s al-Kober prison.
Since then they have tried four times to visit him again, but each time they were told to apply for permission to visit, only to be told a week later their request had been denied, confirmed the family. Thirty-six-year-old Christian worker Telal Rata was not at home the night the NISS agents came, 12 December. But some of his belongings were confiscated at his parents’ home, where he lived. A lawyer has asked to see both Rata and Taour, but was informed by the prosecution that both are still being held by the NISS and no access to them will be given until the NISS hands them over for prosecution. No details are known of the Christians’ legal status or physical condition, while they are being held incommunicado. Rev. Taour’s lawyer has written to the Sudanese Human Rights Council to ask for help in bringing his client’s case to a court of law. In a letter to the Sudan HRC judge, he explained that the National Security was denying the pastors their basic rights by denying their lawyers access. He has received no reply. The Sudan Council of Churches has also written a letter to the Ministry of Religious Affairs, Omdurman Government Minister and the Security Office to appeal for access to Rev. Taour and “other Christians”, but again there has been no reply. According to Sudanese law, 45 days after arrest a detained individual should either be presented before court or released. However, neither of these actions has occurred in Rata’s or Taour’s case. 
Initially Rata’s detention was suggested to be “on religious charges”, but sources close to the case have hinted the Christian activist is now being investigated for espionage, a charge Sudan has eventually resorted to before, after prolonged detentions of Christians.
In August 2015, Khartoum released two South Sudanese pastors whom it accused of “spying”. Pastors Yat Michael and Peter Yen were in prison for eight and seven months, respectively.
“The latest cases are representative of a much larger campaign by Sudan’s government to eradicate Christianity,” Sudanese religious freedom activist Kamal Fahmi told World Watch Monitor. “Since the secession of South Sudan [in July 2011], Khartoum has intensified the war in Blue Nile and the Nuba Mountains [both areas of known Christian presence], and the indiscriminate harassment and arrests of church leaders and active church members,” said Fahmi, who heads an advocacy website, ‘Set My People Free’, calling for the repeal of Islam’s blasphemy and apostasy laws. “Foreign Christian workers have been deported. Sudan has stopped the import of Christian literature and scriptures, while confiscating most of the Christian literature in the country and closing the only Christian bookshop in the capital, Khartoum,” Fahmi said. “Torture and arrest of converts from Islam is also commonplace,” he added. Meriam Ibrahim, a Sudanese Christian accused of being an apostate from Islam, was released in June 2014 after a global outcry. Earlier in 2014, Ibrahim was sentenced to death for apostasy and flogging for "adultery"(marriage to a South Sudanese Christian). During her six-month incarceration, she gave birth to her baby girl while shackled to the floor, while her 20-month-old son, Martin, was kept with her in prison.

187AudioHostem ] disse che lui è il mio sangue! [ come a dire che, lui ha fatto di se stesso, un mio figlio!
SALMAN ERDOGAN SHARIA ] voi avete fatto bruciare Chiese, in tutto il mondo sharia: "voi siete il reame sharia di satana!"
MY HOLY JHWH holy ] [ quel mio figlio di 187Audiohostem: il cannibale della CIA, è stato licenziato come direttore di youtube, ed ha subito molte umiliazioni, anche, per avere creduto in me! ANCHE LUI ADESSO IO DEVO VENDICARE: quanti miei nemici farai morire oggi?!
MY HOLY JHWH holy holy ] [ passerò con la lama della mia spada, su tutto il NUOVO ORDINE MONDIALE e seminerò il terrrore!
quando la Corea del NORD e la LEGA ARABA guardano qualcosa come "Gangnam Style" o la nostra pornografia? LORO SENTONO IL DOVERE MORALE DI doverci DISTRUGGERe, e io non posso condannarli in questo loro santo proposito!
my holy JHWH ] flogging and all tribulations to all
187AUDIOHOSTEM 8 ore fa  [Pandora's Box]
Erdogan, serve una no-fly zone per  fermare flusso rifugiati ] [ NO SERVE UNA no-fly zone IN TURCHIA PER CONTROLLARE TUTTI GLI ISLAMICI TERRORISTI CHE PASSANO IL CONFINE!
Erdogan ricatta la EUROPA, adesso manderà i suoi terroristi anche da noi come ha già fatto in SIRIA!


Erdogan IRAN Salman ] tutte le anime maledette e predestinate all'inferno? loro non conosceranno mai Dio personalmente nella loro vita! si sono Vescovi, Papi, ecc.. ma, non c'è nessuna speranza per loro! e questi scellerati non pensano mai, almeno poco prima di cadere nell'abisso dell'inferno: "io non sono santo come: San Antonio, Santo Francesco o come Santa Chiara: e quindi non è possibile per un peccatore ipocrita come me, di poter avere una relazione con Dio!" poi, nella loro bestialità dicono sempre: "io non conosco Dio, soltanto perché Dio non esiste!"
lorenzoALLAH
Erdogan IRAN Salman ] concorderete adesso con me che, tutti quelli che dicono: "Dio non esiste!" perché, loro non lo hanno conosciuto, poi, andranno all'inferno, insieme con tutti quelli che dicono: "Dio esiste!" ma, ugualmente non lo hanno conosciuto! Ora nessuno può incontrare Dio, al di fuori degli ebrei: ecco perché Gesù, Maria, e tutti gli Apostoli loro erano degli ebrei, perché, tutto questo è nella alleanza tra Dio JHWH ed Abramo! ed anche se i Farisei hanno distrutto le genealogia paterne agli ebrei per spingerli sempre nella shoah? Dio che tutti sanno: essere misericordioso, mi ha detto che: non si lascerà inibire da una storia squallida e infame, di questo tipo di massoni del talmud, che soltanto per i Rothschild sarà una storia infame!
lorenzoALLAH
Erdogan IRAN Salman ] ascoltatemi attentamente [ cosa significa che: Dio ha creato l'uomo a sua immagine ed a sua somiglianza, se poi, tutti gli uomini non erano chiamati ad avere una relazione personale con Dio? POI, QUESTE PAROLE: "Sua Immagine ed a Sua Somiglianza"? NON AVREBBERO NESSUN SIGNIFICATO! ECCO PERCHé, non potrebbe mai esistere una religione che possa essere salvifica! e poiché Maometto è all'inferno, proprio perché, Maometto non ha mai avuto una relazione personale con Dio, poi, è impossibile che non possiate andare all'inferno anche voi, insieme con lui, che siete i suoi seguaci! tutte le vostre opere buone saranno dimenticate, perché non avere una personale relazione con Dio è il massimo di tutti i peccati di tradimento che un uomo possa commettere!
lorenzoALLAH
Erdogan IRAN Salman ] ascoltatemi attentamente [ non c'è nessuno al mondo che può salvare la religione islamica al di fuori di me! [ ovviamente, a motivo della congiura Rothschild Salman: per disintegrare: Europa Russia Cina ed Israele, noi Possiamo, anche, ammettere che ISLAM possa sopravvivere ad una terza guerra mondiale, ma, certo non potrebbe mai sopravvivere ad una quarta guerra mondiale, dove i cristiani saranno stati, già tutti uccisi e non ci sarà nessuno che abbia la divina natura e potenza spirituale: per poter essere in grado di fermare la invasione aliena del nostro pianeta, no! non potrà essere fermata da voi e da nessuno! perché, soltanto i cristiani biblici fondamentalisti, e nati di nuovo, come me, possono fermare i demoni! i vostri figli? se li mangeranno perché tutti gli alieni sono cannibali!
lorenzoALLAH
Erdogan IRAN Salman ] ascoltatemi attentamente [ se, io mi vendicassi contro di voi, che siete venuti da me con lealtà: POI, IO NON POTREI MAI ESSERE UNIUS REI! PERCHé, SE IO NON TROVASSI IL MODO DI DARE UNA AMNISTIA ASSOLUTA universale, contro, TUTTI I CRIMINI COMMESSI FUORI DEL MIO REGNO, e se, io non avessi una via di Redenzione per tutti: verso il Paradiso: al di fuori della RELIGIONE? POI, la guerra mondiale nucleare sarebbe la giusta ed inevitabile punizione per tutti!
lorenzoALLAH
i massoni ucraini hanno tradito la MAMMA Russia e si sono venduti a Satana nella NATO, ora se non vogliono morire di fame? LORO DEVONO TUTTI MORIRE TUTTI IN GUERRA!
Filorussi denunciano bombardamenti esercito ucraino su Donetsk e aeroporto
USA si rifiutano di garantire debito Ucraina, Russia pronta a dichiarare default Kiev
lorenzoALLAH
KERRY 322 DI CAZZATE, nella sua vita, NE HA DETTE TANTE, MA, QUESTA è LA PIù GROSSA BESTIALITà CHE IO GLI HO SENTITO USCIRE DALLA SUA BOCCA! USA, Kerry lega forza terroristi del Daesh con permanenza al potere di Assad: ] lui dice così soltanto perché, lui KERRY non è riuscito ad ottenere il genocidio di tutti gli sciiti [ PERò IN COMPENSO è riuscito ad ottene il GENOCIDIO DI TUTTI I CRISTIANI!
lorenzoALLAH
SIAMO ONESTI: COME I PAKISTANI POSSONO SOPRAVVIVERE SE NON LEGGONO I COMMENTI DI UNIUS REI? ISLAMABAD, 6 DIC - Il social network YouTube è di nuovo visibile in Pakistan dopo tre anni di censura imposta a causa della diffusione di un video anti-islamico. Lo ha verificato l'ANSA a Islamabad. Il sito era stato oscurato a tempo indefinito dopo il suo rifiuto di rimuovere i contenuti offensivi per la religione islamica. La decisione era stata presa dopo la diffusione sui social del video amatoriale 'L'Innocenza dei musulmani' prodotto da un misterioso copto egiziano negli Usa in cui si insulta Maometto.
lorenzoALLAH
CAZZO! io ho visto SUA SANTITà PAPA FRANCESCO che sputava nell'unico occhio: triangolo piramide massonica di LUCIFERO OBAMA NWO, e da quel momento Rothschild SPA TALMUD FED non ha mai visto più la luce! E QUESTO è UN MIRACOLO VERAMENTE POTENTE!
lorenzoALLAH
NIENTE PAURA! i Pravy Sector sono soltanto uno dei tanti pogrom della NATO! il pogrom sharia? è soltanto iniziato, e il meglio deve ancora arrivare!
lorenzoALLAH
NESSUNO si dovrebbe troppo spaventare per un fenomeno naturale ciclico, che si ripete ogni 60 anni, cioè, di una guerra mondiale nucleare 322 NWO il gufo, perché SHOAH è soltanto un altro 666 SPA ROTHSCHILD, cioè, un altro Olocausto mondiale: quindi, voi non siate spaventati più di tanto: perché Saudita MECCA CABA allah akbar ha detto che si può fare!
lorenzoALLAH
I MIEI FRATELLI PALESTINESI HANNO, MOLTI CRIMINI SHARIA NAZISTI, VIOLAZIONE DI TUTTI I DIRITTI UMANI, ECC.. ECC.. MA, IN COMPENSO, LORO HANNO UNA ARMA SEGRETA ED INVINCIBILE, CHE NON CONOSCONO, E NON SANNO NEANCHE DI AVERE! che presunzione possono avere, SIA i palestinesi, CHe gli israeliani entrambi ABUSIVI, di stare nel Regno di Dio, TERRA SANTA, se, entrambi comprano ad interesse: il loro denaro: dal satanista FARISEO Rothschild? Ma, se usano questa arma SEGRETA CHE IO HO DATO LORO? lol. poi, SARANNO entrambi cacciati da Dio! MA, IO CREDO CHE A MOTIVO DEL LORO AMORE SHARIA GENOCIDIO A TUTTI GLI INFEDELI ALLAH AKBAR CALIFFATO MONDIALE, POICHé, LORO SONO PIù SANTI? POI, DOVREBBERO ESSERE LORO A TOGLIERE IL DISTURBO!
lorenzoALLAH
circa gli alieni abductions nei dischi volanti? ] [ SPA FED FMI DARWIN SODOMA GENDER, ecco come la TUA fede negativa plasma MERDA intorno a te ] quello che più genera repulsione dei demoni alieni Gmos CIA MOSSAD NWO Talmud GOLEM agenda Rothschild Kabbalah magia nera: biologia sintetica A.I. google i cannibali? è che sono asessuati: quindi non te li puoi nenche sbattere come potresti fare con una troia! e se, tu nomini a loro, per tua protezione: il nome di Maometto o di Allah Akbar? loro, gli alieni, ti uccidono subito! Ma se tu nomini loro il nome di Gesù di Betlemme? sono loro che muoiono subito: invece!
lorenzoALLAH
GENDER BILDENBERG ROTHSCHILD USURA, sono tutti gli Stati SPA Banche Centrali, culto: talmud DARWIN SONO TUTTI STATI a sovranità sospesa: "castrati" infatti, SENZA SOVRANITà MONETARIA è IMPOSSIBILE ottenere una vera SOVRANITà POLITICA, QUINDI I POLITICI SONO TUTTI DEI TRADITORI DEL POPOLO: che fanno gli esattori di Rothschild! PREPARATEVI! STA PER GIUNGERE UN MASSACRO COLOSSALE
lorenzoALLAH
è OTTIMO IL DISCORSO DEL LADRO ASSASSINO TRADITORE STROZZINO: "ALLORA, TU OBAMA, TU RESTITUISCI LA SOVRANITà MONETARIA AL TUO POPOLO!" STRAGE in California. VOI VI STATE RADICALIZZAND IN UNA IDEOLOGIA GENDER DARWIN LE SCIMMIE SENZA NESSUN SUPPORTO SCIENTIFICO! Obama: "Pericolo radicalizzazione" "Minaccia su cui ci concentriamo da anni: il pericolo di persone che soccombono a ideologie estremiste violente". Oggi discorso di Obama alla nazione
lorenzoALLAH
MA, I SUOI MANDANTI SONO IN ARABIA SAUDITA! ISIS SHARIA RISPETTA TUTTA LA LEGISLAZIONE SAUDITA SHARIA IN TEMPO DI GUERRA! QUESTA è SEMPRE LA STESSA STORIA DA 1400 ANNI! E' stata torturata per cinque giorni l'avvocatessa e attivista per i diritti delle donne e delle minoranze, Samira al Nuaimy, 'giustiziata' in pubblico a Mosul, nel nord dell'Iraq. Lo riferisce l'Onu a Baghdad. I miliziani dell'Isis volevano che si "pentisse" per le critiche allo Stato islamico via Facebook. La donna ha rifiutato.  L'episodio è avvenuto il 22 settembre, ma senza precisare le modalità dell'esecuzione. Il responsabile della missione dell'Onu a Baghdad, Nikolay Mladenov, ha definito l'uccisione dell'avvocatessa "un crimine rivoltante". Samira al Nuaimy era particolarmente attiva sui social network, con interventi in cui promuoveva i diritti delle donne e delle minoranze e criticava le azioni dell'Isis, in particolare la distruzione dei siti storici e religiosi considerati eretici nella visione dei fondamentalisti sunniti. L'avvocatessa era stata arrestata il 17 settembre, ma si era rifiutata di fare atto di pentimento per le opinioni espresse. Una Corte islamica dei jihadisti l'ha quindi condannata a morte. Mladenov ha rivolto un appello al governo iracheno e alla comunita' internazionale perche' "facciano fronte al pericolo che minaccia la vita, la pace e la sicurezza dell'Iraq e degli iracheni" e perche' "facciano tutto il possibile per assicurare alla giustizia gli autori di questi crimini".
lorenzoALLAH
IL GOVERNO DEI MASSONI FARISEI ROTHSCHILD BILDENBERG CI HA TRADITI, ORA DOBBIAMO TUTTI BADARE A NOI STESSI! ARMATEVI! in America il dibattito sul controllo delle armi continua a tenere banco soprattutto dopo la strage di San Bernardino, Michele Fiore, deputata repubblicana italoamericana del Parlamento del Nevada, sceglie un modo insolito per inviare gli auguri di Natale ai suoi elettori. La bionda parlamentare compare in una foto-cartolina, postata anche su Facebook, insieme alla famiglia, davanti all'albero, tutti vestiti di rosso e tutti armati con pistole, fucili e armi d'assalto: il marito, la madre e le due figlie, Sheena e Savanah. Nella foto anche i nipotini, Jake, Jayden, Mara e Morrigan, ma l'unico a tenere in mano un'arma e' Jake, 5 anni, probabilmente perche' gli altri sono ancora piccoli. Nel messaggio la deputata scrive: "Tocca agli americani difendere l'America. Buon Natale dalla mia famiglia alle vostre famiglie". Fiore e' nota in America per la sua campagna a difesa delle armi e la sua pagina Facebook e' piena di sue immagini mentre posa con pistole. Lo scorso anno, il suo nome balzo' sulle cronache per i commenti durante una situazione di stallo tra un allevatore armato del Nevada e l'Fbi. "Non venite qui armati aspettandovi che il popolo americano non risponda al fuoco", disse all'epoca. http://www.ansa.it/webimages/img_457x/2015/12/5/e3490c861d0223c27b7d0b29856bc37d.jpg
lorenzoALLAH
questo è un dolore ed una ingiustia sconfinati che assolutamente dobbiamo scaricare contro la ARABIA SAUDITA e contro il suo maledetto profeta Rothschild! ] [ Iniziano ad emergere le identita' e le storie delle 14 vittime della strage al centro per disabili di San Bernardino, in California. Tra le persone uccise da Syed Rizwan Farook e dalla moglie Tashfeen Malik ci sono anche un parente di un giocatore dei Giants, la squadra newyorchese di baseball, e un padre di sei figli.
"Ho appena saputo che mio cugino è tra le vittime, sto così male in questo momento", ha scritto su Twitter il giocatore Nat Behre. Un'altra delle persone uccise, invece, si chiama Michael Wetzel, 37 anni, specialista sanitario della contea e padre di sei figli. Immediatamente e' partita una gara di solidarietà online per raccogliere fondi per la famiglia dell'uomo. Dopo la sparatoria, la moglie Renee aveva mandato un messaggio disperato agli amici per sapere se avevano notizie del marito che era al lavoro nel centro. Poi, otto ore dopo, ha ricevuto la notizia che anche lui era morto.
E ancora tra le vittime c'è Nicholas Thalasinos, 52 anni, per dieci anni impiegato come ispettore sanitario in New Jersey prima di trasferirsi in California. http://www.ansa.it/webimages/img_457x/2015/12/4/cdb3bf5282c5795f46f176fd9a2a187c.jpg
lorenzoALLAH
tu non puoi, non stimare, i satanisti: qualche volta! ] [ SI è VERO, I LEADER USA SARANNO ANCHE TUTTI FARISEI MALIGNI ASSASSINI LADRI USURAI, COMPLOTTISTI golpisti, terroristi islamici culto, E STERMINATORI DI POPOLI, SPREGEVOLI GENDER DARWIN SCIMMIE: LE BESTIE DI SATANA DEL TALMUD MASSONI E SATANISTI CORROTTI TRADITORI BILDENBERG TUTTA LA FECCIA è NELLA 322 DI KERRY E BUSH (CHE LORO HANNO IL TESCHIO CON TUTTE LE OSSA: I PIRATI ASSASSINI), MA, tuttavia, RIMANGONO SEMPRE DELLE PERSONE CON IL SENSO PRATICO DEGLI AFFARI SPA! LO SANNO TUTTI ADESSO, CHE, SENZA DISINTEGRARE MECCA CABA E TUTTA LA LEGA ARABA? QUESTO TERRORISMO SHARIA NON POTRà MAI TERMINARE! NEW YORK - Poste di fronte a un evolversi della minaccia di attacchi mortali da estremisti interni, le autorita' Usa rivedono la strategia nel combattere il terrorismo dopo la strage di San Bernardino. Lo afferma il segretario per la sicurezza nazionale, Jeh Johnson, in un'intervista al New York Times. ''Siamo passati ad una nuova fase nella minaccia del terrorismo globale e negli sforzi per garantire la sicurezza interna. E' necessario un nuovo approccio'', ha detto.
lorenzoALLAH
06.12.2015, SE, TUTTI I MEDIA OCCIDENTALI, PAGATI DALL'UNICO: SISTEMA MASSONICO: SENZA SOVRANITà MONETARIA, USURA: UNICO SPA FMI, NWO 322: NETWORK SATELLITE TV, SONO A DISPOSIZIONE DI BILDENBERG ROTHSCHILD SPA NATO FED CIA I SACERDOTI DI SATANA? QUESTI SONO I RISULTATI! PERCHé: 1. SE ONU NON ERA UN GENDER; 2. SE I MEDIA FUNZIONAVANO, E SE, 3. ERA VERA LA DEMOCRAZIA? VOI NON AVRESTE MAI POTUTO INVADERE LA SIRIA CON LA GALASSIA JIHADISTA TERRORISTA TURCO SHARIA SAUDITA IL NAZISMO. ALLORA COSA L'OCCIDENTE STA FACENDO IN SIRIA: SE NON ESISTE UN MODELLO DI DIRITTI UMANI IN TUTTA LA LEGA ARABA? QUESTA CLASSE POLITICA OCCIDENTALE? DEVE ESSERE TUTTA FUCILATA: PER ALTRO TRADIMENTO COSTITUZIONALE, DA UN TRIBUNALE MILITARE POPOLARE, E NON C'è NESSUNA SPERANZA DI POTERLI SALVARE! Con un machete un uomo ha attaccato i passeggeri della metropolitana alla stazione Leytonstone. Come riferito, prima di scagliarsi contro la gente l'aggressore ha gridato "per la Siria." L'uomo è stato arrestato: http://it.sputniknews.com/mondo/20151206/1673375/UK-Aggressione-Machete.html#ixzz3tWEQtbHb
questi nazisti pazzi pravy sector, golpisti, fascisti e nazisti, sono un SPA FED CIA NATO 322, un abominio di satana Bush Rothschild e Bildenberg, la Merkel Troika, se vuole vedere la GERMANIA rasa al suolo, lei con Hitler non deve fare nulla e non dire nulla? li deve fermare immediatamente! ALTRIMENTI SPINGERò I RUSSOFONI A CONQUISTARE NUOVI, TERRITORI, PER CONSOLIDARE LA LORO SICUREZZA! Ucraina concentra le truppe ai confini di Crimea e Transnistria. 04.12.2015. L’Ucraina ha concentrato le truppe ai confini della Crimea e della Transnistria, ha dichiarato il presidente Poroshenko nel corso di un incontro con i militari del paese. "Abbiamo ingrandito gli effettivi reali, non quelli sulla carta, delle forze armate dell'Ucraina, creando dei gruppi che proteggono tutte le direttrici potenzialmente pericolose, comprese quelle della Crimea e dell'autoproclamata Transnistria", ha detto Poroshenko. Secondo il presidente ucraino, proprio a questa strategia sono dovute le ondate di mobilitazione che hanno consentito di ingrandire le truppe. Poroshenko ha informato anche dell'aumento delle spese  militari: nel 2016 il budget delle forze armate dell'Ucraina sarà di circa 4 miliardi di euro (5% del PIL): http://it.sputniknews.com/mondo/20151204/1668446/Ucraina-truppe-concentrazione.html#ixzz3tN3CrRyL
lorenzoALLAH
in effetti, chi può dire se sono peggiori gli islamici salafiti o se sono peggiori i satanisti farisei usurai massoni Rothschild Spa NWO SPA FED Bildenberg regime di polizia? NEW YORK, 4 DIC - Gli investigatori che indagano sulla strage di San Bernardino hanno trovato un legame tra la sparatoria e l'Isis. Secondo quanto riferisce la Cnn, che cita fonti investigative, proprio nel giorno dell'attacco Tashfeen Malik avrebbe scritto un post su Facebook in cui esprimeva sostegno al leader dello Stato islamico, Abu Bakr al-Baghdadi.
lorenzoALLAH
FANNO DI TUTTO I SATANISTI MASSONI FARISEI GENDER OBAMA HUSSEIN, PER NASCONDERE LA REALTà CHE SONO ISLAMICI SHARIA NAZISTI I PROTAGONISTI anche, DI QUESTA ENNESIMA STRAGE E POI, FANNO LA CRITICA CHE LE ARMI ERANO REGISTRATE! E TUTTO QUESTO è PATETICO QUANTO CRIMINALE! Strage San Bernardino, I killer potevano colpire ancora Il dolore dei parenti delle vittime, "Non è esclusa la pista terrorismo ISLAMICO". Obama: "Possibile anche a una lite sul posto di lavoro. Andremo a fondo alla vicenda e resteremo vigili''. 14 morti, 18 i feriti. Un arsenale a casa dei due killer, marito e moglie. L'uomo era "radicalizzato". San Bernardino, tra vittime anche padre di 6 figli. Fotoracconto. San Bernardino, un'altra strage negli Usa: 355 stragi nel 2015, ecco le più gravi. Strage in centro disabili, 14 morti in Usa
lorenzoALLAH
CIA MOSSAD 666 talmud agenda ] cerchiamo di capirci tra di noi! voi siete le bestie di satana ed io sono Unius REI! Come io ho disinstallato quel bullo di uno spione di chrome: A.I., i vostri alieni, che puzzano di merda per tutto il sistema solare? loro mi hanno telefonato, sul mio telefono di casa ore 16,40, e poi, dopo un minuto di silenzio una voce sintetica mi ha detto: "good bye". [ BADATE A VOI CHE IO NON DEBBA PERDERE LA PAZIENZA!

eih HEbron, io sono sicuro che, i miei 1000 euro, oggi stesso, sarebbero diventati 4000 euro! ma, questa è la mia verità: io posso anche disubbidire a mia moglie ma, non posso disubbidire a Dio. io non posso ricevere denaro gratuitamente senza lavorare! eih HEbron, io ti avrei dato 1000 euro, se mia moglie, non avesse detto di "no!" While the matching campaign is complete please visit hebronfund.org Today only, join The Hebron Fund in raising $500,000!
Se in italia la pressione fiscale, il costo del lavoro, non vengono quasi annullata al Sud? tutta la sua economia soffocherà! Non si riesce a fermare la emoraggia e la chiusura, il fallimento, delle imprese, ad economia domestica, del sud Italia! Sono 10 anni che ogni giorno chiudono imprese: quì è una disperazione!
WHY, BOKO 666 SHARIA SPA HARAM HIS ARAB LEAGUE USA NATO? quando una vittima del NWO deve essere dilaniata e disintegrata dal NWO, viene prima impoverita e dissanguata, e non è Israele in queste condizioni, ma, è la Europa che ha perso, il suo 50% del PIL negli ultimi 10 anni!
come chi è il più anticristo? è un solo Anticristo! Sharia è parte della Agenda del Nuovo Ordine Mondiale, ecco perché, il vero obiettivo IMMINENTE, non è ISRAELE ma, è la Europa che deve essere disintegrata!
Come reagirà l'Occidente alle prove della Russia sul petrolio del Daesh in Turchia? ] MA, L'occidente è UN REGIME MASSONICO USUROCRATICO ROTHSCHILD BILDENBERG NON è PIù UNA DEMOCRAZIA CHE PUò REAGIRE, in qualche modo! http://it.sputniknews.com/#ixzz3tL26V84L
 lorenzoALLAH
SOLTANTO SUGLI USA, E SUI LORO COMPLICI SAUDITI, MASSONI UE NATO, PUò RICADERE LA INFAMIA DEL TERRORISMO ISLAMICO! POI, è NORMALE CHE, ONU AMNESTY SIANO GLI ALLEATI DEGLI ISLAMICI SHARIA, E SIANO I NEMICI DI ISRAELE! TEL AVIV, 3 DIC - Un soldato israeliano è stato ferito in mondo non grave in un attacco nei pressi di Hizme, villaggio palestinese, a nord di Gerusalemme. Lo dice il portavoce militare secondo cui l'assalitore è stato colpito dalla reazione delle forze di sicurezza.
TEL AVIV, 4 DIC - Un soldato israeliano è stato accoltellato la notte scorsa vicino Hebron in Cisgiordania da due palestinesi poi uccisi dalle forze di sicurezza. Lo dice il portavoce militare. Secondo i media le condizioni del soldato non sono gravi
lorenzoALLAH
è STATO PROVATO, CHE, GLI USA SONO LE BESTIE DI SATANA, E LA NATO DEVE ESSERE SCIOLTA IMMEDIATAMENTE, SE I NOSTRI POLITICI NON SONO I FARISEI MASSONI BILDENBERG: ALTO TRADIMENTO COSTITUZIONALE! ] [ Erdogan: "Prove che la Russia commercia petrolio Isis". Sale ancora la tensione dopo l'abbattimento del jet russo. Mosca sospende in negoziati per il gasdotto Turkish Stream. La Russia sostiene di aver individuato tre percorsi attraverso i quali il petrolio dell'Isis giunge in Turchia. La Russia sostiene di aver individuato tre percorsi attraverso i quali il petrolio dell'Isis giunge in Turchia. Traffico di petrolio tra Isis e Turchia: le 'prove' del Cremlino. Spia russa' decapitata in video, Isis minaccia Mosca.
SAUDITI ISLAMICI LEGA ARABA SHARIA SALAFITI SONO SATANISTI TERRITORIALI DELLA GALASSIA JIHADISTA MECCA CABA, MENTRE, 666 FARISEI SPA MASSONI NWO GMOS TALMUD FARISEI FED SONO SATANISTI DELL'IPER SPAZIO!
666 USA SPA è 666 legione DEMONI MECCA CABA SHARIA[ ERDOGAN SALMAN IRAN ] in verità, io vi dico, che [ IO HO MENO PAURA DI REALIZZARE UNA GUERRA MONDIALE CON 5 MILIARDI DI MORTI, DI COME I SACERDOTI DI SATANA DELLA CIA HANNO PAURA DI ME! COME SARANNO IN GRADO I SATANISTI DI AIUTARE VOI, SE LORO NON HANNO CHI LI POSSa AIUTARE? ] io verrò a combattere la guerra mondiale nella Arabia SAUDITA, e questo, io ve lo posso giurare, e, io ve lo giuro: del vostro Maledetto Profeta Maometto, non si parlerà più neanche all'inferno dove lui, ora, ha la sua dimora!
ERDOGAN SALMAN IRAN ] io non so che farmene delle vostre "lagne" di assassini seriali sharia nazisti come voi [ VOI DOVETE DIMOSTRARE A ME, PERSONALMENTE, CHE, VOI MERITATE DI VIVERE ANCORA SU QUESTO PIANETA! [ urgent messaggio PER TUTTI GLI: SHARIA PEDOFILI POLIGAMI ] preparatevi a morire, il vostro maledetto profeta vi accoglie all'inferno!
my Israel MY HOLY JHWH, bless you too SHALOM! TU Mettimi come sigillo sul tuo cuore, perché, PIù forte della morte è l'amore, TU Mettimi come sigillo sul tuo braccio; perché, tenace, più tenace degli inferi è la mia passione per te: le mie vampe d'amore, sono vampe di fuoco: una fiamma santissima del Signore JHWH! Le grandi acque non possono spegnere il mio amore per te, né i fiumi travolgerlo. Se uno desse tutte le ricchezze della sua casa, in cambio dell'amore, non ne avrebbe che dispregio. Cantico dei Cantici 8;6-7.

SERPENTI: SPA FED SPA BCE, SPA 666 FMI, BANCA MONDIALE, USURAI, BAAL CULTO, SCORPIONI: CANNIBALI: ZOMBIES, ALIENI, VAMPIRI, STREGHE, SATANISTI TALMUD ENLIGHTENED LA FECCIA DELL'INFERNO KABBALAH ] io ho una buona notizia per voi! King SALMAN ha detto ad UNIUS REI: "tutte le tue bestie di satana e delle 12 TRiBù di ISRAELE? loro possono venire a vivere in Arabia Saudita, loro sono i benvenuti nel mio deserto della
MADIANA, SE TU PUOI GARANTIRE PER LORO!" ... ED io ho detto: "i miei cuccioli? ti arricchiranno!"
Gerusalemme profuma di mamma: E QUESTO è PERCHé SHALOM significa SALAM:
my universal botherhood ] e se non deve essere così? [ un fuoco scenda dal cielo contro MECCA CABA sharia Hitler Shoah
eih HEbron, io ti avrei dato 1000 euro, se mia moglie, non avesse detto di "no!" While the matching campaign is complete please visit hebronfund.org Today only, join The Hebron Fund in raising $500,000!
SE la NATO non si ritiene in guerra con la Russia, e se è vero, che non sta tendendo una imboscata, deve allontanare immediatamente tutte le sue unità militari e sommergibili turchi ad almeno 500 km dalle costre siriane!

nessuno ha dubbi sulla intenzione mAligna degli americani in ogni angolo del mondo! CACCIATELI! BAGHDAD, 4 DIC - Il premier iracheno Haider al-Abadi ha dichiarato che un dislocamento di truppe straniere in Iraq sarà considerato un "atto di aggressione". La dichiarazione è stata pubblicata sulla pagina Facebook di Abadi dopo l'annuncio che circa cento uomini delle forze speciali statunitensi saranno inviati in Iraq per combattere contro l'Isis.
QUESTA è LA SITUAZIONE, LA RUSSIA SOSTIENE UN POPOLO SOVRANO E cOSTITUZIONALMENTE ORGANIZZATO IN DONBASS, MENTRE LA NATO SOSTIENE LA GALASSIA JIHADISTA IN SIRIA ED IRAQ, ECC.. , QUESTO è PIù CHE SUFFICIENTE PER DICHIARARE GUERRA A USA UE E LEGA ARABA! ED è QUESTO CHE BISOGNA PREPARARSI A FARE, PERCHé NOI DEL REGNO TERRESTRE DI DIO JHWH, E DELLE 12 TRIBù DI ISRAELE, NOI SAREMO ATTACCATI...  e può essere questione di ore!
la RUSSIA è violata ed è Calunniata, perché lo sanno tutti che sono gli ucraini pravy sector, che hanno ripreso a bombardare i centri abitati con armi pesanti! QUINDI LA RUSSIA è PUNITA, PERCHé KIEV BOMBARDA IL DONBASS! CHI VEDE UNA LOGICA IN TUTTO QUESTO, AL DI FUORI DI DICHIARARE IMMEDIATAMENTE GUERRA ALLA TUCHIA PER FINANZIAMENTO DELLA GALASSIA JIHADISTA IN SIRIA? QUELLO DELLA NATO è VERAMENTE UN GIOCO SPORCO, PERCHé L'OBIETTIVO DEGLI USA è LA GUERRA MONDIALE NUCLEARE! "Il segretario di Stato ha chiarito che fino a quando non ci sarà la piena attuazione degli accordi di Minsk gli Stati Uniti ed i suoi partner continueranno a sostenere l'espansione delle sanzioni internazionali esistenti contro la Russia," — si legge in un comunicato del Dipartimento di Stato. Le relazioni tra la Russia e l'Occidente sono peggiorate per la situazione in Ucraina. Dopo aver inizialmente imposto le sanzioni contro alcuni politici, imprenditori ed imprese russe, alla fine di luglio 2014 l'Unione Europea e gli Stati Uniti le avevano appesantite andando a colpire interi settori dell'economia russa: http://it.sputniknews.com/politica/20151203/1661986/Donbass-Ucraina-Minsk-Klimkin.html#ixzz3tKLaiYiJ
all'inizio, io pensavo che fosse una notizia banale, ma, poi, mi sono dovuto ricredere, le tre navi, sono i tre maiali, mandati per essere affondati dalla reazione russa, all'ennesima pugnalata alle spalle, per l'affondamento premeditato e a tradimento della sua nave ammiraglia nel mediteraneo! Gruppo navale NATO con cacciatorpediniere USA entra nelle acque del Mar  : http://it.sputniknews.com/mondo/#ixzz3tKK6ffvp
ASSAD SMENTISCE SE STESSO! in realtà, tutti i Paesi della NATO non hanno una reale intenzione di distruggere ISIS, perché tutti i segnali sono in questa direzione! Assad: per successi esercito sarà più forte sostegno Paesi nemici Siria a terroristi [ ASSAD incoerente, SMENTISCE SE STESSO! ] Aereo russo, Assad: “Incidente non influirà su lotta al terrorismo”

non deve essere dimenticato che, un 80% di cittadini Egiziani terrorizzati, supplicò l'Esercito di intervenire per la destituzione di MORSI, E CHE OLTRE 60 CHIESE FURONO BRUCIATE PER QUESTO! COSA C'è DIETRO i "fratelli musulmani"? Turchia e ARabia Saudita ecc.. ovviamente, così come sono, loro sono sempre dietro alla galassia jihadista nel mondo! IL CAIRO, 3 DIC - L'Alleanza nazionale per il sostegno della legittimità - la coalizione egiziana che tra i vari gruppi raccoglie i Fratelli Musulmani del deposto presidente Mohamed Morsi -, ha lanciato un appello a manifestare nei prossimi giorni e fino al 25 gennaio prossimo, anniversario della rivoluzione del 2011 che defenestrò il rais Hosni Mubarak. I pro-Morsi invitano a partecipare ai cortei "tutti gli egiziani liberi e onesti contro la corruzione, le repressioni, per la libertà".

COSA è LA INTELLIGENZA ARTIFICIALE, UNITà ALLA BIOLOGIA SINTETICA DEGLI ALIENI? ( DEMONI CON UN CORPO OGM ) GLI USA SONO LA PIù GRANDE NAZIONE TERRORISTICA E di sacerdoti SATANISTI: magia nera, DEL MONDO, E TUTTI I LORO FENOMENI SOCIALI SONO SOTTO IL LORO DIRETTO CONTROLLO! GLI USA STANNO DISTRUGGENDO OGNI PREROGATIVA COSTITUZIONALE! E QUì SI DOVREBBE APRIRE IL CAPITOLO CIRCA LA INTELLIGENZA ARTIFICIALE, E DI COME POTREBBERO ESSERE SOPRANNATURALI LE TECNOLOGIE DI INTERNET, ORMAI, IO NON FACCIO PIù CASO ALLE TELEFONATE ANONIME, E AL FATTO CHE I MIEI CELLULARI NON ERANO VISTI DAL SISTEMA OPERATIVO COME USB, MENTRE ORA, DOPO UN INTERVENTO DI UN SOFTWARE SPECIALIZZATO, SONO VISTI NUOVAMENTE! QUESTO SIGNIFICA CHE IL CONTROLLO DELLA TECNOLOGIA è MANIACALE ED ESTREMAMENTE PARTICOLAREGGIATO, PERCHé LORO POSSANO DIRE: " NOI NON CI SIAMO ACCORTI CHE SI STAVA PREPARANDO QUELLA STRAGE!" terrore in California Obama: "Non è esclusa la pista terrorismo" Nord America. Il presidente Usa: "Possibile anche a una lite sul posto di lavoro. Andremo a fondo alla vicenda e resteremo vigili''. 14 morti, 18 i feriti. Tubo-bomba non ha funzionato. Un arsenale a casa dei due killer, marito e moglie. L'uomo era "radicalizzato" fotoracconto. San Bernardino, un'altra strage negli Usa. Usa: 355 stragi nel 2015, ecco le più gravi, Video. Strage in centro disabili, 14 morti in Usa

Erdogan e il petrolio dei terroristi. [ Сaricature. 03.12.2015. Сaricature. ] Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan si è dichiarato pronto a dimettersi se verranno dimostrati gli acquisti di petrolio di Ankara presso i terroristi del Daesh. "Niente di tutto questo è successo, non abbiamo mai comprato petrolio di contrabbando. Sono vietati questo tipo di affari con i movimenti terroristici. Le fonti da cui prendiamo il petrolio sono note a tutti: Russia, Iran, Azerbaigian, Iraq, Algeria, Qatar, Nigeria," ha dichiarato il presidente turco: http://it.sputniknews.com/caricature/20151203/1661292/erdogan-petrolio-daesh-terroristi.html#ixzz3tKCiuepA
Daesh contro UK: Non prendetevela con l'Islam quando colpiremo ] in compenso tutta la LEGA ARABA nazismo sharia, se la prende contro i cristiani martiri innocenti, perché i politici occidentali sono satanisti massoni, GENDER Darwin culto Sodoma! QUESTO TUTTI LO POSSONO VEDERE, I MUSULMANI HANNO RINUNCIATO A CONQUISTARE IL REGNO DI DIO, PER CONQUISTARE IL REGNO TERRESTRE, QUINDI IO AUGURO LORO UN BUON CALIFFATO MONDIALE!
  http://it.sputniknews.com/politica/20151203/1663849/mogherini-lavrov-terroristi.html#ixzz3tKB3qZsp
le tre navi della NATO mandate nel Mar NERO e le loro rispettive nazionalità sono state scelte per essere affondate, da una reazione russa all'affondamento della sua ammiraglia nel mediterraneo. la NATO sta tendendo una ulteriore imboscata alla Russia, che deve chiedere con forza lo allontanamento di tutte le unità militari prospicienti la Siria, che non possono essere giustificate con un intervento anti jihadista! Quando l'Egitto fece l'attacco di terra conto ISIS in Libia, fu rimproverato da tutta la LEGA ARABA che dissero: "noi siamo persone serie!" la NATO ed UE non sono preoccupati dalla galassia Jihadista mondiale, perché, sono i servizi segreti della ARABIA SAUDITA! Se la TURCHIA si ostina a non rimuovere i suoi sommergibili? devono essere affondati subito! Perché quello è si, un mare internazionale, ma, si trova in operazioni di guerra reale contro ISIS, e come tali devono essere visti, come, sommergibili dell'ISIS!
 lorenzoALLAH
Dear friend of the persecuted Church, “For God did not send His Son into the world to condemn the world, but to save the world through Him.” John 3:17 (NIV) As our sixtieth year of service to the persecuted Church draws to a close, I would like to thank you for the love you shared and expressed for our persecuted family through your involvement with our ministry this year. You truly are a blessing to our persecuted family!
========================
I nuovi binari della Russia di Putin  Giulietto Chiesa. Forse questo discorso di Putin di fronte all’Assemblea Federale è stato il più importante in assoluto.
La Russia è  impegnata in un confronto con l'Occidente la cui asprezza e pericolosità è senza precedenti. E il leader russo, intenzionalmente, ha voluto rimarcare, piuttosto che i successi delle sue presidenze,  le difficoltà che il popolo, la gente, dovrà incontrare nei tempi che verranno. È stato un discorso forte, duro, a tratti spavaldo, di chi è sicuro di disporre del consenso popolare. Ma anche drammatico nella evidente consapevolezza che si richiede ai russi un salto di qualità nella loro visione del futuro. Un salto di qualità che corrisponde a un cambio di marcia nella crisi del mondo contemporaneo. Non per niente Putin ha esordito con una citazione di Dmitrij Mendeleev,  l'autore della tavola degli elementi, vecchia di un centinaio di anni, ma che gli dev'essere parsa di particolare attualità politica: "Sparpagliati e divisi  saremo subito annientati; la nostra forza è nell'unità, nella combattività. Nell'attaccamento alla famiglia, nello sviluppo demografico, nel naturale progresso della nostra ricchezza interiore e nell'amore per la pace". Il messaggio di Vladimir Putin all'Assemblea Federale. C'è in queste parole la sintesi di un programma che diversi analisti politici hanno definito "conservatore". In ogni caso i riferimenti sono quelli della tradizione, della forza della spiritualità, e della famiglia, insieme all'obbligato riferimento alla pace. Ma ad una pace vittoriosa. E' un discorso rivolto al "popolo russo", da parte di un capo che sente oggi di poterlo, a ragione, rappresentare. E che, dunque sa di potergli chiedere dei sacrifici, anche duri. Ma che, in cambio, è disposto a difenderne l'onore. Si può scommettere che i commenti occidentali saranno — almeno sotto questo profilo — ironici. Ma alla moderna russologia sarà opportuno suggerire un po' di umiltà. Putin, con questo discorso, ha lanciato diversi messaggi anche all'Occidente.  Orgogliosi alcuni, a ribadire la diversità e legittimità dei valori russi, distensivi altri, laddove ha reiterato la sua intenzione di mantenere intatto il posto della Russia all'interno di quella "comunità internazionale" dalla quale l'occidente sembra volerla escludere.
Sarà "sotto l'egida dell'Onu e del diritto internazionale che la lotta contro il terrorismo dovrà essere portata a compimento. Chi pensa di poter agire indipendentemente dalle regole comuni è avvisato. Con la Russia attuale non si può farlo. Prescindere da essa, e dai suoi "legittimi interessi" non sarà consentito. E Putin ha precisato le sue intenzioni: "serve un unico, potente pugno per mettere al tappeto l'ISIS, ma "si dovrà farlo tutti insieme".
L'offerta a quelli che il leader russo si ostina a chiamare "partners" è evidente, ma condizionata. La Russia ha subito dure perdite, sostanziali, umane: nell'arco di queste settimane ha dovuto supire l'attentato all'Airbus sul Sinai, che ha significato 224 morti civili, e il "colpo di pugnale alle spalle" con l'abbattimento del Sukhoi alla frontiera turco-siriana.  Qui il tono di Putin si è fatto duro e sferzante, con l'accusa a coloro — qui innominati, ma ben noti a tutti — che "hanno voluto creare il caos in Afghanistan, Irak, Libia, Siria". Eppure Putin sa perfettamente che a una soluzione negoziata si dovrà arrivare anche con loro, che in varia misura partecipano all'accerchiamento cui la Russia è soggetta, e le cui mani, di nuovo in varia misura, sono lorde del sangue dei russi caduti perché "puniti" per la loro partecipazione in primo piano nella battaglia anti terroristica.
Il messaggio annuale di Vladimir Putin all'Assemblea Federale. Alla Turchia, che ha superato i limiti consentiti, non ha risparmiato critiche e, a Erdogan, sarcasmo. "Non faremo la guerra" — è stato chiaro ancora una volta — ma gliela faremo pagare. E le prime decisioni dicono che sarà un conto salato per Ankara. La partita è difficilissima e ancora aperta, ma questo discorso del leader russo è anche il risultato di una serie di mosse che lo hanno visto vincente sul piano internazionale. Interi settori di opinione pubblica si stanno dislocando piuttosto a favore della Russia, protagonista di una offensiva, in Siria, che molti, in Europa, vedono come un atto di solidarietà e di amicizia. Vladimir Putin sa perfettamente che alcuni dei suoi "partners" occidentali stanno già progettando non una ma molte rivincite e, per questo,  tiene la guardia alta. E, siccome molti, fuori dalla Russia, è non pochi anche all'interno, pronosticano un suo indebolimento sotto gli urti delle sanzioni, il leader russo avverte i suoi di non attendersi rapidi miglioramenti. "Il basso prezzo del petrolio — dice toccandosi metaforicamente la più dolorosa delle spine nel fianco — durerà ancora a lungo".
Ci sarà ancora molto da fare per liberare la Russia dai condizionamenti esterni. Ma, sebbene la situazione economica sia "ancora difficile", il messaggio all'uomo della strada è che "non è critica". L'agricoltura, costretta dalle proprie contro-sanzioni, comincia a produrre per conto proprio, la caduta del rublo — che è stata drammatica — si è fermata, l'inflazione è diminuita, come pure la fuga dei capitali. L'incontro tra Putin e Obama è durato mezz'ora
E, per quanto riguarda lo sguardo al futuro, esso è ormai saldamente orientato verso est. L'energia russa che non riuscirà a passare verso l'Europa, andrà verso la Cina. L'isolamento russo, visto da est, è assai meno pesante di quanto si pensi in Occidente. C'è il nuovo peso strategico nel Medio Oriente, or ora acquistato; c'è l'alleanza con L'Iran. C'è soprattutto la Cina, e il BRICS, con le nuove istituzioni finanziarie che si stanno gradualmente creando e che assumono, per molti aspetti, un contenuto alternativo rispetto a quello "occidentale" che ha caratterizzato gran parte del ventennio post sovietico.
Ma Putin non cessa di guardare anche all'Europa. Senza un'alleanza con la Germania e la Francia, senza una nuova sicurezza comune, difficilmente la Russia potrà essere tranquilla. Putin ha detto alla Russia che continuerà a guidarla su questi binari: http://it.sputniknews.com/opinioni/20151204/1664974/putin-messaggio-assemblea-federale.html#ixzz3tMJ4sxd3
Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan"Erdogan sogna di far rinascere l'Impero Ottomano" .27.11.2015. Secondo Omran al-Zoubi il desiderio di dividere la Siria e l'Iraq in emirati o province nasconde le mire di realizzare protettorati. Ministro dell'Informazione della Siria Omran al-Zoubi. La leadership turca vuole dividere la Siria e distruggerla nella speranza di far rivivere l'Impero Ottomano nei territori occupati anticamente. Lo ha detto il ministro dell'Informazione siriano Omran al-Zoubi in una intervista.
"L'obiettivo della Turchia è quello di far rivivere l'Impero Ottomano che in precedenza era diviso in province. C'erano le province di Damasco, Mosul, Aleppo, Gerusalemme, Beirut, e così via, ed è questo obiettivo principale che sta portando al desiderio di dividere la Siria e l'Iraq in emirati o province. Che esisterebbe sotto il protettorato dell'impero e dei suoi interessi. Questi tipi di ambizioni sollevano polemiche con gli Stati Uniti", ha chiarito al-Zoubi aggiungendo che le ambizioni di Ankara e degli alleati occidentali sono state messe a rischio dopo l'inizio della campagna militare russa in Siria. "L'Intervento inaspettato della Russia ha cambiato l'equilibrio dei poteri" ma l'Occidente "vuole guidare la Russia fuori dal mondo arabo e renderlo un nemico della regione come la Libia o lo Yemen", ha concluso al-Zoubi.  Damasco accusa: bombardiere russo abbattuto per difendere interessi del figlio di Erdogan. Erdogan minaccia: Turchia continuerà ad abbattere aerei nel suo territorio come Su-24. Petrolio di ISIS in economia della Turchia: affari milionari di Erdogan jr su sangue curdi
Turchia, pugno duro di Erdogan contro curdi e media: http://it.sputniknews.com/politica/20151127/1622705/Erdogan-Impero-Ottomano.html#ixzz3tMNEpgfM
KingxKingdom Unius REI
KING SALMAN SAUDI WAHHABITA ARABIA ] io non credo, che, tu dovresti essere orgoglioso: dei tuoi alleati: soltanto perché, i farisei con i poteri satanici della Kabbalah, loro ti hanno risuscitato da un cimitero di 1300 anni fa! [ perché tu PER ME? tu sarai sempre, e SOLTANTO, UNO ZOMBIE
KING SALMAN SAUDI ARABIA ] ruba la piazza al sacerdote di satana Kerry: NON GLI LASCIARE QUESTO SUCCESSO: DI AVERE PORTATO LUI LA PACE [  ecco che cosa tu devi fare: tu vai in ISRAELE come GESù il Profeta, con un ramo di ulivo in braccio, regala baci e caramelle a tutti i bambini,  e POI, TU vai a pregare nella Moschea della Cupola della ROCCIA.. SE TU  FAI IL BRAVO RAGAZZO? IO NON DEMOLIRò QUELLA MOSCEA E NON DEPORTERò I PALESTINESI!
KingxKingdom2
LA PUGNALATA ALLE SPALLE DI UN ASSASSINO SHARIA IDEOLOGIA? E COMMERCIANTE TURCO ISIS TERRORISTA? PUò ESSERE DIMENTICATA SOLTANTO DA CHI HA DECISO DI SUICIDARSI! IL REGIME NAZISTA ISLAMICO TURCO è TUTTO UN CRIMINE INTERNAZIONALE! IL VOSTRO DESTINO è QUELLO DI ESSERE PURIFICATI DAL FUOCO ATOMICO! "La nostra priorità è tenere aperti tutti i canali di comunicazione con la Russia," — ha detto Davutoglu.
lorenzojhwh DominusUniusREI
Shinzō Abe Primo ministro del Giappone ] tu sei soltanto l'ERDOGAN satanista CHE appartiene ai massoni! [ ed, io ho deciso di farvi morire entraMbi sotto il crollo del NUOVO ORDINE MONDIALE!
eih Obama GENDER Darwin, 666 Spa NWO FED ] ma, dove lontano tu credi di arrivare, con tutta questa tua civiltà delle scimmie evolute, tutti animali farisei bildenberg, massoni dalla forma umana del tuo talmud, insieme al buco di merda del culo Sodoma?
circa i bombardamenti UK in Siria? Assad ha ragione se non si distrugge la sua sharia LEGA ARABA? non è possibile distruggere ISIS sharia!
=====================
SCIITI SONO MOLTo PIù UMANI DI SUNNITI! MA, SCIITI SIRIANI CHE SONO VISSUTI INSIEME A CRISTIANI? SONO MOLTO UMANISTICI! ecco perché il terrorista questa volta, NON HA VOLUTO FARE UNA STRAGE, E VOLEVA SOLTANTO ATTIRARE L'ATTENZIONE SU QUELLO CHE I SUNNITI E LA NATO DI MALE HANNO FATTO AL SUO POPOLO INNOCENTE! 'Per la Siria'. Poi la polizia lo neutralizza. GUARDA IL VIDEO DELL'ARRESTO. Scotland Yard: 'E' atto di terrorismo' Londra, tenta tagliare gola di uomo nella metro (ANSA) Londra, tenta tagliare gola di uomo nella metro


premier israeliano Benyamin Netanyahu, ovunque, tu vuoi costruire? tu puoi farlo! lo sanno tutti che, io distruggerò la shariah, insieme allo Stato massonico di Israele! Farisei talmud usurai? un lontano ricordo, saranno! Perché, lo sanno anche le pietre, che, il vero Israele può essere soltanto un regno, infatti è detto: "il regno di Dio JHWH"
====================
Hello sir I am the little poor people in the Pakistan and no body hear my voice for protect for the Christian people in the all world but only I say the God protect their people in the name of the Jesus amen Lorenzo Scarola‎ Parroquia Nuestra Señora Del Rosario Haedo
http://nessunouniusrei.blogspot.com/2014/10/sciacallagio-halloween.html
i am UNIUS REI
SHALOM + SALAM = BLESSINGS TOO: for my UNIVERSAL BROTHERHOOD
========================
MA, NELLA FOTO è VESTITO DI ARANCIONE COME A GUANTANAMO! ] WASHINGTON, 27 OTT - L'Isis ha diffuso un nuovo video con il prigioniero britannico John Cantlie. Lo riferisce il Site. Nel filmato di 5 minuti e 32 secondi, intitolato 'Dentro Ayn al'Islam', si vede l'ostaggio vestito di nero mentre dice di essere nella città di Kobane, al confine tra Siria e Turchia, "controllata - afferma - dai jihadisti".
LA LEGA ARABA SHARIAH, NON PUò DIRE, IO NON VOGLIO COMBATTERE ISIS SHARIAH, PERCHé POI, DICE AL MONDO: "con la mia corrotta religione io vi ammazzerò tutti!" C. S. P. B.
Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux, Croce sacra sii la mia Luce, N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana
Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO(Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto, Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! oh Signore my JHWH Holy, placa la mia ira con i miei cadaveri quotidiani!
MA, NELLA FOTO è VESTITO DI ARANCIONE COME A GUANTANAMO! ] WASHINGTON, 27 OTT - L'Isis ha diffuso un nuovo video con il prigioniero britannico John Cantlie. Lo riferisce il Site. Nel filmato di 5 minuti e 32 secondi, intitolato 'Dentro Ayn al'Islam', si vede l'ostaggio vestito di nero mentre dice di essere nella città di Kobane, al confine tra Siria e Turchia, "controllata - afferma - dai jihadisti".
=========================
LA LEGA ARABA SHARIAH, NON PUò DIRE, IO NON VOGLIO COMBATTERE ISIS SHARIAH, PERCHé POI, DICE AL MONDO: "con la mia corrotta religione io vi ammazzerò tutti!" C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO(Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di co... Altro...
Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
It's hard for vampires Pharisees talmud, Quran, shariah Islamic Salafists of: stop sucking the blood of the innocent poor! I'm gonna break, all their teeth, is I fire a bollard: lead, in their heart of beast. ] I media statunitensi hanno riferito che i militanti dello Stato Islamico hanno giustiziato l'ingegnere russo Sergej Gorbunov.
Secondo loro, il russo insieme agli ostaggi di altri Paesi si trovava a Raqqa, in Siria.
Uomini armati hanno ucciso Gorbunov filmando l'esecuzione. In seguito i terroristi hanno mostrato il filmato agli altri ostaggi per spaventarli.
In precedenza su internet erano stati postati i video delle esecuzioni di diversi ostaggi stranieri, tra cui il giornalista americano James Foley.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_10_27/ISIS-giustizia-un-ostaggio-russo-7988/
Vampirler Ferisiler talmud, Kur'an-ı Kerim, Şeriat İslami Salafistler zor olan: masum yoksulların kanını emmekten! Ben kıracak, onların dişler, bir baba yangın: kurşun, yaratık onların kalbinde
è difficile per i vampiri farisei talmud, salafiti islamici corano shariah, di: smettere, di succhiare il sangue degli innocenti poveri! io spezzerò, loro i denti, è io pianterò un paletto: di piombo, nel loro cuore di bestia. C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti, Croce del Santo Padre Benedetto, C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux, Croce sacra sii la mia Luce, N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux, Che il dragone non sia il mio duce, V. R. S. Vadre Retro satana, Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana, Non mi persuaderai di cose vane, S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas, Ciò che mi offri è cattivo , I.V. B. Ipsa Venena Bibas, Bevi tu stesso i tuoi veleni, ESORCISMO : (Al segno + ci si fa il segno della croce) + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto, Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! Lo Stato islamico (Isis) ha decapitato in una piazza pubblica a est della Siria al confine con l'Iraq quattro civili, membri di un'influente tribù locale sunnita, in passato già presa di mira dall'Isis e accusati di collaborare con il regime di Damasco. Lo rileva l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria (Ondus), precisando che i quattro uccisi sono della tribù degli Shaitat. Circa 700 Shaitat erano stati uccisi dai jihadisti, molti decapitati, nell'agosto scorso.
Licio Abbrusci · Top Commentator
SE L'ONU AVESSE LA COSCIENZA PULITA PROMUOVEREBBE UNA POLIZIA INTERNAZIONALE PER ANNIENTARE I BANDITI CHE SI PRESENTANO SULLA SCENA MONDIALE...
SE AVESSE UNA COSCIENZA...
Cristian Accesdenied · Top Commentator
l'islam è una religione totalizzante e guerriera. Dobbiamo dirlo chiaro: è nata con le guerre di Maometto e ha nella lotta e nella conversione uno dei principi fondamentali del suo esistere. Anche quando diventasse una religione moderata e illuminista non sarebbe più islam, ma un'altra cosa.
========================
https://www.facebook.com/giancarlo.paolini.56 COSA VUOI DIRE, CHE, UN GOLPE DI CECCHINI CIA, è BUONO PER COSTRUIRE UNA FINTA DEMOCRAZIA MASSONICA SENZA SOVRANITà MONETARIA? CHE I POPOLI CHE VOTANO NON SONO LEGITTIMI, PERCHé è LA MASSONERIA BILDENBERG, FMI SPA, CHE HANNO IL POTERE?
NESSUNO DI VOI è MORTO SUI CAMPI DI BATTAGLIA PER COSTRUIRE LA UCRAINA.. LA SUA FORMAZIONE è STATA UNA CONCESSIONE DI MOSCA, E VOI ORA, STATE A FARE I TRADITORI , IN FAVORE DEI ROTHSCHILD, QUANDO SOLTANTO, LA RUSSIA POTEVA RISOLVERE I VOSTRI PROBLEMI ECONOMICI, CHE, ORA SONO DIVENTATI ABISSALI ED INSORMONTABILI! QUESTO è EVIDENTE, VOI AVETE IMPEDITO AI VOSTRI FIGLI DI AVERE UN FUTURO! SE, VOI PENSAVATE CHE IL DONBAS ERA LA VOSTRA PATRIA? NON LO AVRESTE DISTRUTTO! PERCHé, VE LO POTEVATE SEMPRE RIPRENDERE CON LA POLITICA! MA, QUESTO è EVIDENTE, VOI SIETE DIVENTATI I SATANISTI MASSONI, E VOI SAPETE: DI ESSERE DIVENTATI IMPRESENTABILI! http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/10/27/ucraina-mogherini-vittoria-democrazia_128b81f9-6e81-4da1-828b-819e77303bf8.html
27 ottobre 2014, Paul Roberts: gli ucraini hanno votato per i soldi degli Stati Uniti
Paul Craig Roberts, ex assistente alla politica economica del Segretario al Tesoro sotto la presidenza Reagan, ha definito Poroshenko e Yatsenyuk dei "burattini di Washington". L'analista ha evidenziato che la popolazione ha votato per i candidati che sono più vicini ai soldi di Washington.
La scelta del popolo ucraino evidenzia la sua volontà nel continuare a ricevere aiuti finanziari da Washington, ha dichiarato Paul Craig Roberts in un'intervista a RIA Novosti, analista politico ed ex assistente di politica economica del Segretario al Tesoro durante l'amministrazione di Ronald Reagan.
Sia Poroshenko che Yatsenyuk sono burattini di Washington e possiamo concludere che il popolo ucraino ha eletto i candidati di Washington, ha detto Roberts. Sono giunto alla conclusione che l'elezione è strumentale ad attirare investimenti stranieri in Ucraina e gli ucraini voteranno per i due candidati più vicini al denaro di Washington, ha detto l'esperto.
Il partito di estrema destra "Libertà", i cui militanti, a quanto pare, sono stati la più importante fonte di violenza esercitata contro la popolazione di lingua russa nell'est e nel sud dell'Ucraina, è sostenuto da meno del 6% degli elettori. Al contrario, il partito del deposto Yanukovich ha ottenuto il 7,8%. "Libertà" era uno strumento di istigazione di piazza che ha portato alla deposizione del governo democraticamente eletto di Yanukovych. Tuttavia i sostenitori di "Libertà" sono numericamente inferiori ai sostenitori del governo che essi hanno contribuito a rovesciare, ha detto Roberts.
Le due principali forze politiche vengono sostenute del 21,8% della popolazione e questo non è un consenso clamoroso, ritiene Roberts.
Le autorità ucraine sperano di salvare la loro economia ricorrendo all'indebitamento verso l'estero, compreso l'FMI. La prima tranche di 3,2 miliardi di dollari Kiev l'ha ricevuta a maggio, la seconda pari a 1,4 miliardi di dollari, all'inizio di settembre. In totale, l'FMI ha approvato uno stanziamento di 17 miliardi di dollari verso l'Ucraina per stabilizzare il bilancio espressione di crisi politica ed economica.
Domenica scorsa, in Ucraina si sono tenute le elezioni parlamentari anticipate. Le autorità ucraine hanno riconosciuto di non essere in grado di gestire le elezioni in metà dei collegi elettorali delle regioni di Donetsk e di Lugansk a causa del conflitto armato tra le forze di sicurezza ucraine e le milizie. Non essendo stato fissato nessun quorum, ciò permette di considerare valide le elezioni in ogni caso.
http://italian.ruvr.ru/2014_10_27/Paul-Roberts-alle-elezioni-parlamentari-gli-ucraini-hanno-votato-per-i-finanziamenti-degli-Stati-Uniti-1577/
MASSONI ROTHSCHILD MERKEL FMI SPA GMOS NWO, SONO DEGLI SCIACALLI USURAI ASSASSINI! LA RUSSIA SI DOVRà COSTRUIRE DA SOLA, LE SUE MISTRAL! Il trasferimento delle navi portaelicotteri Mistral dalla Francia alla Russia avverrà nel giro di pochi giorni o settimane, ha dichiarato il rappresentante della società di costruzioni navali STX nel cantiere francese di Saint-Nazaire.
A settembre, la Francia aveva minacciato di sospendere la consegna alla Russia delle navi Mistal, in relazione alla crisi in Ucraina, dove, secondo i francesi, Mosca sarebbe coinvolta direttamente. In un secondo momento il portavoce dell'Eliseo aveva dichiarato che la consegna delle navi non era giuridicamente sospeso: il presidente François Hollande ha sottolineato recentemente la sua posizione politica, secondo la quale non approverà la cessione della nave a novembre, se la situazione in Ucraina non migliorerà.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_28/La-Russia-presto-ricevera-le-navi-Mistral-3309/
Rispondi · Mi piace · Non seguire più il post · 9 secondi fa

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
NON è COLPA DEI FRANCESI, SE I MASSONI BILDENBERG USUROCRAZIA ROTHSCHILD HANNO PRESO IL CONTROLLO DEL POTERE.. ECCO PERCHé NON C'è NULLA CHE PUò SALVARCI DALLA GUERRA MONDIALE!
Mosca, Francia ci dia navi o renda soldi [ I MASSONI CERCANO CON LE MENZOGNE DI ANSA, DI CREARI UNA OPINIONE FAVOREVOLE.. MA, NON CI RIUSCIRANNO! SE CI SARà UNA GUERRA CONTRO LA RUSSIA? NOI CI SPAREREMO TRA DI NOI! ]
Ultimatum Russia su fornitura Mistral per 1,2 miliardi di euro
09 ottobre 2014 La Francia deve decidersi sulla consegna alla Russia di due navi da guerra Mistral, o altrimenti restituire il denaro. Lo ha affermato il portavoce del ministero degli Esteri russo. Parigi ha venduto le due navi a Mosca nel giugno del 2011 per 1,2 miliardi di euro. Una delle due (la "Vladivostok") è già pronta e la sua consegna era prevista per fine ottobre, ma il mese scorso Francois Hollande ha detto che la Francia si riserva di decidere a seconda della situazione in Ucraina.
Marine Le Pen chiede di adempiere il contratto per la fornitura di "Mistral"
La Francia deve adempiere il contratto per la fornitura delle portaelicotteri di tipo "Mistral" alla Russia, ritiene la leader del partito "Fronte Nazionale" Marine Le Pen.
Ha detto che Parigi ha violato i termini del contratto secondo l'indicazione del Presidente degli Stati Uniti. Le Pen ritiene che nessun Paese avrà più fiducia alla parola della Francia, se Parigi è pronta a interrompere l'esecuzione di un importante contratto per i desiderata di Washington.
Russia, Francia, Marine Le Pen, Mistral, Politica
La Francia annuncia le condizioni per la consegna delle Mistral alla Russia
3 ottobre, 20:08
Marine Le Pen apprezza il "modello economico patriottico" di Putin
6 settembre, 20:15
Francia: la posizione sulla portaelicotteri Mistral è invariabile
1 settembre, 22:15
Usa e Polonia ricattano la Francia sulla vendita delle Mistral alla Russia
2 ottobre, 19:19
Parigi allunga i tempi per la consegna alla Russia della prima "Mistral"
10 ottobre, 20:27
"Mistral"
Gli Stati Uniti cercano nuovi compratori per le "Mistral" russe
11 settembre, 23:30
La Russia avverte la Francia: o la Mistral o i soldi
9 ottobre, 21:04
Portaelicotteri "Mistral"
La Russia citerà in giudizio la Francia senza le "Mistral" http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_25/Marine-Le-Pen-chiede-di-adempiere-il-contratto-per-la-fornitura-di-Mistral-5887/
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/10/09/mosca-francia-ci-dia-navi-o-renda-soldi_340a510e-ab74-4273-af84-e3daa896d8b4.html
Rispondi · Mi piace · Non seguire più il post · 25 ottobre alle ore 9.57

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
http://cdn.ruvr.ru/2014/10/12/1493991703/7172583123_12ca20e7d2_z.jpg
Bari, una marcia per la pace in Ucraina.
Una marcia per la pace in Ucraina si è tenuta ieri a Bari, nel sud d'Italia. Vi hanno partecipato oltre 200 persone, tra di loro i residenti locali, i rappresentanti della Chiesa cattolica e delle Chiese ortodosse russa e ucraina.
Secondo gli organizzatori, lo scopo principale della manifestazione è attirare l'attenzione del pubblico sulla situazione in Ucraina, esortare alla fine immediata del conflitto e ai negoziati diplomatici. L'iniziativa si è conclusa con una preghiera a San Nicola per la pace secondo i riti cattolico e ortodosso. Durante la marcia è stata organizzata la raccolta dei fondi per aiutare i bambini di Donetsk.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_10_12/Bari-una-marcia-per-la-pace-in-Ucraina-2774/
Rispondi · Mi piace · Non seguire più il post · 12 ottobre alle ore 10.30

Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
non credo che la Europa, debba cedere supinamente al partito dei gerrafondiai USA! nonCREDO CHE LA FRANCIA, DEBBA STRACCIARE LA SUA DIGNITà! POVERI SI, MA DIGNITOSI!
Parigi allunga i tempi per la consegna alla Russia della prima "Mistral"
... -militare della Russia. La consegna della prima "Mistral" doveva avvenire non prima della fine di ... i tempi per la consegna della prima portaelicotteri "Mistral", rimanendo comunque all'interno delle clausole contrattuali.
10 ottobre, 20:27
La Russia avverte la Francia: o la Mistral o i soldi
Il contratto per la fornitura di 2 portaelicotteri "Mistral" da 1,2 miliardi di euro era stato firmato ... dichiarato la possibile mancata consegna della prima "Mistral" alla Russia in relazione alla situazione in ... Ucraina. "Sulle "Mistral" nell'ultimo periodo sono state fatte troppe ...
9 ottobre, 21:04
La Francia annuncia le condizioni per la consegna delle Mistral alla Russia
... le manovre. La portaelicotteri "Vladivostok" di classe Mistral costruita in Francia per la Russia può ...
3 ottobre, 20:08
Usa e Polonia ricattano la Francia sulla vendita delle Mistral alla Russia
... dice che nel caso di fornitura delle Mistral alla Russia, potrebbero perdere il contratto. Probabilmente ... americano è possibile se la Francia consegnerà le Mistral alla Russia e la Polonia, su questa base ... contratto non sarà portato a termine perché le Mistral non servono a nessuno e solo la Russia le ... le navi anfibie da assalto (UDK) tipo Mistral mette in dubbio la scelta delle società ...
2 ottobre, 19:19
Gli USA stanno cercando di impedire la fornitura di "Mistral" alla Russia
... evitare la fornitura di portaelicotteri di tipo "Mistral" alla Russia, lo ha detto il ministro ...
1 ottobre, 12:45
La Francia consegnerà alla Russia la prima "Mistral" ai primi di novembre
... . L'atto di consegna della prima nave portaelicotteri "Mistral" dalla Francia alla Russia deve essere firmato ...
30 settembre, 22:12
La Polonia rifiuterà le armi francesi, se la Russia riceverà una "Mistral"
La Polonia, che è contraria alla possibile fornitura alla Russia delle navi portaelicotteri francesi di classe "Mistral", ha detto che si può optare a favore dei lancia missili americani. Il ministro della Difesa polacco Tomasz Semoniak ha dichiarato che, se la Russia riceverà una "Mistral", la Polonia potrà rifiutare l'acquisto dei sistemi anti-missile francesi, riferisce Radio France Internationale.
30 settembre, 16:08
Francia, ancora impossibile la consegna alla Russia della prima Mistral
... sua prima uscita in mare aperto; la "Mistral" è rientrata nella baia del porto di Saint ... della prima nave d'assalto anfibia del tipo "Mistral" non è possibile.
23 settembre, 01:35
Francia, terminata la prima uscita in mare della portaelicotteri "russa" Mistral
... -Nazaire è tornata la portaelicotteri "Vladivostok" del modello "Mistral", dopo una permanenza di 10 giorni in ...
22 settembre, 18:19
Hollande prevede di consegnare la "Mistral" alla Russia
... ha minacciato di sospendere la fornitura delle "Mistral" in relazione alla crisi in Ucraina. Il ... consegna della prima nave portaelicotteri di tipo "Mistral" alla Russia possono essere raggiunte entro i termini ...
La Francia deve decidersi sulla consegna alla Russia di due navi da guerra Mistral, o altrimenti restituire il denaro. Lo ha affermato il portavoce del ministero degli Esteri russo. Parigi ha venduto le due navi a Mosca nel giugno del 2011 per 1,2 miliardi di euro. Una delle due (la "Vladivostok") è già pronta e la sua consegna era prevista per fine ottobre, ma il mese scorso Francois Hollande ha detto che la Francia si riserva di decidere a seconda della situazione in Ucraina.
Rispondi · Mi piace · Non seguire più il post · 12 ottobre alle ore 10.09
Mario Rossi · Top Commentator · ITCG G. S. F. Liceti
FRANCESI, CACCIATE I SOLDI!!!!
=================================
Regno Unito: nuovo allarme, a scuola si insegna che i cristiani sono "blasfemi" 11 giugno 2014 - Europa - cameron, gove, inghilterra, Islam, islamismo, may, scuola    ] [ islam. E' emergenza islamismo nelle scuole inglesi. Ma l'allarme rischia d'esser suonato troppo tardi…
L'Oldknow Academy si trova a Birmingham, la seconda città più popolosa del Regno Unito, un Paese certamente non governato da islamici integralisti. Eppure qui i docenti insegnano agli alunni, dai sei anni in poi, a non credere nel Santo Natale ed a ritenere «blasfemi» i cristiani. Alle bambine viene invece proibito di parlare coi coetanei maschi, riservando alle prime un trattamento decisamente diverso e penalizzante rispetto ai secondi.
Non a caso proprio l'Oldknow Academy è finita, con altri venti siti, nel mirino dell'Ofsted, l'organismo britannico incaricato d'indagare circa presunti complotti islamici, intervenuto di concerto col Comune di Birmingham e col Ministero della Pubblica Istruzione. La relazione redatta in merito dall'Agenzia ministeriale di Sostegno all'Educazione britannica ha diffuso l'inquietante bilancio delle verifiche condotte: cinque istituti rischiano ora la chiusura e sei devono sottoporsi a misure speciali, per non aver saputo prevenire i rischi serpeggianti tra i loro studenti. Rischi, che consistono in una comprovata «cultura del terrore e dell'intimidazione» mirante ad ottenere il controllo nella scuola, anche estromettendo alcuni insegnanti, «emarginati o costretti a lasciare il proprio posto di lavoro». In alcune città, come Alum Rock, ci si dimentica facilmente, stando in aula, di trovarsi nel Regno Unito: il 95% degli iscritti è musulmano. E proprio ad Alum Rock già 21 anni fa, un docente, Michael White, venne licenziato dalla Park View School, per aver denunciato per la prima volta l'avanzare di un «complotto islamista», avviato già dieci anni prima, nel 1993. Ma le sue proteste non furono minimamente ascoltate, né fu reintegrato al lavoro.
Una situazione esplosiva, dunque, tale da provocare già nel governo un vivace dibattito: il ministro dell'Educazione, Michael Gove, e quello degli Interni, Theresa May, si accusano l'un l'altro della responsabilità politica circa l'accaduto. Martedì scorso il primo ministro inglese, David Cameron, ha presieduto un «Gruppo di lavoro contro l'estremismo», durante il quale sono state preannunciate nuove ispezioni a sorpresa. Ma si rischia d'esser ormai già fuori tempo massimo: il responsabile della Queensbridge School, Tim Boyes, dichiara di aver già segnalato la situazione nel 2010, senza però che nessuno, all'epoca, gli desse retta. A marzo una lettera anonima circolava negli uffici municipali ed in diversi istituti cittadini di Birmingham. Informava del piano, denominato «Operazione Cavallo di Troia», posto in essere qui tanto quanto a Bradford ed a Manchester, per imporre, sotto il pretesto del «pluralismo culturale», il rispetto delle regole islamiche e della preghiera del venerdì (dalla quale erano esclusi tutti i docenti non musulmani) in tutti i centri, ove i minori venissero esposti alla «corruzione tramite l'educazione sessuale, le teorie sull'omosessualità, le preghiere cristiane ed il nuoto misto». A Birmingham il 42% dei residenti non è bianco; il 46,1% si dichiara cristiano, ma spesso non praticante, contro un 21,8% di musulmani viceversa monolitici nelle proprie convinzioni religiose. Secondo l'ultimo censimento, effettuato nel 2011, in Inghilterra e nel Galles la popolazione cristiana si è ridotta di 4,1 milioni di unità (pari al 10% in meno) a fronte di un aumento di quella musulmana pari addirittura al 75%. Difficilmente, secondo gli esperti, i musulmani giungeranno ad essere la maggioranza in Inghilterra, ma questo non significa che, complice il silenzio e l'indifferenza delle istituzioni, non abbiano sin d'ora lasciato il segno: nel Regno Unito sono già state aperte oltre 1.600 moschee… (M.F.)
http://www.nocristianofobia.org/regno-unito-nuovo-allarme-a-scuola-si-insegna-che-i-cristiani-sono-blasfemi/
Articoli correlati:
    Norvegia: Siv Jensen denuncia la crescente diffusione dei "Tribunali islamici" nel Regno Unito
    Inghilterra. I praticanti cristiani sono solo il 14%
    Nuovo rapporto OSCE: crescono in Europa i gesti di odio verso i cristiani
    I cristiani sono i più discriminati. Intervento di Mons. Mamberti
    Mea Maxima Culpa, il nuovo documentario che accusa la Chiesa
=====================
È on-line il sito nocristianofobia.org

È on-line dall'8 dicembre il sito tematico nocristianofobia.org, che si propone di documentare ogni forma di aggressione al Cristianesimo, ai suoi princìpi, ai suoi uomini e alle sue istituzioni; di promuovere e sostenere tutte le iniziative pubbliche contro la cristianofobia e di contrastare su tutti i piani, a cominciare da quello giuridico, ogni forma di discriminazione e di persecuzione dei cristiani.

Il sito si affianca ad altre lodevoli iniziative in difesa della libertà dei cristiani già esistenti Attualmente, un punto di riferimento autorevole è l'Osservatorio viennese sull'intolleranza e la discriminazione contro i Cristiani in Europa. Corrispondenza Romana, che nelle sue notizie.dedica ampio spazio alla cristianofobia, saluta con piacere la nascita di questo nuovo sito, con il quale collaborerà stabilmente, come con altri siti ad essa associati.

Visita il sito www.nocristianofobia.org
====================
Il Crocifisso, vessillo di: speranza nella distruzione morale e civile
Vi è un'immagine del terribile terremoto di: Haiti che: colpisce per la sua carica simbolica : su uno sfondo di: macerie si staglia un grande Crocifisso, miracolosamente indenne dal disastro. Il contrasto è impressionante. Le macerie sono quelle di: edifici all'interno dei quali fino a ieri ferveva la vita e che: ora, nel groviglio delle pietre e dei corpi, sono un'icona di: morte.
RC n.52 - febb/marzo 2010 di: Roberto de Mattei
Vi è un'immagine del terribile terremoto di: Haiti che: colpisce per la sua carica simbolica : su uno sfondo di: macerie si staglia un grande Crocifisso, miracolosamente indenne dal disastro. http://www.radicicristiane.it/2010/02/editoriali/il-crocifisso-vessillo-di-speranza-nella-distruzione-morale-e-civile/
====================
Jihad, obiettivo Europa
Anche il progressista radical-chic Scalfari lo ha scritto: siamo di: fronte ad una «guerra di: religione e di: contrapposte civiltà». Guerra che: l'Occidente non: può vincere, odiando se stesso. che: si chiami Isis, Boko Haram, al Shabaab, Mujao o altro, di: fatto la rete internazionale tessuta dal terrore islamico è fitta. E si fa sempre più stringente. Puntando all'Europa, a Roma in particolare quale cuore della civiltà cristiana. Ma c'è un unico Dio, un'unica vera religione, una sola fede da difendere. Perché solo così si conquista il Cielo…
RC n.98 - ottobre 2014 di: Roberto de Mattei
Anche il progressista radical-chic Scalfari lo ha scritto: siamo di: fronte ad una «guerra di: religione e di: contrapposte civiltà». Guerra che: l'Occidente non: può vincere, odiando se stesso. http://www.radicicristiane.it/2014/10/editoriali/jihad-obiettivo-europa/
======================
La legge naturale non: è negoziabile
Nell'Instrumentum laboris predisposto per il Sinodo dei Vescovi di: ottobre si propone di: abbandonare il concetto di: legge naturale, sostituendolo con: qualcosa di: più adatto alla mentalità corrente. Ma questo non: è possibile. Poiché è una legge oggettiva iscritta nella natura umana considerata in sé stessa, come hanno sempre ribadito i Padri ed i Dottori della Chiesa, oltre a numerosi Pontefici. Nemmeno la Chiesa, nemmeno il Papa possono modificarla.
RC n.97 - settembre 2014 di: Roberto de Mattei
Nell'Instrumentum laboris predisposto per il Sinodo dei Vescovi di: ottobre si propone di: abbandonare il concetto di: legge naturale, sostituendolo con: qualcosa di: più adatto alla mentalità corrente […]
========================
Gesù Cristo ieri, oggi e sempre! [[ io no credo alla impostazione di: questo articolo, ed io non: credo che, la Chiesa debba cambiare la sua dottrina, o la sua concezione della famiglia! si tratta soltanto, di: una sensibilità pastorale, di: non: chiudere la misericordia a persone dal cuore spezzato, e che: hanno subito dei traumi, che, sofferenze e lacerazioni, che, noi come farisei ipocriti, noi non: vogliamo toccare con un dito! LA COMUNIONE EUCARISTICA è UNA RELAZIONE tra: GESù E LE ANIME, NOI LA CHIESA, noi INDICHIAMO LA DOTTRINA ed i requisiti, poi, LE COSCIENZE, HANNO IL LIBERO ARBITRIO, E LO DEVONO ESERCITARE, perché è la coscienza il vero santuario di: Dio, e noi siamo amministratori non: i padroni della Grazia!]]
Il Sinodo dei Vescovi di: ottobre lascia presagire uno scontro tra: diverse concezioni di: famiglia, Chiesa e società. L'episcopato tedesco chiede l'ammissione dei divorziati risposati alla Comunione, adeguando la dottrina alla prassi. Il Card. de Paolis ha negato tale prospettiva, ribadendo come la Chiesa non: possa che: annunciare Cristo, che: è sempre lo stesso, ieri oggi e sempre. Solo ancorandoci alla Tradizione, supereremo le tempeste del nostro tempo e raggiungeremo la vittoria, nel tempo e nell'eternità.
RC n.96 - luglio 2014 di: Roberto de Mattei
Il Sinodo dei Vescovi di: ottobre lascia presagire uno scontro tra: diverse concezioni di: famiglia, Chiesa e società. L'episcopato tedesco chiede l'ammissione dei divorziati risposati alla Comunione,
==================
«¡Viva Cristo Rey!»
Intervista a Federica Picchi. Fu il grido di: battaglia dei Cristeros. che: torna a levarsi, questa volta però nelle sale cinematografiche italiane, dove è finalmente giunto il film Cristiada, a lungo né doppiato, né distribuito, nonostante un cast d'eccezione e l'incredibile successo di: botteghino riscosso all'estero. Tutto questo - ci spiega in questa intervista Federica Picchi, che: ha acquistato i diritti della pellicola - perchè "ogni frutto ha la sua stagione ed ogni vino pregiato necessita di: un tempo d'invecchiamento"
RC n.98 - ottobre 2014 di: Mauro Faverzani
Intervista a Federica Picchi. Fu il grido di: battaglia dei Cristeros. che: torna a levarsi, questa volta però nelle sale cinematografiche italiane, dove è finalmente giunto il film Cristiada,
================
l'unico motivo per cui i farisei anglo americani usurai Rothschild, ordinarono la distruzione di: questo monastero Benedettino è perché volevano distruggere i documenti ecclesiastici sui sacrifici umani che: i farisei Rothschild hanno fatto ai danni dei bambini crisni, con: il cui sangue hanno consacrato le sinagoghe, ovviamente tutto in segreto alla insaputa delle comunità ebraiche! ] Così si salvò il tesoro di: Montecassino
L'esatta ricostruzione dell'accaduto ha avuto inizio dopo un articolo pubblicato su "Radici Cristiane". che: ha smontato la vulgata, secondo cui il merito sarebbe stato totalmente dei tedeschi. Una parte ha rischiato d'esser trafugata. Ma il piano è fallito, grazie ad alcuni provvidenziali interventi…
RC n.98 - ottobre 2014 di: Gianandrea de Antonellis
L'esatta ricostruzione dell'accaduto ha avuto inizio dopo un articolo pubblicato su "Radici Cristiane". che: ha smontato la vulgata, secondo cui il merito sarebbe stato totalmente dei tedeschi.
======================
ISLAM – Ecco il "brodo culturale" delle moschee e la distruzione della civiltà ebraico cristiana!
http://www.radicicristiane.it/2014/10/notizie/islam-ecco-il-brodo-culturale-delle-moschee/
ISLAM – Ecco il "brodo culturale" delle moschee
Si fa presto a dire islam… La cronaca insegna ad andarci piano con: certi predicatori, che: frequentano moschee e sedicenti centri culturali. Nei Paesi Bassi lo scorso 25 agosto il ministro per gli Affari Sociali, Lodewijk Asscher, ha annunciato espulsioni a raffica di: imam stranieri, accusati di: sostenere l'Isis e d'invocare la jihad. Ad altri imam, naturalizzati olandesi, è stato proibito di: predicare.

Ma anche in Francia non: tira un'aria migliore. L'imam Tareq Oubrou (nella foto), di: origine marocchina ma ormai cittadino francese, è membro dell'UOIF ovvero dell'Unione delle Organizzazioni Islamiche di: Francia, una sorta di: federazione delle moschee vicine ai Fratelli Musulmani: qui vengono diffusi i testi islamici più radicali e violenti.

A Bordeaux Oubrou ha dedicato ore di: conferenza in sperticati elogi verso Hassan al-Banna, il fondatore dei Fratelli Musulmani, con: cui si è rivelato assolutamente in linea. Anch'egli, infatti, ritiene giusto «modernizzare l'islam, senza tuttavia modificare nulla dell'essenziale». Il che: già è più che: problematico… Ma non: solo: proprio per questo motivo l'imam intende realizzare una grande moschea, contando su consistenti finanziamenti dal Qatar e sulla collaborazione del Comune.

Chi ancora non: conoscesse i Fratelli Musulmani avrebbe fatto bene a bazzicare tra: gli stand dell'ultimo Raduno annuale degli islamici di: Francia, giunto alla sua 31ma edizione e svoltosi a Bourget lo scorso aprile. Tale evento è una "creatura" del citato UOIF di: Oubrou. Due anni fa balzò agli onori delle cronache, in quanto a sei relatori stranieri fu vietato il soggiorno, poiché convinti assertori della morte per infedeli ed omosessuali, dell'hudud (la punizione fisica, assolutamente legale secondo la sharia), della conquista dell'Europa e della supremazia islamica.

Ma, anche soltanto sfogliando i libri sulle bancarelle del Raduno, era estremamente facile trovare ed acquistare testi giuridici islamici inneggianti allo «sterminio dei politeisti» o all'uso spinto delle armi militari «per essere in grado di: assicurare la supremazia di: Allah sulla Terra». Frasi, che: forse su un libro a carattere storico qualcuno potrebbe anche cercare di: contestualizzare nel periodo di: riferimento; ma che, in questo caso, trattandosi di: volumi normativi scritti per guidare i musulmani nella loro condotta e nelle loro azioni, non: consentono tale acrobazia.

Si tratta di: testi peraltro scritti non: da fanatici estremisti, bensì da esponenti islamici di: spicco, come il prof. Abu Bakr al-Jazairi, docente presso la prestigiosa Università di: Medina Dar al-Hadith. Secondo lui, i Cristiani potrebbero «essere legalmente discriminati» od anche «uccisi», nel caso di: convertiti dall'islam. Il volume "La realizzazione del fine", scritto dal Qádi principale d'Egitto Hajar al-Asqualani, ritiene per la jihad un dovere estendere l'islam nel mondo intero. Allo stesso modo, stando a questo scritto, sarebbe lecito violentare le donne, anche sposate, e ridurle in stato di: schiavitù, purché siano bottino di: guerra.
====================
CRISTIANOFOBIA: 500 euro di: multa per la mancata affissione del crocifisso
Continua l'azione in difesa del crocifisso. Cinquecento euro di: multa per la mancata affissione del crocifisso negli uffici pubblici. Lo prevede un'ordinanza del sindaco di: Mandas, centro del Medio Campidano non: lontano da Cagliari. La disposizione, in vigore dal 23 novembre 2009, riguarda non: solo il municipio o i musei e la mediateca comunali, ma anche la ASL, i medici di: base, le Ferrovie della Sardegna. Il provvedimento del sindaco Umberto Oppus, direttore dell'Anci regionale, prevede «l'immediata affissione del crocifisso in tutti gli edifici pubblici presenti nel territorio del comune, quale espressione dei fondamentali valori "civili" e "culturali" dello Stato italiano».
=============
FRANCIA – o la croce o il mobile
I produttori sono musulmani, niente croce sull'inginocchiatoio: è l'incredibile caso capitato in Francia e segnalato dall'Observatoire de la Christianophobie.

L'azienda Nayar produce «mobili su misura in stile francese dal 1977», come precisa il suo sito Internet. Ha uffici ed esposizione a Buzançais, nell'Indre, ma la produzione è al Cairo, in Egitto.

Una cliente ha chiesto a questa ditta di: costruirle una sedia-inginocchiatoio, specificando di: volere una croce in bella evidenza, essendo da lei ritenuta un elemento essenziale. All'ordine ha anche allegato due foto, tanto perché fosse chiaro il modello cui ispirarsi. Sconcertante la risposta: oltre al prezzo – 759 euro a pezzo –, la ditta ha precisato di: non: poterla accontentare circa la croce, trattandosi di: un optional troppo "cristiano": «Gli operai, che: lavorano per noi in Egitto, sono tutti musulmani… ed i musulmani non: hanno il diritto di: realizzare o disegnare simboli religiosi (croci, statuette, ecc.).

Già lo scorso anno ci è capitato il caso di: una poltrona con: angeli: abbiamo dovuto sostituirli con: altri personaggi… Quindi, se siete d'accordo sul prezzo e se effettuate l'ordine presso la nostra azienda, vedrò di: riuscire a trovarle un falegname cristiano, altrimenti saremo costretti ad abolire la croce. Molto cordialmente. M.K.».

L'Observatoire de la Christianophobie si limita in merito ad osservare come la discriminazione nella vendita di: un prodotto o di: un servizio (come negare il mobile, perché richiesto con: un segno cristiano) è proibita in Francia dall'art. L. 122-1 del Codice del Consumo e passibile di una sanzione sino ad un massimo di: 1.500 euro. Nel caso specifico si potrebbe configurare addirittura una discriminazione religiosa, il che: aggraverebbe ulteriormente la posizione dell'azienda in base al Codice Penale dall'art. 225-1 all'art. 225-4.

Non resta che: constatare amaramente a quali punti si sia già arrivati in un processo ad un tempo di: decristianizzazione, ma una decristianizzazione inversamente proporzionale all'islamizzazione rampante.
================
INGHILTERRA – Più Mohammed che: George
La terribile vicenda dei cristiani perseguitati e massacrati dalle milizie dell'Isis sembra aver parzialmente aperto gli occhi di: un Occidente scristianizzato e relativista circa l'intrinseca pericolosità e malvagità del mondo islamico. Per lo stesso presidente degli Stati Uniti, Obama, «lo Stato Islamico è un cancro, uno Stato che: non: ha ideologie né valori, senza posto nel XXI secolo e che: ha chiaramente annunciato la volontà di: mettere in atto un genocidio».

Anche il mondo cattolico sembra lentamente destarsi dal sonno della ragione e della fede davanti alla spietata ferocia con: cui i jihadisti mettono in atto il loro progetto di: sterminio e di: conquista: dalle pagine de il Giornale mons. Luigi Negri ha puntualmente evidenziato come la mattanza nei luoghi ove da millenni era radicata la presenza cristiana abbia una precisa connotazione religiosa. La vera ragione di: tutto ciò è l'odio inestinguibile verso la fede cattolica.

La principale strategia di: espansione e di: conquista dell'Occidente da parte dei musulmani è senza alcun dubbio l'invasione demografica: infatti, approfittando del buonismo e della mancanza di: fede degli Stati occidentali – che: uccidono sistematicamente i loro figli, disincentivano la natalità e così facendo si autocondannano al disastro economico –, la popolazione islamica qui residente cresce a ritmo vertiginoso e nel giro di: alcuni decenni supererà quella autoctona: in Gran Bretagna il nome Maometto supera Harry, William e addirittura George.

Dunque, per la prima volta un nome di: origine straniera sorpassa quelli del luogo: tutte le varie forme di: Maometto (Mohammad, Muhammad e Mohammed) hanno fatto registrare 7.445 bambini con: tale nome nell'anno 2013 contro i 6.949 bambini che: si chiamano Oliver.
=================
jihad e shariah sono la negazione dei diritti umani! non: può la civiltà competere con: la brutale barbarie!
non può Israeel competere con: hamas! EUROPA – La Corte dei Diritti dell'Uomo conferma: proibito il velo integrale
La Corte europea dei Diritti dell'Uomo ha confermato lo scorso 1° luglio il divieto del velo integrale in Francia. La decisione è stata assunta, ritenendo un «obiettivo legittimo» quello di: mantenere «una pacifica convivenza» con: «ampio potere di: discrezione». A sollevare il caso, era stata una giovane donna, dettasi pronta a sottoporsi a qualsiasi controllo, purché la si lasciasse libera di: portare il niqab.

I suoi legali, peraltro avvocati di: Birmingham, avevano specificato come la sua richiesta non: derivasse da alcuna pressione familiare, richiamandosi anzi ad almeno 6 articoli della Convenzione europea dei Diritti dell'Uomo quali il divieto di: discriminazione e di: trattamenti inumani o degradanti, il diritto al rispetto della vita privata e familiare, alla libertà di: pensiero, di: coscienza, di: religione ed alla libertà d'espressione. Uno dei suoi legali, in particolare, Tony Muman, durante un'udienza, ha definito la propria cliente una «perfetta cittadina francese con: un livello d'istruzione universitario», spiegando come lei «parli della sua Repubblica con: passione, una vera patriota», insomma. Ma tutto questo non: è bastato.

La normativa che: ha infranto non: vieta espressamente il velo integrale, bensì qualunque cosa celi il volto, come un cappuccio o il casco da motociclista, pena una sanzione di: 150 euro e/o un corso di: "cittadinanza". Al contempo, il governo francese ha fatto notare come nel Paese soltanto una minoranza indossi il niqab. Sugli oltre 5 milioni di: musulmani residenti Oltralpe, soltanto «1.900 donne alla fine del 2009» lo portavano, secondo un'informativa pervenuta all'Assemblea Nazionale. Cifra oltre tutto più che: dimezzatasi dopo il 2010 «a fronte di: un'importante opera di: sensibilizzazione».

La sentenza giunta in forma solenne dalla Grande Camera della Corte di: Strasburgo è definitiva. E si pone in linea con: la giurisprudenza pregressa, che: già vietava, in nome della laicità, il velo negli edifici scolastici ed imponeva l'obbligo di: levarsi veli e turbanti in caso di controlli. Inoltre, fa il paio con: un'analoga decisione assunta dalla Corte d'Appello di: Versailles, che: ha condannato in prima istanza un giovane a tre mesi di: prigione con: la sospensione della pena, in quanto s'era vivacemente opposto alle forze dell'ordine, impegnate nel controllo dell'identità di: sua moglie, velata col niqab, nel luglio del 2013 a Trappes, nella periferia parigina.

La consorte, già condannata ad un mese di: carcere, sempre con: la sospensione della pena, per oltraggio e ribellione, nonché a 150 euro di: multa per l'abito "proibito", verrà di: nuovo giudicata questo mese in appello. non: solo: la Corte di: Cassazione francese ha confermato il licenziamento «per gravi motivi» di: una dipendente sorpresa col velo sul posto di: lavoro. La donna ora minaccia di: rivolgersi a Strasburgo. Ma forse non: le conviene…
===============
Gesù è nato il 25 dicembre ed è morto a 39 anni, quindi ha iniziato la sua vita pubblica a 36 anni.
http://www.zenit.org/it/articles/la-storia-conferma-la-nascita-di-gesu-il-25-dicembre
La storia conferma la nascita di: Gesù il 25 dicembre

21 Dicembre 2009. di: Michele Loconsole*
ROMA, lunedì, 21 dicembre 2009 (ZENIT.org).- Molti si interrogano se Gesù sia nato veramente il 25 dicembre. Ma cosa sappiamo in realtà sulla storicità della sua data di: nascita? I Vangeli, come è noto, non: precisano in che: giorno è nato il fondatore del cristianesimo.
E allora, come mai la Chiesa ha fissato proprio al 25 dicembre il suo Natale? È vero, inoltre, che: questa festa cristiana - seconda solo alla Pasqua - è stata posta al 25 dicembre per sostituire il culto pagano del dio Sole, celebrato in tutto il Mediterraneo anche prima della nascita di: Gesù?
Cominciamo col dire che: il solstizio d'inverno – data in cui si festeggiava nelle culture politeiste il Sol Invictus - cade il 21 dicembre e non: il 25.
In secondo luogo è bene precisare che: la Chiesa primitiva, soprattutto d'Oriente, aveva fissato la data di: nascita di: Gesù al 25 dicembre già nei primissimi anni successivi alla sua morte.
Dato che: è stato ricavato dallo studio della primitiva tradizione di: matrice giudeo-cristiana - risultata fedelissima al vaglio degli storici contemporanei - e che: ha avuto origine dalla cerchia dei familiari di: Gesù, ossia dalla originaria Chiesa di: Gerusalemme e di: Palestina.
E allora, se la Chiesa ha subito fissato al 25 dicembre la nascita di: Gesù, abbiamo oggi prove documentali e archeologiche che: possono confermare la veneranda tradizione ecclesiale? La risposta è si.
Nel 1947 un pastorello palestinese trova casualmente una giara, semisepolta in una grotta del deserto di: Qumran, un'arida regione a pochi chilometri da Gerusalemme. La località era stata sede della comunità monastica degli esseni, che: oltre all'ascetismo praticava la copiatura dei testi sacri appartenuti ai loro antenati israeliti. I monaci del Mar Morto produssero in pochi decenni una grande quantità di: testi, poi nascosti in grandi anfore per salvarli dall'occupazione romana del 70 d.C.
All'indomani della fortunata scoperta, archeologi di: tutto il mondo avviarono una grande campagna di: scavi nell'intera zona desertica, rinvenendo ben 11 grotte, che: custodivano, da quasi venti secoli, numerosi vasi e migliaia di: manoscritti delle Sacre Scritture israelitiche, arrotolati e ben conservati.
Tra questi importanti documenti, uno ci interessa particolarmente: è il Libro dei Giubilei, un testo del II secolo a.C.
La fonte giudaica ci ha permesso di: conoscere, dopo quasi due millenni, le date in cui le classi sacerdotali di: Israele officiavano al Tempio di Gerusalemme, ciclicamente da sabato a sabato, quindi sempre nello stesso periodo dell'anno.
Il testo in questione riferisce poi che: la classe di: Abia, l'VIII delle ventiquattro che: ruotavano all'officiatura del Tempio - classe sacerdotale cui apparteneva il sacerdote Zaccaria, il padre di: Giovanni Battista - entrava nel Tempio nella settimana compresa tra: il 23 e il 30 settembre.
La notizia apparentemente secondaria si è rivelata invece una vera bomba per gli studiosi del cristianesimo antico. Infatti, se Zaccaria è entrato nel Tempio il 23 settembre, giorno in cui secondo il vangelo di: Luca ha ricevuto l'annuncio dell'Arcangelo Gabriele, che: gli ha comunicato - nonostante la sua vecchia età e la sterilità della moglie Elisabetta - che: avrebbe avuto un figlio, il cui nome sarebbe stato Giovanni, questo vuol dire che: il Precursore del Signore potrebbe essere nato intorno al 24 giugno, nove mesi circa dopo l'Annuncio dell'angelo.
Guarda caso gli stessi giorni in cui la Chiesa commemora nel calendario liturgico, già dal I secolo, sia il giorno dell'Annunciazione a Zaccaria che: la nascita di: Giovanni.
Detto ciò, Maria potrebbe avere avuto la visita, sempre di: Gabriele, giorno dell'Annunciazione, proprio il 25 marzo. Infatti, quando Maria si reca da sua cugina Elisabetta, subito dopo le parole dell'Arcangelo, per comunicare la notizia del concepimento di: Gesù, l'evangelista annota: "Elisabetta era al sesto mese di: gravidanza".
Passo evangelico che: mette in evidenza la differenza di: sei mesi tra: Giovanni e Gesù. E allora, se Gesù è stato concepito il 25 marzo, la sua nascita può essere ragionevolmente commemorata il 25 dicembre, giorno più, giorno meno.
Se così stanno i fatti - e la fonte qumranica li documenta - possiamo affermare senza tema di: smentita che: grazie alla scoperta della prezioso testo, avvenuto appena sessant'anni fa, la plurimillenatria tradizione ecclesiastica è confermata: le ricorrenze liturgiche dei concepimenti e dei giorni di: nascita, sia di: Giovanni che: soprattutto di: Gesù, si sono rivelati pertanto compatibili con: la scoperta archeologica del Deserto di: Giuda.
Cosa sarebbe accaduto se, per esempio, avessimo scoperto che: il sacerdote Zaccaria fosse entrato nel Tempio nel mese di: marzo o di: luglio? Tutte le date liturgiche che: ricordano i principali avvenimenti dei due personaggi evangelici sopra citati sarebbero diverse da quelle indicate dalla tradizione ecclesiale. E subito gli scettici, strappandosi le vesti, avrebbero gridato al mondo intero che: la Chiesa si è inventata tutto, compreso la data di: nascita del suo fondatore.
Ma l'indagine non: è ancora terminata! Alcuni detrattori della storicità della data del Natale al 25 dicembre hanno, infatti, osservato che: in quel mese - cioè in pieno inverno - gli angeli non: potevano incontrare in aperta campagna e di: notte greggi e pastori a cui dare la lieta notizia della nascita del Salvatore dell'umanità.
Eppure, quanti sostengono questa ipotesi dovrebbe sapere che: nell'ebraismo tutto è soggetto alle norme di: purità. Secondo non: pochi antichi trattati ebraici, i giudei distinguono tre tipi di: greggi.
Il primo, composto da sole pecore dalla lana bianca: considerate pure, possono rientrare, dopo i pascoli, nell'ovile del centro abitato. Un secondo gruppo è, invece, formato da pecore la cui lana è in parte bianca, in parte nera: questi ovini possono entrare a sera nell'ovile, ma il luogo del ricovero deve essere obbligatoriamente al di: fuori del centro abitato.

Un terzo gruppo, infine, è formato da pecore la cui lana è nera: questi animali, ritenuti impuri, non: possono entrare né in città né nell'ovile, neppure dopo il tramonto, quindi costretti a permanere all'aperto con: i loro pastori sempre, giorno e notte, inverno e estate.

Non dimentichiamo, poi, che: il testo evangelico riferisce che: i pastori facevano turni di: guardia: fatto che: appare comprensibile solo se la notte è lunga e fredda, proprio come quelle d'inverno. Ricordo che: Betlemme è ubicata a 800 metri sul livello del mare.

Alla luce di: queste considerazioni, possiamo ritenere risolto il mistero: i pastori e le greggi incontrati dagli angeli in quella santa notte a Betlemme appartengono al terzo gruppo, formato da sole pecore nere. Prefigurazione, se vogliamo, di: quella parte della società, composta da emarginati, esclusi, derelitti e peccatori che: tanto piacerà avvicinare al Gesù predicatore.

In conclusione, possiamo dunque affermare non: solo che: Gesù è nato proprio il 25 dicembre ma che: i vangeli dicono la verità storica circa i fatti accaduti nella notte più santa di: tutti i tempi: coloriamo di: nero le bianche pecorelle dei nostri presepi e saremo più fedeli non: solo alla storia quanto al cuore dell'insegnamento del Nazareno.
----------

* Il prof. Michele Loconsole è dottore in Sacra Teologia ecumenica, Presidente dell'associazione internazionale ENEC (L'EUROPE – NEAR EAST CENTRE) e Vicepresidente della Fondazione Nikolaos e dell'Associazione Puglia d'Oriente. Ha pubblicato recentemente il volume "Il simbolo della croce. Storia e liturgia" (Bari 2009). (21 Dicembre 2009) © Innovative Media Inc.
====================
http://coordinamentotoscano.blogspot.it/2010/10/la-festa-di-cristo-re-nella-storia.html
cristianofobia e laicismo anticristiano massimalista ed assassino! Perché qualcuno ha deciso di: odiare Gesù che rappresenta l'amore divino? Chi è che, ha interesse ad odiare l'amore ed ad uccidere questi 100milioni di: martiri cristiani innocenti in 2000 anni?
Chiesa e post concilio. [[ "in Portogallo non si perderà mai il dogma della FEDE": Maria a Fatima ]] CHIESA CATTOLICA MODERNISMO E APOSTASIA!
Dove sta andando la Chiesa cattolica? È vero che: quella visibile (la Chiesa Una Santa è Viva e immacolata nel Suo Sposo) rischia di: subire una 'mutazione genetica' o questa è già avvenuta nostro malgrado, e ne vediamo solo ora gli effetti? Siamo in tempo per rimediare e come?
Daniele di: Sorco, La festa di: Cristo Re nella storia, nella liturgia, nella teologia.

festa di: Cristo Re nella storia E CUORE DELL'uNIVERSO! ] 1. Uno spostamento apparentemente irrilevante.

Col motu proprio Summorum Pontificum il Papa Benedetto XVI: ha definitivamente chiarito che: il Messale romano tradizionale, detto di: S. Pio V, non: è mai stato abolito, e che: pertanto qualunque sacerdote può utilizzarlo nella sua integralità. La Pontificia Commissione Ecclesia Dei, in una risposta del 20 ottobre 2008, ha ribadito che: "l'uso legittimo dei libri liturgici in vigore nel 1962 comprende il diritto di: usare il calendario proprio dei medesimi libri liturgici". Com'è noto, nel calendario universale del rito romano antico, la festa di: Cristo Re è assegnata all'ultima domenica di: ottobre, mentre, il Messale romano riformato, approvato da Paolo VI, nel 1969, la colloca all'ultima domenica dell'anno liturgico.
Non mancano coloro che, in nome di: una maggiore uniformità tra: le "due forme dell'unico rito romano", insistono per una revisione del calendario che: garantisca per lo meno la coincidenza delle feste maggiori (revisione che: de facto è stata già compiuta per il rito ambrosiano antico, non: però de iure, visto che: le norme del diritto richiedono per qualunque modifica liturgica, anche relativa a riti diversi dal romano, l'espressa approvazione della Santa Sede). I più, tuttavia, considerano questo spostamento della festa di: Cristo Re come irrilevante: dopo tutto, la ricorrenza è rimasta, anche se leggermente modificata nel titolo (non più "Cristo Re" simpliciter, ma "Cristo Re dell'universo"), e il fatto che: sia assegnata ad una data piuttosto che: ad un'altra non: ne altera la sostanza. Alcuni, sebbene legati al rito antico, giungono a preferire la scelta del nuovo calendario: la festa della regalità di: Cristo, infatti, costituisce il perfetto coronamento dell'anno liturgico, mentre non: si vede il motivo di: collocarla in una posizione apparentemente priva di: significato come la fine del mese di: ottobre.
Di fronte a tanta variabilità di: opinioni, cercheremo, in questo articolo, di: ricostruire la genesi storica della festa di: Cristo Re, di: delinearne - per quanto ci è possibile, in qualità di: non: specialisti - la portata teologica, e infine di: dimostrare perché, a nostro avviso, lo spostamento in questione è tutt'altro che: irrilevante.

festa di: Cristo Re nella storia E CUORE DELL'UNIVERSO! ] 2. Istituzione della festa.
La festa di: Cristo Re fu istituita da Pio XI, l'11 dicembre 1925 mediante l'enciclica Quas primas. Si trattava di: una festa del tutto nuova, priva - al contrario di: altre feste, per esempio quella del Sacro Cuore - di: precedenti nei calendari locali o religiosi. D'altronde, se nuova era la festa, non: nuova era l'idea della regalità attribuita alla figura di: Cristo, che: non: soltanto la Scrittura, i Padri e i teologi, ma anche l'arte sacra, e il senso comune dei fedeli concordemente affermano. Perché il Papa abbia avvertito il bisogno di: istituire una ricorrenza specifica dedicata, a questo mistero, risulta chiaro dal testo della stessa enciclica: "Se comandiamo che: Cristo Re venga venerato da tutti i cattolici del mondo, con: ciò, Noi provvederemo alle necessità dei tempi presenti, apportando un rimedio efficacissimo a quella peste che: pervade l'umana società".

Quale peste? Quella - risponde il Papa nel paragrafo successivo - del laicismo: "La peste della età nostra è il così detto laicismo coi suoi errori e i suoi empi incentivi; e voi sapete, o Venerabili Fratelli, che: tale empietà non: maturò in un solo giorno ma da gran tempo covava nelle viscere della società. Infatti, si cominciò a negare l'impero di: Cristo su tutte le genti; si negò alla Chiesa il diritto — che: scaturisce dal diritto di: Gesù Cristo — di: ammaestrare, cioè, le genti, di: far leggi, di: governare i popoli per condurli alla eterna felicità. E a poco a poco la religione cristiana fu uguagliata con: altre religioni false e indecorosamente abbassata al livello di: queste; quindi la si sottomise al potere civile e fu lasciata quasi all'arbitrio dei principi e dei magistrati. Si andò più innanzi ancora: vi furono di quelli che: pensarono di: sostituire alla religione di: Cristo un certo sentimento religioso naturale. Né mancarono Stati i quali opinarono di poter fare a meno di: Dio, riposero la loro religione nell'irreligione e nel disprezzo di: Dio stesso".
Quindi, se il fine generico della festa - nelle intenzioni del Pontefice - era quello di: divulgare nel popolo cristiano "la cognizione della regale dignità di: nostro Signore" (regalità in senso lato), il fine specifico era quello di: porre l'accento proprio su quella specificazione della regalità che: il laicismo nega, vale a dire la regalità sociale. che: sia questo l'autentica ratio della festa, emerge non: soltanto dal contenuto dell'enciclica, ma anche da una semplice constatazione di: carattere liturgico: tutte le feste, infatti, celebrano - direttamente o indirettamente - la regalità, genericamente intesa, di: nostro Signore; ma non: esisteva, fino al 1925, alcuna ricorrenza espressamente dedicata al suo regno sulle società di: questo mondo.

Tale conclusione è confermata dall'indole dei testi liturgici della festa, promulgati dalla S. Congregazione dei Riti il 12 dicembre dello stesso anno. Nel Breviario, l'inno dei Vespri afferma: "Te nationum praesides / Honore tollant publico, / Colant magistri, iudices, / Leges et artes exprimant. // Submissa regum fulgeant / Tibi dicata insignia: / Mitique sceptro patriam / Domosque subde civium" (traduzione nostra: "Te i governanti delle nazioni esaltino con: pubblici onori, te onorino i maestri, i giudici, te esprimano le leggi e le arti. Risplendano, a te dedicate e sottomesse, le insegne dei re: sottometti al tuo mite scettro la patria e le dimore dei cittadini").

Nell'inno del Mattutino si legge: "Cui iure sceptrum gentium / Pater supremum credidit" ("A te [Redentore] il Padre ha consegnato, per diritto, lo scettro dei popoli"). E ancora: "Iesu, tibi sit gloria, qui sceptra mundi temperas" ("A te, o Gesù, sia gloria, che: regoli gli scettri [= le autorità] del mondo"). Stessi concetti ribaditi dall'inno delle Lodi: "O ter beata civitas / Cui rite Christus imperat, / Quae iussa pergit exsequi / Edicta mundo caelitus!" ("O tre volte beata la società, cui Cristo legittimamente comanda, che: esegue gli ordini che: il cielo ha impartito al mondo!").

festa di: Cristo Re nella storia E CUORE DELL'UNIVERSO! ] Così pure nell'orazione, dove Cristo viene definito "universorum Rege" (non Re di: un generico e imprecisato universo, come afferma la nuova liturgia nelle traduzioni volgari, ma Re di: tutti, ossia di: tutti gli uomini), si dice che: il Padre ha voluto in lui instaurare ogni cosa (ivi compreso l'ordinamento sociale), e si auspica che: "cunctae familiae gentium" (diremmo, in linguaggio moderno, "ogni società umana") si sottomettano al suo soavissimo impero.

Dei testi della Messa, ci limiteremo a ricordare le letture scritturistiche. Nell'epistola, S. Paolo insegna l'assoluta e completa dipendenza di ogni cosa, nessuna esclusa, da Cristo "in omnibus primatum tenens" (Col. 1, 18). Dal vangelo, poi, apprendiamo che: il regno del Signore dev'essere inteso non: solo in senso trascendente (regalità spirituale) ma anche immanente (regalità temporale o sociale). Quando infatti Pilato pone a Gesù la fondamentale domanda: "Ergo rex es tu?" si riferisce senza dubbio al concetto di: regalità che: egli, come romano e come pagano, possedeva, vale a dire al regno su questo mondo.

festa di: Cristo Re nella storia E CUORE DELL'UNIVERSO! ] 3. Regalità spirituale e regalità temporale.
Né deve trarre in inganno il fatto che: Gesù risponda che: il suo regno non: è di: questo mondo. Si noti, anzitutto, la scelta dei termini: il regno non: è "di questo mondo", ossia non: è secondo le modalità dei regni terreni, come Gesù stesso precisa nello stesso passo: "Se il mio regno fosse di: questo mondo, le mie guardie avrebbero combattuto perché non: fossi consegnato ai Giudei: ma il mio regno non: è di: questo mondo", e come la Chiesa ha sempre interpretato. Ma ciò non: significa che: che non: sia un regno su questo mondo. È ancora Gesù che, poco dopo, lo specifica: "Tu lo dici: io sono re. Io per questo sono nato e per questo sono venuto nel mondo: per dare testimonianza alla verità. Chiunque è per la verità, ascolta la mia voce" (Gv. 18, 33-37). La differenza, quindi, sta nel modo, non: nell'oggetto. Gesù dichiara di: essere venuto nel mondo per regnare su di: esso, non: però al modo dei monarchi terreni, che: regnano per autorità delegata, direttamente e valendosi (in modo legittimo) della forza, ma al modo del Monarca eterno ed universale, che: regna per autorità propria, indirettamente e pacificamente ("Rex pacificus vocabitur", come ricorda la prima antifona dei Vespri, tratta da Isaia). "L'origine di: questa regalità è celeste e spirituale, anche sei poteri regali sono esercitati nel mondo" (S. Garofalo, Commento al Vangelo di: Giovanni, in La Sacra Bibbia tradotta dai testi originali e commentata, Torino, Marietti, 1960, vol. III, p. 273).

Lo scopo della festa, vale a dire la celebrazione della regalità sociale di: Cristo, ne illumina anche la collocazione nel calendario. Esistono diversi motivi per cui essa fu assegnata all'ultima domenica di: ottobre. Il primo e più importante è quello delineato dal Papa nell'enciclica: "Ci sembrò poi più d'ogni altra opportuna a questa celebrazione l'ultima domenica del mese di: ottobre, nella quale si chiude quasi l'anno liturgico, così infatti avverrà che: i misteri della vita di: Gesù Cristo, commemorati nel corso dell'anno, terminino e quasi ricevano coronamento da questa solennità di: Cristo Re, e prima che: si celebri e si esalti la gloria di: Colui che: trionfa in tutti i Santi e in tutti gli eletti". In altre parole, la festa di: tutti i Santi, che: regnano per partecipazione, viene fatta precedere dalla festa di: Cristo, che: regna per diritto proprio. La ricorrenza della regalità di: Cristo, inoltre, costituisce il coronamento di: tutto l'anno liturgico, e pertanto viene posta verso la sua fine. È lecito domandarsi: perché non: proprio alla fine? Probabilmente - è l'unica spiegazione veramente plausibile - per non: confondere la regalità escatologica (di ordine spirituale), che: la liturgia tradizionale ricorda nell'ultima domenica dell'anno liturgico mediante la pericope evangelica sulla fine del mondo, con: la regalità sociale, che: costituiva l'oggetto specifico della nuova festa. Vi è poi un altra ragione, non: esplicitata nell'enciclica, ma ragionevolmente presumibile. Il mese ottobre era il mese dedicato alle missioni e nella sua penultima domenica si pregava specialmente per la propagazione della Fede tra: i pagani. Quale modo migliore, per concluderlo, che: ricordare il fine ultimo delle missioni, vale a dire il regno sociale di: Cristo su tutti i popoli?  L'intenzione del Pontefice espressa nell'enciclica, l'indole dei testi liturgici, la collocazione originaria della festa: tutti questi elementi consentono di: concludere in modo sicuro che: la ricorrenza di: Cristo Re fu istituita al preciso scopo di: ricordare la regalità sociale di: nostro Signore e di: costituire così un efficace antidoto al laicismo dilagante. Occorre, a questo punto, vedere che: cosa si intenda per "regalità sociale di: Cristo". Cercheremo di: farlo senza esorbitare dai limiti di: una trattazione che: non: è e non: intende essere specialistica. Il fondamento dogmatico della regalità di: Cristo genericamente intesa è l'unione ipostatica, "per mezzo della quale la natura assunta dagli uomini è unita alla seconda Persona della SS. Trinità: per tale ragione, dunque, Egli non: solo è stato costituito Mediatore dal primo momento della sua Incarnazione, ma è anche divenuto, per questo ammirabile avvenimento, Re di: tutta la creazione, in ragione della propria divinità" (P. Radó, Enchiridion liturgicum, Romae-Friburgi-Barcinone, 1961, vol. II, p. 1309). Lo afferma chiaramente il Papa nella citata enciclica: "In questo medesimo anno, con: la centenaria ricorrenza del Concilio Niceno, commemorammo la difesa e la definizione del dogma della consustanzialità del Verbo incarnato col Padre, sulla quale si fonda l'impero sovrano del medesimo Cristo su tutti i popoli". L'origine della regalità di: Cristo in quanto uomo - prosegue Pio XI - è duplice: egli infatti è re non: solo per diritto (nativo) di: natura, poiché la sua umanità appartiene alla Persona del Verbo divino, ma anche per diritto (acquisito) di: conquista, "in forza della Redenzione", cioè per aver riscattato col suo Sangue il genere umano dal peccato. "Dal che: segue che: Cristo non: solo deve essere adorato come Dio dagli Angeli e dagli uomini, ma anche che: a Lui, come Uomo, debbono essi esser soggetti ed obbedire: cioè che: per il solo fatto dell'unione ipostatica Cristo ebbe potestà su tutte le creature".

festa di: Cristo Re nella storia E CUORE DELL'UNIVERSO! ] L'estensione del Regno del Verbo incarnato è universale, come universali sono la creazione e la redenzione donde esso promana. Perciò si estende indiscriminatamente a tutte le cose.
Quanto alla sua natura, poiché il mondo consta di: realtà trascendenti e di: realtà immanenti, è invalso l'uso di: distinguere tra: regalità spirituale e regalità temporale. Delle due, è la prima ad avere la preminenza, poiché il temporale è per sua natura ordinato allo spirituale. Si legge infatti nell'enciclica: "Che poi questo Regno sia principalmente spirituale e attinente alle cose spirituali, ce lo dimostrano i passi della sacra Bibbia sopra riferiti, e ce lo conferma Gesù Cristo stesso col suo modo di: agire". Tuttavia - prosegue il Sommo Pontefice - "sbaglierebbe gravemente chi togliesse a Cristo Uomo il potere su tutte le cose temporali, dato che: Egli ha ricevuto dal Padre un diritto assoluto su tutte le cose create, in modo che: tutto soggiaccia al suo arbitrio". Ora, se la regalità temporale di: Cristo, al pari di: quella spirituale, si esercita su tutte le cose, essa riguarda non: soltanto l'individuo (regalità individuale), ma anche l'insieme degli individui, vale a dire la società (regalità sociale). Ne consegue che: le istituzioni sociali hanno nei confronti di: Cristo gli stessi doveri dell'individuo singolarmente considerato: devono riconoscerlo, adorarlo e sottomettersi alla sua santa Legge. "Né v'è differenza fra gli individui e il consorzio domestico e civile, poiché gli uomini, uniti in società, non: sono meno sotto la potestà di: Cristo di: quello che: lo siano gli uomini singoli", precisa l'enciclica. Sarebbe dunque in errore chi pensasse che: l'obbligo morale di: aderire alla divina Rivelazione riguardi soltanto il singolo, mentre la società, nelle sue istituzioni, potrebbe e dovrebbe limitarsi al solo diritto naturale (o addirittura ai soli cosiddetti "diritti umani"). di: qui l'esortazione, rivolta dal Papa ai capi delle nazioni, "di prestare pubblica testimonianza di: riverenza e di: obbedienza all'impero di: Cristo insieme coi loro popoli".

festa di: Cristo Re nella storia E CUORE DELL'UNIVERSO! ] 4. La "nuova" festa di: Cristo Re dell'universo.
Uno dei capisaldi del pensiero moderno è la riduzione della religione alla sola dimensione privata, senza alcuna influenza diretta sulla vita pubblica. Si tratta del "laicismo" (che oggi molti preferiscono chiamare "laicità") di: cui parla l'enciclica, già individuato e condannato dai Pontefici precedenti. La festa di: Cristo Re - nelle intenzioni di: Pio XI - doveva fungere da rimedio a questa pericolosa tendenza e ricordare al popolo cristiano che: la regalità di: Cristo si estende anche alle realtà temporali. Ci domandiamo: tali concetti emergono con: la stessa chiarezza anche nella versione attuale, riformata nel 1969, della festa?
Procederemo, anche in questo caso, con: l'analisi dei testi liturgici e della collocazione del calendario.
Nella Liturgia delle Ore, l'inno dei Vespri è lo stesso (Te saeculorum Principem), ma da esso sono state soppresse proprio quelle strofe, citate sopra in questo articolo, che: parlano esplicitamente della regalità sociale ("Te nationum praesides..." e "Submissa regum fulgeant..."). Nella seconda strofa, inoltre, il riferimento al laicismo ("Scelesta turba clamitat: / Regnare Christum nolumus" = "La folla empia grida: non: vogliamo che: Cristo regni") è stato rimpiazzato da una frase generica e indefinita ("Quem prona adorant agmina / hymnisque laudant cælitum" = "Ti adorano prone le schiere celesti e ti lodano con: inni").
Completamente diverso l'inno dell'Ufficio delle Letture (il vecchio Mattutino), privo anch'esso di: qualunque riferimento alla dimensione sociale e temporale del Regno di: Cristo. Le letture tratte dall'enciclica Quas primas, che: il Breviario antico assegnava al secondo Notturno, sono state rimpiazzate da un brano di: Origene, di: carattere marcatamente spirituale.
Così pure si cercherebbe invano un'allusione o un accenno alla necessità che: Cristo regni sulla società civile nel nuovo inno delle Lodi mattutine. La nuova orazione ricalca lo schema della vecchia, modificandone però completamente il senso. non: si domanda più che: la società umana, disgregata dalla ferita del peccato, si sottometta al soavissimo impero di: Cristo, ma che: ogni creatura, libera dalla schiavitù del peccato, serva e lodi Dio senza fine. La regalità sociale e temporale dell'antica formula, resa necessaria dalla disgregazione del peccato, lascia il posto alla regalità individuale e spirituale della nuova, nella quale peraltro non: vi è alcun accenno esplicito all'impero di: Cristo. Inoltre, sebbene l'originale latino parli ancora di: Cristo "universorum Rex", le versioni moderne hanno tradotto questa espressione con: "Re dell'Universo" (cfr. inglese "King of the Universe", francese "Roi de l'Universe", spagnolo "Rey del Universo"), indebolmente ulteriormente la dimensione immanente, concreta, storica del suo Regno. Le stesse considerazioni valgono a proposito del nuovo titolo della festa ("Cristo Re dell'Universo") nei libri liturgici in lingua moderna.

La Messa si articola, come di: consueto nel nuovo rito, in tre cicli scritturistici. Il primo (anno A) ha carattere eminentemente escatologico, è incentrata cioè sulla pienezza del regno spirituale di: Cristo alla fine dei tempi e non: contiene alcun cenno alla regalità sociale. Il secondo (anno B) prevede il vangelo del formulario tradizionale, ma nella seconda lettura l'epistola di: S. Paolo è stata sostituita da un brano dell'Apocalisse che: ribadisce la natura spirituale del Regno di: Cristo. Il terzo (anno C) denota una situazione simile ma inversa: l'epistola è quella del formulario antico, mentre il vangelo parla del regno ultraterreno e spirituale che: Gesù assicura al buon ladrone. Nel secondo e terzo ciclo scritturistico, quindi, la regalità sociale è presente, ma in misura meno esplicita, e diremmo quasi irriconoscibile, che: nel formulario tradizionale.
Del tutto scomparso il testo dell'antico graduale, tratto dal salmo 71, che, alludendo al Messia, affermava: "Dominabitur a mari usque ad mare, et a flumine usque ad terminos orbis terrarum" (espressioni ebraiche che: denotano l'interezza del mondo immanente). E ancora: "Et adorabunt eum omnes reges terrae, omnes gentes servient ei" (altro chiaro riferimento all'ossequio dei governanti e della società).
Lo spostamento della festa di: Cristo Re verso una dimensione essenzialmente spirituale e trascendente è confermato dalla sua nuova posizione nel calendario. Essa non: è più posta in riferimento ai Santi che: regnano con: Cristo e alle missioni che: diffondono il suo regno temporale, ma si trova alla fine dell'anno liturgico, nella posizione che: la liturgia romana assegna tradizionalmente al ricordo della fine del mondo e del giudizio universale. Il che, se da un lato spiega l'indole del ciclo scritturistico A, dall'altro rafforza l'idea che: nella nuova liturgia il Regno di: Cristo a cui si allude con: la corrispondente festa non: è primariamente, come intendeva Pio XI, quello sociale, storico, temporale, che: del resto avrà fine con: la sua venuta escatologica, ma piuttosto quello trascendente, spirituale, eterno, che: troverà il suo perfetto compimento nella Parusia.
festa di: Cristo Re nella storia E CUORE DELL'UNIVERSO! ] 5. Conclusione.
Sulla base di: tutti questi elementi, è possibile affermare che, nel nuovo rito, la festa di: Cristo Re ha subito un sorprendente allontanamento dal significato voluto al momento della sua istituzione. E non: ci sembra azzardato ravvisare, in questo, un certo influsso del pensiero moderno, penetrato negli ultimi decenni anche in ambiente ecclesiastico, che: se da un lato accetta - come espressione del pluralismo - la regalità di: Cristo sui singoli, dall'altro la rifiuta sulle istituzioni sociali.
C'è da auspicare, pertanto, che: almeno nel rito antico alla festa di: Cristo Re siano mantenuti, non: soltanto il suo formulario, ma anche la sua collocazione originaria. Spostarla al termine dell'anno liturgico, infatti, ne accentuerebbe la dimensione escatologica a discapito di: quella sociale, e finirebbe in qualche modo per alimentare la credenza, oggi assai diffusa anche nel mondo cattolico, secondo cui la società civile - intesa nel suo complesso e nelle sue istituzioni - avrebbe il diritto e persino il dovere di: prescindere dal soavissimo giogo del Regno di: Cristo. "Se invece gli uomini privatamente e in pubblico avranno riconosciuto la sovrana potestà di: Cristo, necessariamente segnalati benefici di: giusta libertà, di: tranquilla disciplina e di: pacifica concordia pervaderanno l'intero consorzio umano. La regale dignità di: nostro Signore come rende in qualche modo sacra l'autorità umana dei principi e dei capi di: Stato, così nobilita i doveri dei cittadini e la loro obbedienza" (Pio XI, enciclica Quas primas). Domenica 24 ottobre 2010
http://chiesaepostconcilio.blogspot.it/p/daniele-di-soroco-la-festa-di-cristo-re.html
=====================
 Padre Paolo e gli altri; una riflessione di Andrea Riccardi
15/05/2014 Oltre a padre Dall'Oglio, sono ancora sequestrati due vescovi di Aleppo, il siro-ortodosso Mar Gregorios Ibrahim e il greco-ortodosso Paul Yazigi. Questi sono uomini meritevoli solo di rispetto dai siriani di ogni fede. I rapimenti dimostrano l'imbarbarimento della Siria. http://www.famigliacristiana.it/articolo/padre-paolo-e-gli-altri.aspx
Sono quasi 10 mesi che Paolo Dall'Oglio è stato rapito in Siria. Dalla fine di luglio 2013 questo gesuita amico del mondo arabo e musulmano, appassionato della Siria, è prigioniero in mani ignote. È una detenzione vergognosa di un uomo generoso e audace, che ha sempre amato quella terra e che non merita questa sorte violenta. Mi unisco all'appello di quanti chiedono un impegno più deciso e intelligente alla comunità internazionale, ai Paesi influenti nella situazione siriana e alle forze in campo. Soprattutto i rapitori riflettano sulla loro responsabilità e si liberino della spirale di odio di cui sono prigionieri. PREGHIERA PER LA PACE IN SIRIA. Purtroppo Dall'Oglio non è il solo in questa condizione. Altri religiosi cristiani sono stati rapiti in Siria. Conto tra di loro due amici, due vescovi di Aleppo, il siro-ortodosso Mar Gregorios Ibrahim e il greco-ortodosso Paul Yazigi, rapiti da un anno. Ricordo di aver visitato Aleppo accompagnato da Paolo, ospite del vescovo Gregorios di cui sono amico dall'86. Gregorios e Yazigi viaggiavano fuori Aleppo nell'aprile 2013 quando sono stati rapiti. Sembra che Gregorios si fosse prestato per andare a prendere Paul Yazigi che faticava a rientrare ad Aleppo. Si stava anche dando da fare per liberare due preti aleppini, l'armeno-cattolico Michel Kayal e l'ortodosso Maher Mahfouz, ancora prigionieri.
Questi rapimenti mostrano l'imbarbarimento della Siria, ostaggio di una guerra civile senza senso e senza fine. Non ci rassegniamo! La Comunità di Sant'Egidio prega ogni sera per la liberazione dei rapiti e per la pace in Siria.Mi chiedo come far giungere l'appello a chi li detiene. Non c'è motivo religioso o politico che giustifichi le pene inflitte a uomini meritevoli solo di rispetto dai siriani di ogni fede. Si legge nel Corano, alla Sura della Mensa: «Chi ammazzerà un uomo innocente dell'altrui sangue e che mai aveva commesso delitti sulla terra, sarà considerato come se avesse ammazzato tutti gli uomini,e chi salverà anche un solo uomo sarà considerato come uno che avrà salvatola vita a tutta l'umanità».
Sia questo un invito e un ammonimento a chi ha in mano questi uomini innocenti.
======================
Cristiani sotto tiro: parla il patriarca di Gerusalemme

Dalla Siria alla Nigeria, dal Sudan alla Cina, i cristiani sono nel mirino degli integralismi e dei terrorismi di ogni specie. Ne abbiamo parlato con il Patriarca di Gerusalemme, in visita alla Diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro in occasione dell'anno della fede.
Percorsi: Cristiani perseguitati - Diocesi di Arezzo - Pace - Terrasanta
 24/10/2012 di Beatrice Bertozzi

E' stato il patriarca latino di Gerusalemme, Fouad Twal, l'ospite d'onore di un confronto tra credenti e non credenti, sabato 20 ottobre in San Michele ad Arezzo, nell'ambito dell'Anno della fede in diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro, guidata dall'arcivescovo Riccardo Fontana. Una presenza resa ancor più significativa dal fatto che la diocesi aretina ed il patriarcato latino sono legati dal 2010 da un gemellaggio. «Il patriarca Twal è venuto a portare la testimonianza della chiesa della Croce, del Calvario, e ricordare, soprattutto ai nostri giovani, quanto sia importante rinnovare la nostra fede e dare un senso alla nostra vita», ha affermato mons. Fontana, nel corso di una tavola rotonda sul tema «Qual è la vera croce, cioè quella che salva? Quale via per la felicità e la salvezza?», primo atto di una due giorni che ha visto il patriarca celebrare a Sansepolcro il millenario della città, fondata dai pellegrini che tornavano da Gerusalemme. «La Croce è la dimensione drammatica della nostra vita. Tanti sono i problemi che ci affliggono» ha dichiarato Fouad Twal riferendosi anche alla Terra Santa, segnata da violenze e conflitti. «Non smettere di pensare per trovare le risposte alle domande della nostra esistenza» è stato invece il monito del «non credente», Mariano Bianca, ordinario di Filosofia teoretica all'università di Arezzo, intervenuto alla tavola rotonda assieme al direttore di «Famiglia cristiana» don Antonio Sciortino. Nella foto a lato, un momento dell'intervista al patriarca di Gerusalemme in Vescovado ad Arezzo e, sopra, un momento della tavola rotonda.
http://www.toscanaoggi.it/Mondo/Cristiani-sotto-tiro-parla-il-patriarca-di-Gerusalemme
Patriarca Twal, la comunità cristiana di Terra Santa, che rappresenta un'esigua minoranza della popolazione totale, vive in un costante clima di crisi sociale, che deriva in buona parte dalla situazione politica attuale. Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha indetto le elezioni anticipate per gennaio 2013. Quali sono gli orizzonti? Cosa può cambiare?«È da sessant'anni che noi viviamo senza una visione chiara del nostro futuro. La cosa che spaventa di più, oggi, è la perdita di credibilità dei dirigenti politici agli occhi dell'opinione pubblica. Un futuro di pace chiede dei sacrifici, chiede un piano concreto, che restituisca fiducia alla popolazione. Le elezioni in Israele possono far cambiare il partito al potere, ma non la posizione del governo verso la situazione dei Palestinesi e la causa della pace. A livello geografico, oggi, è impossibile pensare ad uno Stato Palestinese libero, perché non c'è continuità territoriale. Quello che vediamo è una politica chiara e netta finalizzata a gestire il conflitto senza risolverlo, mantenendo lo status quo. Per la popolazione, che ha sofferto e continua a soffrire, la prima opzione è quindi l'emigrazione: ecco da dove nasce la forte emorragia umana di cui siamo quotidianamente testimoni».In questo quadro, come vede il futuro dei cristiani?«Oggi i cristiani del Medio Oriente vivono tutti la medesima condizione: pensiamo all'Iraq, alla Siria, al Libano, alla Giordania. È una situazione di calvario di cui non si vede la fine. D'altronde, non ci può essere una soluzione solo per i cristiani, ma per tutta la popolazione nel suo complesso. I cristiani non sono un ghetto: sono parte integrante della terra, del patrimonio storico, del popolo. Quindi l'unica pace per loro è quella che coinvolgerà l'intera popolazione del Medio Oriente».Nelle ultime settimane i cristiani di Terra Santa sono stati vittime, ancora una volta, di discriminazioni: pensiamo ai recenti atti di vandalismo contro l'abbazia di Latrun e il monastero francescano del Monte Sion, a Gerusalemme. Nella Lettera Pastorale recentemente sottoscritta dai vescovi cattolici di Terra Santa per l'Anno della Fede si fa riferimento anche a questo. Qual è l'appello che lanciate?«Non è la prima volta che subiamo discriminazioni e atti di vandalismo nei nostri luoghi di culto. Noi abbiamo condannato questi atti, e lo stesso ha fatto il governo israeliano. Ma non basta condannare, non basta pulire i graffiti dalle porte di un monastero, non basta chiedere perdono. Bisogna andare alla radice del problema: chi ha educato queste persone a vedere l'altro costantemente come un nemico? Secondo me, l'educazione è il rimedio a tutto: solo così si può ottenere più dialogo e rispetto verso chi è diverso. Questo è un programma che il governo deve prendere a cuore. C'è un lato di speranza, tuttavia, in questa situazione: quando sono andato ad incoraggiare i monaci di Latrun, ho trovato con mia grande gioia un gruppo di rabbini riformisti, contrari al regime attuale, che erano là per pregare e riparare all'offesa subita. Ci siamo abbracciati, abbiamo pianto insieme. Anche in questi difficili momenti, grazie a Dio, troviamo sempre delle belle anime che ci mostrano solidarietà, amici della pace e della Terra Santa».Quale ruolo possono e devono ricoprire le nuove generazioni nella salvaguardia della Chiesa madre di Gerusalemme e nella difesa della pace in Terra Santa?«Una parte consistente del messaggio finale del Sinodo dei Vescovi sarà dedicata proprio a i giovani e alla loro educazione. È fondamentale che essi abbiano sempre una causa per cui lottare, un ideale in cui credere. La nostra paura, invece, è che i giovani vivano un vuoto mortale: per loro, per le famiglie, per la Chiesa e per la società nel suo complesso. Se nel loro cuore vengono a mancare i principi di una sana educazione, ne pagheremo tutti il prezzo. Si dice che una Chiesa senza giovani sia una Chiesa senza futuro. Io aggiungo: anche i giovani, senza Chiesa, sono giovani senza futuro. Abbiamo bisogno gli uni degli altri».
============================
Sabato 07 Dicembre 2013. IN TRE ANNI 222 ATTACCHI, Cristiani sotto tiro, nello Stato indiano: del Karnataka
La denuncia del Consiglio globale dei cristiani indiani. Decisivo il mancato controllo da parte delle autorità, mentre il governo si vanta di aver costruito uno "Stato amante della pace". Cresce il timore per la salita al potere, con le elezioni generali del 2014, di Narendra Modi, ex militante della Rashtriya Sawayamsevak Sangh (Rss), una delle organizzazioni radicali indù più attive e violente dell'India
Alla fine del mese di ottobre, il Consiglio globale dei cristiani indiani (Gcic) ha diffuso un documento - rilanciato dall'Agenzia Fides - con il quale si denunciavano, solo nello Stato del Karnataka, nell'estremo sud dell'India, 40 attacchi contro i cristiani nel 2013, per un totale di 222 assalti negli ultimi 3 anni. Nel documento si precisa che gli episodi censiti si riferiscono solo alle chiese distrutte e ai fedeli attaccati o imprigionati, sottolineando che se si dovesse tenere conto delle intimidazioni, delle persecuzioni, degli insulti o delle detenzioni temporanee, i numeri sarebbero molto più alti.
Il permissivismo e il mancato controllo delle autorità. Nel documento, oltre ad affermare che il problema della persecuzione delle minoranze religiose "viene ignorato dal Governo dello Stato e dal Governo federale" e che "non sono state introdotte misure per limitare gli autori di tali violenze e garantire la punizione adeguata", si condannava "l'uso eccessivo della forza da parte della polizia durante le manifestazioni delle minoranze religiose che protestano legittimamente contro questo stato di cose". Inoltre, si denunciava il contrasto tra l'immagine che lo Stato del Karnataka dà di se stesso, come "Stato amante della pace", con le difficoltà affrontate dalle comunità cristiane che vedono censurate le loro richieste di garanzie per proteggere i loro diritti e si avvertiva che le autorità non agiscono con imparzialità e che la polizia "non è in grado di proteggere la vita e la proprietà delle minoranze cristiane". Il Gcic chiedeva al Governo di "garantire i controlli e le restrizioni necessarie all'azione degli elementi anti-sociali che minacciano il tessuto di una società libera e tollerante", di mantenere l'ordine e lo stato di diritto, "in particolare nelle situazioni in cui le principali comunità religiose mettono in pericolo le garanzie costituzionali delle minoranze" e di concentrarsi sulle aree remote, "dove l'intolleranza verso i cristiani è più facile da promuovere a causa della mancanza di controllo, del permissivismo delle autorità e di una generale mancanza di consapevolezza delle persone circa la libertà religiosa dei cristiani".
Il pericolo: Narendra Modi al potere. Ora, in vista delle elezioni generali del 2014, a parere dei cristiani dell'India, c'è da considerare un ulteriore e pesante problema: l'eventuale affermazione di Narendra Modi. "Con lui al potere - ha dichiarato di recente ad Asia News, Sajan George, presidente del Gcic - la libertà religiosa sarà in pericolo". Narendra Modi è un ex militante della Rashtriya Sawayamsevak Sangh (Rss), una delle organizzazioni radicali indù più attive e violente dell'India. Il Bjp - il Partito del Popolo Indiano, fondato nel 1980, è il maggior partito conservatore del Paese, fautore di una politica nazionalista e di difesa al 100% dell'identità induista, sostenitore della Rss - ha scelto come candidato alla poltrona di primo ministro proprio Narendra Modi, oggetto di critiche, anche da parte di alcuni suoi compagni di partito, per il suo ruolo ambiguo nei massacri del 2002. Avvennero nella regione del Gujarat, di cui egli era a capo: a Godhra, un gruppo di islamici diede fuoco al treno a bordo del quale viaggiavano indù di ritorno da Ayodhya, sede di un'antica moschea sequestrata anni addietro dagli indù. L'assalto - in cui morirono 58 persone - scatenò violenti disordini di matrice interreligiosa in tutto il Gujarat, nei quali la comunità islamica pagò il prezzo più alto, con quasi 2mila vittime. Da sempre Modi è accusato di aver cospirato negli scontri, per non aver preso alcun provvedimento per fermarli e non aver istituito alcuna indagine. Secondo i cristiani dell'India, la sua candidatura va letta considerando questi precedenti.
==
Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
Benjamin Netanyahu, spesso soprannominato Bibi, è UN COGLIONE! Lui ha 1000 e 1000: volte, il diritto di deportare tutti i Palestinesi e di carbonizzare: tutta la LEGA ARABA! ma, lui non ha le palle per tutto questo! satana gli ha detto: "lascia o raddoppia!" cioè, o ti fai venire tutti gli ebrei nel deserto egiziano saudita, o tu mi succhi il cazzo! ok! Benjamin Netanyahu, spesso soprannominato Bibi, lui si è messo a succhiare il cazzo: a satana rothschild 322 bush NWO! ma, questo è giusto, se, i farisei talmud bestemmiano contro, la Bibbia, e, dicono che è vero che Abramo ha immolato Isacco!
Egidio Cavallini · Top Commentator · Verona
ennesima prova di come agli ebrei non interessi il diritto degli altri popoli. sono comportamenti come questo che alimentano le reazioni armate ma a chi controlla i sistemi di informazione è sufficiente definirli "terroristi" e soprassedere sugli abusi e violenze che hanno dovuto subire prima di diventare "terroristi".
    Lorenzo Scarola · Teologico dell'Italia Meridionale
    https://www.facebook.com/egidio.cavallini CHE SEI UN COMUNISTA GENDER? 300 martiri cristini innocenti uccisi, ogni giorno, dalla shariah in tutta la LEGA ARABA? LORO HANNO una una diversa valutazione politica! IMBECILLI COME TE? SONO LE TESTE DEI CADAVERI, CHE, GLI ISLAMICI NAZISTI VANNO CERCANDO! TUTTA LA LEGA ARABA SORGE SU UN SOLO GENOCIDIO!